20 Luglio 2021
8:12
AGGIORNATO20 Luglio

Ultime notizie di calciomercato LIVE: Gollini al Tottenham. Juve, la chiave per Locatelli è Dragusin

Le ultimissime news di calciomercato: tutte le trattative su acquisti e cessioni di Juve, Milan, Inter e delle altre squadre di serie A del 20 luglio 2021. La Juventus tra le sue priorità ha il rinnovo di Dybala che con Allegri è destinato a tornare al centro del progetto. A tal proposito previsto un incontro in settimana con l'agente. Continua il pressing sul Sassuolo per Locatelli, dopo l'offerta del prestito con riscatto fissato sui 30 milioni. A convincere i neroverdi potrebbe essere l'inserimento nella trattativa di Dragusin, obiettivo gradito.

Milan scatenato, e dopo l'ufficialità di Giroud e Ballo-Touré è arrivata quella relativa al ritorno in prestito di Brahim Diaz dal Real Madrid che indosserà la maglia numero 10. Ora l'obiettivo è rinforzare l'attacco e il nome giusto è quello di Kaio Jorge talento brasiliano del Santos. A proposito di sudamericani, anche l'Inter ha messo nel mirino l'ex Alex Telles nelle vesti di sostituto di Hakimi, con Bellerin sullo sfondo. Si prepara anche l'affondo per Nandez, che potrebbe arrivare dal Cagliari, con Nainggolan e Dalbert in Sardegna. I nerazzurri lavorano anche alla cessione in prestito di Lazaro.

Per quanto riguarda le romane, giornata di visite mediche per Luka Romero, con la Lazio, mentre la Roma ha trovato l’accordo con Vina, sostituto di Spinazzola out per infortunio. Kluivert verso il passaggio al Nizza. L'Atalanta si prepara a salutare Pierluigi Gollini, dopo l'arrivo di Musso. L'estremo difensore sta per lasciare Bergamo per partire alla volta di Londra, destinazione Tottenham con la formula del prestito con diritto di riscatto che potrebbe trasformarsi in obbligo.

20 Luglio
23:54

Juve e Inter alla finestra per chiudere con Locatelli e Nandez: i dettagli

Juventus e Inter sono a un passo dalla chiusura delle trattative per l'arrivo di Manuel Locatelli in bianconero e per Nandez in nerazzurro. L'affare più vicino alla definizione però sembra essere quello tra la Vecchia Signora e il Sassuolo. I neroverdi avrebbero infatti accettato Dragusin come contropartite abbassando l'iniziale richiesta di ricevere 40 milioni di euro cash da Agnelli per il cartellino del giocatore. Carnevali ha voluto accontentare anche il giocatore non ponendo altri particolari paletti alla trattativa.

Per quanto riguarda Nandez invece il problema è di natura economica. Marotta ha chiesto a Giulini di ottenere il giocatore solo in prestito ma a cifre inferiori a quelle proposte in questi giorni dal Cagliari. Le altre trattative in ballo tra i due club (Dalbert e Nainggolan su tutti) potrebbero favorire questa richiesta dei nerazzurri pronti a mettere le mani su un giocatore di grande qualità che ha dimostrato subito di essere all'altezza del campionato italiano di Serie A.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Luglio
23:12

Il Milan spinge per il ritorno di Dalot: nuova offerta al Manchester United

Il Milan sta provando a sistemare anche la fascia destra dopo aver acquistato Diallo e aver garantito un ricambio di spessore a Theo Hernandez a sinistra. I rossoneri premono per Diogo Dalot dato che in questo momento possono contare solo su Calabria nel ruolo di terzino destro, per questo hanno già presentato un'offerta al Manchester United per il ritorno del giocatore. Secondo Sky i rossoneri sono pronti a proporre una nuova offerta di prestito oneroso con diritto di riscatto. Gli inglesi avrebbero rifiutato la prima offerta chiedendo un prestito a 4-5 milioni di euro.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Luglio
22:56

Justin Kluivert passa dalla Roma al Nizza, è ufficiale: l'annuncio del club francese

Justin Kluivert lascia di nuovo la Roma dopo l'approdo nel 2018. Il giovane olandese figlio d'arte, dopo il prestito dello scorso anno al Lipsia, è stato nuovamente ceduto dai giallorossi, ma questa volta in Ligue 1. Dopo una breve trattativa, è stato il Nizza ad aggiudicarsi il giocatore con la formula del prestito con diritto di riscatto per una cifra vicina ai 10 milioni di euro: starà a Kluivert conquistarsi la permanenza al Nizza a suon di prestazioni.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Luglio
20:37

Lo United su Koulibaly, ma 30 milioni sono pochi per De Laurentiis

Il Manchester United ha rotto gli indugi e secondo i tabloid inglesi si è fatto avanti per Koulibaly che potrebbe lasciare il Napoli davanti all'offerta giusta. Il rinnovo del centrale difensivo è ancora al centro di discussioni col club e i red devils si sarebbero inseriti. La proposta di 30 milioni per KK però ha lasciato indifferente De Laurentiis che ha rispedito al mittente l'offerta. Gli inglesi dovranno alzare l'offerta almeno fino a 50 milioni di euro per sperare di acquistare il difensore del Napoli che, altrimenti, resterà a disposizione di Luciano Spalletti

A cura di Alessio Pediglieri
20 Luglio
20:26

Verona: via Silvestri, il nuovo portiere è Lorenzo Montipò

Nel giro di poche ore il Verona ha ufficializzato prima il passaggio di Silvestri all'Udinese e poi l'acquisto di Lorenzo Montipò, prelevato in prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni. Un innesto importante per i gialloblu che prelevano un portiere che con il Benevento ha mostrato il suo valore e merita di continuare in Serie A. Questo il comunicato:

Hellas Verona FC comunica di aver acquisito da Benevento Calcio – a titolo temporaneo, con obbligo di acquisizione definitiva al verificarsi di determinate condizioni – il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Lorenzo Montipò, 25enne portiere piemontese.

Nato a Novara il 20 febbraio 1996, Montipò è cresciuto calcisticamente nella squadra della sua città, con cui ha collezionato 24 presenze nella formazione Primavera.

Con il Club piemontese, inoltre, Montipò ha debuttato tra i professionisti – a soli 17 anni – nel campionato di Serie B 2012/13.

Sempre in forza al Novara, il neo acquisto gialloblù ha conquistato due trofei, vale a dire il campionato di Serie C 2014/15 e la Supercoppa di Serie C 2015, prima di trasferirsi nella stagione successiva al Siena, di cui ha difeso i pali – da titolare – nella medesima serie.

Dal 2016 al 2020 il portiere ha collezionato 4 stagioni consecutive in Serie B (due al Novara e altrettante al Benevento), maturando una notevole esperienza tra i professionisti e portando a 110 il numero di presenze ufficiali in cadetteria.

Nello stesso periodo l'estremo difensore – già azzurro con le selezioni giovanili dell'Under 18 (2 presenze), dell'Under 19 (3 presenze) e dell'Under 20 (1 presenza) – ha difeso la porta della formazione Under 21 nelle amichevoli contro Slovenia e Francia.

Proprio in forza al Benevento è arrivato per Montipò il terzo trofeo della carriera, in seguito alla conquista del campionato – e alla relativa promozione in Serie A – del club giallorosso nella stagione 2019/20.

Un successo, quello ottenuto col Benevento, che ha portato l’estremo difensore al debutto in Serie A, affrontata da titolare nel corso della passata stagione.

Il giocatore ritroverà in gialloblù il preparatore dei portieri Massimo Cataldi, che lo ha allenato ai tempi della militanza al Novara nella seconda parte del campionato di Serie B 2016/17.

Hellas Verona rivolge un caloroso benvenuto a Lorenzo Montipò, augurandogli le migliori soddisfazioni, personali e di squadra, in maglia gialloblù.

A cura di Alessio Morra
20 Luglio
20:12

L'Udinese ha un nuovo portiere: è Marco Silvestri

Con un lungo comunicato il Verona saluta e ringrazia Marco Silvestri, eccellente portiere che è stato ceduto a titolo definitivo all'Udinese, che rimpiazza così Musso passato all'Atalanta nelle scorse settimane. Un ottimo acquisto senz'altro per i bianconeri che prendono un portiere nel pieno della maturità che sicuramente non farà rimpiangere Musso. Questa la lunga nota del club gialloblu:

Hellas Verona FC comunica di aver ceduto a titolo definitivo a Udinese Calcio il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Marco Silvestri. Arrivato a Verona nella stagione 2017/18, il portiere classe 1991 ha conquistato un posto da titolare a partire dalla Serie B 2018/19, arrivando a vestire complessivamente per 115 volte la maglia del Verona.

Durante questo percorso, ricco di soddisfazioni sportive, il Club gialloblù ha accompagnato la crescita di Marco fino al raggiungimento della prima convocazione con la Nazionale Italiana del CT Roberto Mancini, arrivata a ottobre 2020. Tra i risultati più significativi conseguiti con l'Hellas, oltre alla promozione in Serie A del 2019 e la doppia salvezza del 2020 e del 2021, anche i 24 ‘clean sheet', 16 dei quali nella massima serie.

A cura di Alessio Morra
20 Luglio
18:51

Frustalupi torna al Napoli, sarà l'allenatore della Primavera

La squadra del Primavera del Napoli è tornata in Serie A e alla guida del club partenopeo ci sarà Nicolò Frustalupi, che torna all'ombra del Vesuvio dopo 8 anni. Frustalupi lo scorso anno ha tentato l'avventura da capo allenatore ma è stato esonerato dopo 12 giornate dalla Pistoiese (in Serie C). Frustalupi ha legato la sua carriera per tanti anni a Walter Mazzarri, del quale è stato il fidato vice. Hanno lavorato fianco a fianco con il Torino, il Watford, l'Inter, la Reggina, la Sampdoria e il Napoli. Avrà modo di guidare la squadra azzurra Frustalupi che nelle prossime ore firmerà un contratto annuale.

A cura di Alessio Morra
20 Luglio
18:03

Dopo un Europeo super, Declan Rice è un uomo mercato: in Premier scatta l'asta

Da mesi il Chelsea corteggia Declan Rice, calciatore che ha iniziato la sua carriera proprio con i Blues, ma che è diventato grande con il West Ham e che ha disputato un Europeo sontuoso con la nazionale di Southgate. Il West Ham ha proposto il rinnovo del contratto a Rice, che però ha rifiutato e ora aspetta una grande offerta per lasciare gli Hammers e fare un salto di qualità. Rice vuole giocare in Champions League. Il Chelsea temporeggia perché ha una grande priorità: vuole Haaland, e in questo momento di incertezza potrebbe spuntarla il Manchester United, che secondo il Daily Express avrebbe presentato un'offerta al calciatore e una al West Ham.

A cura di Alessio Morra
20 Luglio
17:52

Dopo aver preso Musso, l'Atalanta punta Pobega: "É il nome giusto"

Oggi sono state presentate le maglie dell'Atalanta per la stagione 2021-2022. L'amministratore delegato del club nerazzurro Luca Percassi, a margine, ha parlato anche di calciomercato e non si è nascosto quando è stato fatto il nome di Tommaso Pobega, centrocampista che è tornato al Milan dopo una stagione con lo Spezia. Percassi ha confermato che l'Atalanta pensa al forte centrocampista, che non ha avuto il posto fisso con i liguri lo scorso anno:

Nome giusto per rinforzare l’Atalanta? Sì ma ci sono vari nomi: è un mercato particolare e bisognerà vedere se ci sono occasioni giuste in ingresso e in uscita per proseguire il nostro percorso di crescita.

A cura di Alessio Morra
20 Luglio
17:48

Milan, si chiude per Kessiè: c'è accordo sui 6 milioni di ingaggio

Franck Kessiè nelle prossime ore potrebbe ufficializzare il suo rinnovo al Milan. L'ex Atalanta, risultato tra i migliori del Milan di Pioli nell'ultima stagione è diventato un punto fermo anche per il futuro, tanto che si è trovato l'accordo per il rinnovo del contratto. Da limare solo alcuni aspetti marginali: definito l'ingaggio (aumentato) a 6 milioni di euro, Milan e giocatore stanno definendone il rapporto parte fissa/bonus. Le parti sono oramai vincinissime alla fumata bianca.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Luglio
17:42

Colpo dell'Empoli: ufficiale l'arrivo di Stojanovic

L'Empoli ha ufficializzato l'acquisto del difensore Petar Stojanovic. L'esterno sloveno è un classe 1995 ed arriva con la formula del prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni. Stojanovic era un calciatore della Dinamo Zagabria. Giocatore giovane, ma già molto esperto, ha vinto tantissimo tra il Maribor e la Dinamo Zagabria, ha disputato oltre 270 partite da professionista. 18 i trofei vinti e soprattutto 57 presenze nelle coppe europee, dunque un giocatore molto esperto che nelle intenzioni dei toscani dovrà essere determinante per l'Empoli che ha tanti giocatori giovani e ha bisogno di calciatori abituati a gare importanti e già pronti.

A cura di Alessio Morra
20 Luglio
17:35

L'Inter su Kurzawa, l'esterno francese in uscita dal PSG piace a Inzaghi

Layvin Kurzawa potrebbe rientrare nei prossimi giorni nei piani nerazzurri per coprire il ruolo di esterno sinistro. Una delle corsie su cui Simone Inzagji sta lavorando insieme alla dirigenza per completare il nuovo quadro laterale della sua squadra. In sintonia con il suo club, il Paris Saint Germain, Kyrzawa è alla ricerca di una nuova società che però non sarà il Galatasaray. Il club nerazzurro avrebbe già contattato il Psg per avviare una trattativa dopo che Simone Inzaghi avrebbe dato l'ok all'arrivo del giocatore.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Luglio
17:07

Percassi spinge Gollini al Tottenham e conferma l'affare tra l'Atalanta e gli Spurs

L'amministratore delegato dell'Atalanta Luca Percassi ha annunciato ufficialmente che la società sta trattando con il Tottenham la cessione di Pierluigi Gollini agli Spurs. Il portiere di Poggio Renatico è vicino all'addio al club bergamasco dopo l'arrivo di Juan Musso tra i pali. "È un'ipotesi molto concreta" ha detto Percassi nel corso della presentazione delle nuove divise dell'Atalanta per la stagione 2021/2022.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Luglio
16:28

Sebastian Giovinco dopo 6 anni tornerà in Serie A

Dopo aver giocato per tante stagioni all'estero – prima in Canada e poi con l'Al Hilal – Sebastian Giovinco sembra pronto a tornare in Serie A. L'attaccante, classe 1987, è stato sondato dal Venezia e soprattutto dallo Spezia, che sta trattando con il giocatore e con il suo entourage e secondo quanto riferisce il ‘Corriere dello Sport' la trattativa sarebbe in fase avanzata.

Nato a Torino, Giovinco in Italia ha giocato con Juventus, Empoli e Parma, ha vinto due scudetti con la Juventus e complessivamente 13 trofei in giro per il mondo. Con l'Italia prese parte all'Europeo 2012, conquistò la medaglia d'argento.

A cura di Alessio Morra
20 Luglio
16:18

Lamela lascia il Tottenham, ma il suo futuro non sarà in Serie A

Siviglia e Tottenham hanno chiuso uno scambio a titolo definitivo: Erik Lamela, detto il ‘Coco', giocherà con gli andalusi, mentre Bryan Gil vestirà la maglia degli Spurs. L'affare non è ancora ufficiale, ma siamo ai dettagli. Il Tottenham voleva Bryan Gil, esterno offensivo classe 2001, e ha sborsato 25 milioni di euro, mentre Lamela lascerà i londinesi dopo otto stagioni e firmerà un contratto triennale con il Siviglia. La rivoluzione al Tottenham è iniziata con il d.s. Paratici e il tecnico Nuno Espirito Santo. In arrivo anche il portiere dell'Atalanta Gollini, che potrebbe diventare il titolare al posto di Lloris. Lamela era anche un obiettivo della Fiorentina.

A cura di Alessio Morra
20 Luglio
16:11

Juventus, deciso il futuro di Perin

Aveva intenzione di non rimanere in bianconero, voleva giocare e voleva farlo alla grande come ha fatto con il Genoa nella scorsa stagione. Ma la Juventus ha deciso di non liberare Mattia Perin, che dunque rimarrà alla Juventus anche nella prossima stagione, quella 2021-2022. Perin, che è stato per un anno e mezzo un giocatore bianconero, sarà dunque il vice di Szczesny e prenderà materialmente il posto di Buffon che è passato al Parma. Sarà un vice di lusso. Il terzo portiere sarà ancora Carlo Pinsoglio, a cui è stato rinnovato il contratto nei giorni scorsi e che vivrà la quarta stagione con la Juventus.

A cura di Alessio Morra
20 Luglio
12:37

Niente Sassuolo per Grujic: è un nuovo giocatore del Porto

Il centrocampista serbo era nel mirino del Sassuolo ma lascia il Liverpool a titolo definitivo per tornare al Porto: operazione sulla base di 10,5 milioni di sterline e il 10% sulla futura rivendita.

A cura di Vito Lamorte
20 Luglio
12:04

Stefano Sabelli al Genoa, è ufficiale

Il Genoa attraverso un tweet ufficiale ha confermato di aver ingaggiato Stefano Sabelli. L'ex terzino ha firmato un quadriennale ed è pronto ad una nuova avventura in Serie A. L'ex di Bari, Brescia ed Empoli si trova già in ritiro agli ordini di mister Ballardini.

A cura di Marco Beltrami
20 Luglio
11:58

Milan, dopo Giroud si prepara il nuovo colpo in attacco

Dopo aver puntellato il reparto offensivo con l'esperienza di Giroud, il Milan guarda in Brasile. Per rinforzare ulteriormente l'attacco di Pioli, i rossoneri stanno monitorando Kaio Jorge, giovane stella del Santos che ha molti estimatori in Italia. Secondo Sky, il ragazzo viene valutato 10 milioni di euro, ma il Milan potrebbe spingersi fino a 6. Si punterà sulla volontà di evitare che Jorge vada in scadenza e diventi libero di trasferirsi a zero.

A cura di Marco Beltrami
20 Luglio
09:16

Roma-Vina, affare fatto: i dettagli

La Roma ha individuato e trovato il sostituto dell'infortunato Spinazzola. C'è l'intesa con il Palmeiras per Matias Vina, che limati gli ultimi dettagli diventerà un nuovo giocatore giallorosso. Al club brasiliano dovrebbero andare circa 10 milioni più bonus. Nelle prossime ore, l'accordo potrebbe essere formalizzato.

A cura di Marco Beltrami
20 Luglio
08:36

Juventus-Locatelli: la situazione e la possibile svolta nella trattativa col Sassuolo

Al momento la Juventus sta concentrando i suoi sforzi di mercato su Locatelli. La situazione dopo gli incontri con il Sassuolo è definita: i bianconeri hanno messo sul piatto la formula del prestito con diritto/obbligo di riscatto fissato sui 30 milioni, 10 in meno rispetto alle richieste neroverdi. Il club emiliano però potrebbe cercare di assecondare le richieste del centrocampista che dal canto suo, vuole solo i bianconeri. Ecco allora che riprende quota l'idea della contropartita, con il nome di Dragusin che è il più gradito tra i neroverdi.

A cura di Marco Beltrami
20 Luglio
08:19

Gollini-Tottenham, le cifre e i dettagli dell'accordo

A meno di clamorosi colpi di scena Pierluigi Gollini ripartirà dalla Premier. Dopo l'esperienza nelle giovanili del Manchester United (ha giocato anche nella Serie B inglese con l'Aston Villa), l'estremo difensore è vicinissimo al Tottenham. Intesa raggiunta tra gli Spurs e l'Atalanta, per il prestito gratuito con diritto di riscatto. Una soluzione che poi potrebbe trasformarsi in obbligo, al raggiungimento di un determinato numero di presenze. Il prestito potrebbe concretizzarsi anche per la seconda stagione consecutiva dietro pagamento di 2 milioni di bonus da parte degli inglesi, con riscatto fissato a 15.

A cura di Marco Beltrami
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni