A breve potremo dire definitivamente addio al pericoloso effetto aquaplaning che ogni anno causa migliaia di incidenti stradali. Easyrain, Bosch e Italdesign hanno infatti messo a punto l’innovativo sistema anti aquaplaning Ais (Aquaplaning Intelligent Solution), vale a dire una nuova tecnologia che applicata sull'automobile contrasta lo slittamento del veicolo in movimento su uno strato d'acqua esteso su una strada evitando così il pericoloso galleggiamento. Il sistema, sviluppato congiuntamente dalle tre società, terminata la fase di concept è già stato testato con successo su un'auto di serie (una Audi a6) durante prove dinamiche in pista ed è entrato adesso nella fase di affinamento e sarà quindi disponibile a breve sul mercato.

Cos'è e come funziona l'Aquaplaning Intelligent Solution

L'innovativo sistema Easyrain Ais, il primo in grado di contrastare con efficacia l’aquaplaning, utilizza un getto d’acqua controllato iniettato di fronte alle ruote anteriori per infrangere lo strato di acqua presente sull’asfalto e di conseguenza garantire l’aderenza dello pneumatico evitando così il pericoloso galleggiamento che può portare alla perdita del controllo del veicolo da parte del guidatore.

Nel dettaglio l’Ais si avvale di un sistema idraulico formato da una pompa e due iniettori rotanti ed entra in funzione su impulso del software proprietario di attivazione Easyrain Dai (Digital Aquaplaning Information) che per mezzo di un sensore virtuale riconosce istantaneamente l’insorgere del fenomeno di aquaplaning. L'applicazione del dispositivo è ulteriormente semplificata dal fatto che non necessita né di sensori né di serbatoi aggiuntivi oltre a quelli già presenti sul veicolo.