7 Ottobre 2021
16:27

“Non fa la differenza”: Leclerc spegne l’entusiasmo in casa Ferrari (per ora)

Dopo aver testato la nuova Power Unit sulla sua Ferrari nel corso dello scorso week end di Sochi, Charles Leclerc non sembra essere ottimista sul fatto che questo aggiornamento possa permettere al Cavallino di poter tornare a lottare per la vittoria di una gara (almeno nel Mondiale in corso). E l’obiettivo per il prossimo GP della Turchia rimane quello di essere davanti alle McLaren ma dietro a Mercedes e Red Bull.
A cura di Michele Mazzeo

In casa Ferrari c'era grande attesa per il debutto del nuovo motore che avrebbe dovuto garantire più cavalli alla SF21 e dunque ridurre il gap di velocità rispetto alle avversarie. La Power Unit numero quattro, ha fatto il suo esordio a Sochi, sulla vettura di Charles Leclerc e a Istanbul verrà montata anche su quella di Carlos Sainz, ma al momento non sembra aver mantenuto le promesse iniziali. Almeno per quel che riguarda gli effetti immediati di questo aggiornamento.

Secondo il monegasco, che ha già avuto modo di testare il propulsore con il nuovo sistema ibrido nello scorso GP di Russia, infatti questa novità non farà una grande differenza nelle ultime gare del Mondiale in corso, anche se rappresenta uno step importante per il lavoro di sviluppo per la prossima stagione: "Come va il nuovo motore? Non è qualcosa che fa la differenza – ha detto infatti Charles Leclerc nella conferenza stampa del GP della Turchia –, ma è uno step in avanti nella giusta direzione e spero che, sistemando tutti i dettagli, presto la Ferrari tornerà a lottare per la vittoria".

Se da un lato le parole del 23enne di Monte Carlo lasciano trapelare un po' di ottimismo in vista della prossima stagione, dall'altro sembrano infatti mettere una pietra tombale sulle chance di mettere fine al digiuno di vittorie in F1 del Cavallino (che dura ormai da oltre 2 anni) nell'attuale Mondiale.

Anche su un circuito come quello dell'Istanbul Park che, almeno sulla carta, parrebbe adattarsi alle caratteristiche della SF21 difatti le chance di lottare per la vittoria sembrano essere quasi azzerate: "L'obiettivo è che vorrei che tutto tornasse alla normalità per quest'ultima parte della stagione. Essere davanti alle McLaren, e appena dietro a Mercedes e Red Bull. Questo è l'obiettivo – sono infatti le parole di Leclerc in vista del week end del GP della Turchia prima di mostrare un piccolo barlume di ottimismo –, e perché non meglio se ne abbiamo l'opportunità".

Binotto fa pace con Leclerc dopo le liti: "Sarà lui il prossimo campione del mondo Ferrari"
Binotto fa pace con Leclerc dopo le liti: "Sarà lui il prossimo campione del mondo Ferrari"
In Messico primi screzi tra i piloti Ferrari, Sainz frenato da Leclerc: "Lo fa apposta"
In Messico primi screzi tra i piloti Ferrari, Sainz frenato da Leclerc: "Lo fa apposta"
Leclerc distrugge la Ferrari: brutto incidente nelle libere del GP Arabia Saudita
Leclerc distrugge la Ferrari: brutto incidente nelle libere del GP Arabia Saudita
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
352
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
344
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
203
4
S. Pérez
190
5
L. Norris McLaren
McLaren
153
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
546
2
Aston martin red bull racing
541
3
Ferrari
297
4
McLaren
258
5
Alpine
137
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni