197 CONDIVISIONI
2 Luglio 2022
22:06

Sainz in pole a Silverstone, non ci crede: “Come ho fatto a fare il miglior tempo?”

Il pilota spagnolo sorpreso dalla comunicazione che gli arriva dal team radio. La risposta spiega bene qual è lo stupore provato al termine della sessione. Poi fa ironia con Binotto: “Ho imparato dal Canada…”.
A cura di Paolo Fiorenza
197 CONDIVISIONI
Incredulo. Così si mostra Carlos Sainz quando dai box lo informano che scatterà in cima alla griglia del GP inglese.
Incredulo. Così si mostra Carlos Sainz quando dai box lo informano che scatterà in cima alla griglia del GP inglese.

Prime pole position della carriera. Dopo aver corso 150 Gran Premi Carlos Sainz ha provato (finalmente) il brivido di una qualifica perfetta, con un tempo soddisfacente nonostante le condizioni complicate della pista per la pioggia.

È stato un sabato incredibile, indimenticabile per lo spagnolo che a bordo della Ferrari F1-75 ha chiuso il giro decisivo in 1'40″983 davanti alla Red Bull di Max Verstappen (1'41″055, rallentato dalla bandiera gialla provocata dal monegasco) e all'altra Rossa di Charles Leclerc (1'41″298).

Non gli sembrava vero. L'ultimo giro cronometrato durante il Q3 ha piazzato l'iberico in cima alla griglia di partenza ma lui nemmeno se n'era accorto. Anzi, la percezione che aveva era ben altra: pensava di non aver fatto nulla di speciale e che a fine sessione non si sarebbe trovato così avanti.

Il pilota spagnolo ha appena concluso l’ultimo giro cronometrato: il team radio lo ha informato della pole position.
Il pilota spagnolo ha appena concluso l’ultimo giro cronometrato: il team radio lo ha informato della pole position.

Non se n'era accorto e ha manifestato la sua sorpresa nel dialogo con l'ingegnere di pista Riccardo Adami che prima lo informa su come Verstappen "non sta migliorando" e che Leclerc è in terza posizione poi gli comunica in maniera entusiastica che è "primo! primo! hai fatto davvero un bel lavoro!".

La risposta di Sainz spiega bene qual è lo stupore provato al termine della sessione: "Non è possibile. Non me l'aspettavo davvero… come ho fatto a fare il miglior tempo?". "Goditela tutta, ragazzo! Sei primo", gli dice Adami.

Sorpresa e voglia di scherzare. Certo del risultato, il pilota spagnolo scioglie la tensione in una battuta e spazza via lo scetticismo nel botta e risposta con il Team Principal della Ferrari, Mattia Binotto. I complimenti arrivano a corredo di una giornata particolare e di un esito che vede le due Rosse nelle primissime posizioni, con Verstappen stretto nella loro morsa.

 

Che sia anche il filo conduttore della strategia di gara? Possibile, considerato che lo stesso Binotto sentenzia quanto sarà importante "togliere punti" all'olandese per far sì che il sogno del recupero mondiale di Leclerc non sia solo una chimera.

"Fenomenale Carlos! Bravo, bravo! Sono contento per te", le parole dell'ingegnere del Cavallino a Sainz. "Grazie Mattia, grazie. Ho imparato dal Canada…", la chiosa dello spagnolo che ha fatto ironia memore dell'errore che nel Gran Premio del Canada gli aveva fatto perdere la prima fila.

197 CONDIVISIONI
Incredibile pole di Russell all'Hungaroring, la Mercedes beffa Sainz e Leclerc
Incredibile pole di Russell all'Hungaroring, la Mercedes beffa Sainz e Leclerc
La scia di Sainz per la pole di Leclerc in Francia sorprende la Ferrari: non doveva andare così
La scia di Sainz per la pole di Leclerc in Francia sorprende la Ferrari: non doveva andare così
Ferrari delusa, ma è già pronta a lottare all'Hungaroring con Russell:
Ferrari delusa, ma è già pronta a lottare all'Hungaroring con Russell: "Dobbiamo superarlo subito"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni