27 Ottobre 2021
16:00

Cambio gomme invernali 2021: data, obblighi e sanzioni

Da quando saranno obbligatorie le gomme invernali nel 2021? La data per effettuare il cambio gomme per passare agli pneumatici invernali che saranno obbligatori dal prossimo 15 novembre fino al 15 aprile 2022 (in alternativa alle catene da neve) è imminente. Ecco tutte le informazioni utili con scadenze ed eccezioni per rispettare la legge e non incorrere in multe e sanzioni previste per i trasgressori dal Codice della Strada.
A cura di Michele Mazzeo

Si avvicina la scadenza stabilita per montare le gomme invernali sulla propria auto, dal 15 novembre in Italia scatta l'obbligo di avere pneumatici invernali. Nessuna modifica ai termini rispetto al passato. Nel rispetto del codice della strada per non incorrere nelle sanzioni previste dalla legge infatti dal 15 novembre 2021 al 15 aprile 2022 sarà obbligatorio aver montato sulla propria automobile le gomme invernali  o, in alternativa, avere le catene da neve a bordo.

La data del cambio gomme 2021: quando montare gli pneumatici invernali

Il 14 novembre 2021 è la data entro la quale bisogna effettuare il cambio gomme e passare da quelle estive a quelle invernali. Termina infatti tale giorno la fascia temporale per montare gli pneumatici invernali sulla propria auto apertasi il 15 ottobre. Quella la data in cui scade il mese di tempo per compiere tale operazione obbligatoria e mettersi in regola per evitare così di vedersi comminate le sanzioni previste dalla legge per tale infrazione.

Quali gomme invernali montare sull'auto: la sigla M+S

Chi ha già montato gomme All Season o quattro stagioni sulla propria auto può non effettuare il cambio gomme. Ma solo a condizione che queste riportino la sigla M+S  sul fianco ed un codice di velocità uguale o superiore a quello indicato sulla carta di circolazione. Questi pneumatici invernali sono facilmente riconoscibili dal simbolo raffigurante una montagna a tre punte con un fiocco di neve e sono contrassegnati con la sigla M+S, cioè le iniziali di "Mud e Snow" [fango e neve in inglese]. Per qualsiasi altra informazione a riguardo rimandiamo alla guida sui migliori pneumatici invernali del 2021.

Dove è obbligatorio montare le gomme invernali

L'obbligo non vale però per tutte le situazioni. Vi sono infatti tipologie strade in cui dal 15 novembre 2021 al 15 aprile 2022 sarà obbligatorio avere le gomme invernali, mentre ve ne sono altre dove non sarà necessario. L’obbligo di aver montato gli pneumatici invernali è difatti previsto su tutte le strade extraurbane ed in autostrada, dove ciò viene comunque segnalato con la specifica segnaletica verticale (di colore bianco-verde o bianco-blu). L'obbligo di gomme invernali però può essere imposto anche nei centri abitati, in particolare in quelli situati molti metri sopra il livello del mare, qualora le condizioni metereologiche lo richiedessero.

Chi deve effettuare il cambio gomme nel 2021

Il cambio gomme per passare agli pneumatici invernali è un'operazione che deve essere effettuata da tutti gli automobilisti. Ci sono però alcune eccezioni. L’obbligo infatti non vale per chi ha già montato un set di pneumatici 4 stagioni (All-Season) o per chi ha già montato sulla propria vettura delle gomme con indice di velocità uguale o superiore a quello indicato sul libretto. Per sapere qual è l’indice di velocità degli pneumatici montati sull'auto basta controllare il codice alfabetico presente sul fianco degli stessi: ad ogni lettera corrisponde una velocità massima alla quale quella gomma può viaggiare.

Multe e sanzioni per i trasgressori

Chi non rispetta l’obbligo degli pneumatici invernali viola la legge e pertanto può incappare in una salata multa. La sanzione amministrativa prevista dalla normativa, disciplinata dal nostro Codice della Strada, per chi circola sprovvisto di gomme invernali o di catene da neve a bordo su strade in cui vige l’obbligo varia a seconda della strada su cui si trova. La multa va infatti dai 41 ai 168 euro per chi viene fermato mentre circola su strade urbane nei centri abitati, mentre se l’accertamento avviene su strade extraurbane o in autostrada va la sanzione pecuniaria va  dagli 84 ai 355 euro. E non solo. L’agente che ha accertato la trasgressione, a sua discrezione, ha la possibilità anche di comminare un'ulteriore sanzione: può infatti disporre il fermo del veicolo fino a quando questo non verrà messo in regola con la normativa.

Momento storico per lo sport in Arabia Saudita: nasce il primo campionato di calcio femminile
Momento storico per lo sport in Arabia Saudita: nasce il primo campionato di calcio femminile
Nissan LEAF e+ promossa a pieni voti: cinque stelle dal Green NCAP
Nissan LEAF e+ promossa a pieni voti: cinque stelle dal Green NCAP
Nessuna penalità per Verstappen: la FIA non cambia idea sullo scontro con Hamilton in Brasile
Nessuna penalità per Verstappen: la FIA non cambia idea sullo scontro con Hamilton in Brasile
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni