03 Novembre 22:59 Il tabellino di Real Madrid – Inter

Il tabellino di Real Madrid-Inter

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Lucas Vazquez, Varane, Ramos, Mendy; Valverde, Casemiro, Kroos (78′ Modric); Asensio (64′ Rodrygo), Benzema, Hazard (64′ Vinicius). All. Zidane.
INTER (3-4-1-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Brozovic, Vidal (87′ Nainggolan), Young; Barella (78′ Gagliardini); Lautaro Martinez, Perisic (78′ Sanchez. All. Conte
Ammoniti: Vidal (I), Mendy (RM), Brozovic (I), Valverde (RM), Barella (I), Casemiro (RM)
Marcatori: 25′ Benzema (RM), 33′ Ramos (RM), 35′ Lautaro Martinez (I), 68′ Perisic (I), 80′ Rodrygo (RM)

03 Novembre 22:50 Il Real batte l’Inter 3-2

Fischio finale all'Alfredo Di Stefano di Valdebebas. Il Real Madrid ha battuto l'Inter con il risultato di 3-2. Padroni di casa sul doppio vantaggio con le reti di Benzema, dopo un errore di Hakimi, e Sergio Ramos, ma raggiunti da Lautaro Martinez e Perisic. Nel finale il tris di Rodrygo che ha gelato Conte

03 Novembre 22:40 Clamoroso errore di Benzema che fallisce il 4-2

Il Real Madrid va ad un passo dal 4-2. Benzema a pochi passi da Handanovic conclude male e non trova l'impatto con la sfera che finisce sul braccio. Era in ottima posizione per segnare il poker per gli uomini di Zidane. Entra Nainggolan per Vidal

03 Novembre 22:36 Il Real Madrid torna in vantaggio: gol di Rodrygo

Il Real Madrid torna in vantaggio con Rodrygo! In contropiede l'Inter presta il fianco alla ripartenza degli spagnolo con un altro errore in fase di copertura di Hakimi e de Vrij. Il brasiliano si fa trovare pronto su un assist dalla sinistra e spedisce la sfera sotto l'incrocio.

03 Novembre 22:34 Doppio cambio Inter: entrano Sanchez e Gagliardini, escono Barella e Perisic

Doppio cambio nell'Inter. Esausto Perisic che chiede la sostituzione e lascia il campo a Sanchez. Esce anche l'ottimo Barella, con Gagliardini che prende il suo posto. Nel Real spazio a Modric al posto di Kroos.

03 Novembre 22:31 Lautaro mette i brividi al Real: il pallone esce di pochissimo

Inter vicinissima al terzo gol. Lautaro sfrutta una ripartenza e con un tiro a giro piazzato, mette la sfera quasi all'incrocio. La palla fa quasi la carezza al palo. Che brivido per la squadra di Zidane che ora sta rischiando grosso. Poco dopo ci prova anche Perisic che di sinistro non trova la porta.

03 Novembre 22:24 L’Inter trova il pareggio con il gol di Perisic

L'Inter completa la rimonta con Perisic! Su un passaggio di Lautaro il croato con un tiro di sinistro sporco batte Courtois in uscita. Esplode la panchina nerazzurra e Antonio Conte che esulta ma richiama subito la sua squadra alla massima attenzione.

03 Novembre 22:20 Doppio cambio nel Real: entrano Rodrygo e Vinicius

Doppio cambio nel Real con Zidane che cambia il suo reparto offensivo inserendo Vinicius e Rodrygo al posto di Asensio e Hazard. Di fatto l'allenatore francese ha cambiato due terzi del suo attacco con la speranza di aumentarne la velocità. Ci prova Vazquez che con un tiro spedisce il pallone fuori di pochissimo.

03 Novembre 22:14 Infortunio al braccio per Barella dopo un pestone di Sergio Ramos

Apprensione per Nicolò Barella. Il centrocampista dell'Inter, senza dubbio il migliore in campo dei suoi, è molto dolorante al braccio sinistro. Il motivo? Un pestone ricevuto involontariamente da Sergio Ramos dopo un contrasto. Dopo aver fatto ricorso alle cure del caso, l'ex Cagliari sembra in grado di proseguire.

03 Novembre 22:04 Primo ammonito per il Real Madrid, è Mendy. Poco dopo giallo anche a Brozovic

Arriva anche il primo cartellino in casa Real Madrid. Pestone di Mendy su Hakimi e giallo inevitabile per l'esterno sinistro di Zidane che si scusa prontamente con l'avversario. Sale a due il numero degli ammoniti dopo Vidal. Sugli sviluppi della punizione mischia in area spagnola con la difesa di casa che riesce ad evitare il pareggio, spazzando via la palla.

03 Novembre 22:00 Inizia il secondo tempo di Real Madrid – Inter

Real Madrid e Inter tornano in campo per il secondo tempo. Si riparte dal risultato di 2-1 in favore della squadra di Zidane. Non ci sono cambi per ora nelle due formazioni che ripartono dunque dagli stessi 22 del primo tempo.

03 Novembre 21:46 Fine primo tempo: Real-Inter 2-1

Si chiude il primo tempo di Real Madrid-Inter. Padroni di casa in vantaggio con il risultato di 2-1. Dopo il gol di Benzema, favorito da un brutto errore di Hakimi, botta e risposta tra Sergio Ramos e Lautaro Martinez su assist di tacco di Barella.

03 Novembre 21:44 Brutto fallo di Vidal: cartellino giallo per il cileno

Arturo Vidal protagonista di un brutto primo tempo con molti palloni persi, finisce per conquistare il cartellino giallo. Brutta entrata, in netto ritardo, su Lucas Vazquez. Inevitabile l'ammonizione per l'ex di Juve e Barcellona che ora dovrà stare attento.

03 Novembre 21:36 Lautaro Martinez in gol dopo un assist di tacco di Barella

L'Inter accorcia le distanze subito con Lautaro Martinez. Bella azione della squadra di Conte con Barella che con un colpo di tacco, mette davanti alla porta l'argentino. Quest'ultimo con grande freddezza supera Courtois e rimette in partita gli ospiti.

03 Novembre 21:34 Il Real Madrid raddoppia con il gol di Sergio Ramos

L'Inter ha un po' accusato la rete dello svantaggio. Azione individuale di Hazard che s'incunea in area e trova Handanovic a chiudergli lo specchio della porta. Dal corner successivo nasce il gol del 2-0. Stacco perentorio di Sergio Ramos che spedisce la sfera di testa alle spalle del portiere nerazzurro

03 Novembre 21:25 Errore clamoroso di Hakimi e gol di Benzema: Real-Inter 1-0

L'Inter passa in vantaggio con Benzema. Il francese sfrutta un erroraccio di Hakimi che con uno sciagurato retropassaggio regala la rete agli avversari. L'ex Lione ha vita facilissima nel depositare la sfera alle spalle di Handanovic. Ancora un "infortunio" in Champions per la difesa nerazzurra.

03 Novembre 21:23 Chance per Valverde, Real ancora pericoloso

Dopo un tentativo di Hakimi che perde tempo sull'ultimo passaggio, nuova opportunità di Valverde che schiaccia il suo tiro. Il pallone rimbalza a te e finisce alto sulla traversa. Sospiro di sollievo per Handanovic.

03 Novembre 21:14 Gran tiro di Vidal, Inter vicina al vantaggio

Bella azione dell'Inter che ora spinge forte. Lautaro sulla sinistra porta palla, resiste a Sergio Ramos e serve Vidal che senza pensarci su ci prova di prima intenzione. Tiro teso che sfiora il palo e finisce sull'esterno della rete.

03 Novembre 21:11 Doppia occasione per l’Inter con Perisic e Lautaro

Ecco l'Inter che crea due grandi occasioni in successione. La prima è per Perisic che a tu per tu con Courtois semina il panico in area e mette un cross per la testa di Barella. Il pallone toccato dal portiere belga finisce sulla traversa. Poco dopo Lautaro prova a piazzarla e ancora l'ex Chelsea si salva a terra.

03 Novembre 21:07 Ancora Real pericoloso: gran tiro di Valverde

Ancora il Real che fa girare palla e spinge forte. Pallone al giovane Valverde che non ci pensa su due volte dal limite e lascia partire un tiro molto forte. Il pallone esce di pochissimo, con Handanovic che non tocca la sfera. I nerazzurri per ora si limitano alle ripartenze.

03 Novembre 21:05 Prima occasione per il Real: Handanovic decisivo su Asensio

La prima occasione della partita è per il Real Madrid. Conclusione potente e a giro da ottima posizione di Asensio. Si supera Handanovic che tocca quanto basta in tuffo per deviare il pallone in corner. Primo brivido per la difesa nerazzurra, troppo leggera nell'occasione.

03 Novembre 21:00 Real Madrid – Inter in diretta, fischio d’inizio

Tutto pronto allo stadio Alfredo Di Stefano del centro sportivo di Valdebebas per l'inizio di Real Madrid-Inter. Padroni di casa in campo con la classica divisa bianca, contro la formazione di Conte in nerazzurro. Gli spagnoli attaccheranno da sinistra a destra delle telecamere. Bel saluto tra Conte e Zidane. Si parte

03 Novembre 20:30 Inter obbligata a fare risultato contro il Real. La classifica del girone B

Nell'altra sfida del girone, il Borussia Monchengladbach ci ha messo poco più di un tempo per archiviare il discorso in casa dello Shakhtar Donetsk segnando 5 gol. Un risultato che permette ai tedeschi di volare in vetta alla classifica del Gruppo B. Una classifica sorprendente con lo Shakhtar secondo, e l'Inter e il Real rispettivamente terzo e quarto con 2 e un punto. Una situazione che spinge le due squadre alla caccia del risultato per non correre il rischio di sprecare tutti i jolly per tornare in gioco.

Classifica Girone B Champions League

1. Borussia Monchengladbach 5 punti
2. Shakhtar Donetsk 4 punti
3. Inter 2 punti
4. Real Madrid 1 punto

03 Novembre 19:54 Real Madrid – Inter, formazioni ufficiali

Non ci sono sorprese nelle formazioni ufficiali di Real Madrid-Inter. La squadra di Zidane si affida a Lucas Vazquez sulla corsia difensiva destra, con Modric out e dunque spazio a Valverde sulla linea mediana. In avanti Hazard e Asensio ai fianchi di Benzema. Nell'Inter Conte sceglie Perisic come partner offensivo di Lautaro Martinez per sostituire Romelu Lukaku.

Le formazioni ufficiali di Real-Inter

Real Madrid (4-3-3): Courtois, Lucas, Varane, Ramos, Mendy, Kroos, Casemiro, Valverde, Hazard, Benzema, Asensio
Inter (3-5-2): Handanovic, D’Ambrosio, de Vrij, Bastoni, Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young, Lautaro Martinez, Perisic

03 Novembre 19:31 Clement Turpin è l’arbitro della partita Real Madrid – Inter

Clement Turpin è l’arbitro di Real Madrid-Inter. Il fischietto francese dirigerà il match valido per la terza giornata di Champions coadiuvato dagli assistenti Danos e Gringor, con quarto uomo Frank Schneider. Al Var assistito da Letexier, ci sarà Brisard. Per il classe 1982 solo un precedente nell’Europa che conta con l’Inter, nella vittoria in rimonta contro il Tottenham. Due le partite dirette con in campo il Real Madrid: il 2-0 rifilato dalle merengues alla Roma, e il 4-0 al Ludogorets.

03 Novembre 19:02 La partita speciale di Hakimi, rimpianto del Real Madrid

Quella contro il Real sarà una partita dal sapore molto speciale per Achraf Hakimi. L'esterno marocchino pochi mesi fa ha lasciato le merengues per trasferirsi all'Inter. Un'operazione che ha fatto molto discutere in casa blancos: dopo la cessione dell'esterno sinistro Hernandez, il Real si è privato senza pensarci troppo anche di quello che sarebbe potuto essere l'esterno destro titolare del futuro. Una scelta che ha permesso agli spagnoli di piazzare una plusvalenza ma che in prospettiva potrebbe non "pagare". Basti pensare che già ora, il Real si ritrova senza terzini destri di ruolo dopo gli infortuni di Carvajal e Odriozola, con Nacho adattato.

03 Novembre 18:30 Perché Real Madrid – Inter non si gioca al Bernabeu

Real Madrid-Inter non si giocherà allo stadio Santiago Bernabeu, come avvenuto già in occasione delle altre sfide di Champions delle merengues. Il motivo? I lavori di ristrutturazione e ammodernamento in corso attualmente allo storico impianto madrileno. Approfittando dell'assenza degli spettatori per l'emergenza Covid, il Real disputa le sue partite casalinghe in campionato e in coppa presso lo stadio Alfredo Di Stefano del centro sportivo di Valdebebas.

03 Novembre 18:00 Come arrivano Real Madrid e Inter al confronto in Champions

Real Madrid dai due volti in campionato e in Champions. Nella Liga la formazione di Zidane ha vinto 4 partite, compreso il Clasico con il Barcellona, perdendo solo il confronto con il Cadice. Le merengues sono ad un punto dalla vetta e reduci dal successo sull’Huesca con un Hazard in grande spolvero. In Europa però non poche difficoltà con il pareggio in extremis contro il Borussia Monchengladbach e la sconfitta interna contro lo Shakhtar. Avvio di stagione un po’ al di sotto delle aspettative per l’Inter che in campionato ha pareggiato la partita interna contro il Parma tra le polemiche arbitrali. Solo due pareggi in Europa per la formazione di Conte che dopo il 2-2 interno contro il Borussia è stata fermata sullo 0-0 dallo Shakhtar. Ad entrambe le formazioni serve una vittoria, con un ko che complicherebbe già i piani.

03 Novembre 17:30 Probabili formazioni Real Madrid-Inter

Zinedine Zidane è stato costretto a fare i conti con l'assenza di Eder Militao, risultato positivo al Covid. Il brasiliano comunque non sarebbe partito titolare. Sulla corsia ci sarà Vazquez, che sostituirà l'infortunato Carvajal con il dirimpettaio Marcelo. A garantire sostegno in avanti a Benzema dovrebbero essere Asensio e Hazard. Conte deve fare ancora a meno di Lukaku infortunato e Sanchez. Possibile conferma per Perisic in avanti, in coppia con Lautaro (con Pinamonti pronto ad entrare). L'ex Hakimi agirà sulla fascia, con Vidal che dovrebbe tornare dal 1′. In difesa spazio a Bastoni e D'Ambrosio con de Vrij. Ancora una bocciatura per Eriksen.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Lucas Vazquez, Varane, Ramos, Mendy; Valverde, Casemiro, Kroos; Asensio, Benzema, Hazard. All. Zinedine Zidane.
INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Vidal, Brozovic, Young; Barella; Lautaro Martinez, Perisic.

03 Novembre 17:01 Dove vedere Real Madrid – Inter in diretta TV e streaming

Real Madrid-Inter, partita valida per la terza giornata della fase a gironi di Champions League sarà trasmessa in TV in chiaro. Fischio d’inizio in orario alle 21 su Canale 5, con pre-partita, e interviste sia nell’intervallo che dopo il fischio finale con l’analisi anche degli eventuali episodi da moviola. Le merengues sono reduci dal successo sull'Huesca e sperano di trovare la prima vittoria in Europa dopo i flop contro Borussia e Shakhtar. I nerazzurri che hanno pareggiato l'ultima sfida di Serie A contro il Parma, sono chiamati a fare risultato dopo il doppio pari nelle prime uscite.

La sfida tra la squadra di Zidane e quella di Conte sarà trasmessa anche su Sky per gli abbonati, e in particolare sui canali Sky Sport e Sky Sport uno (202, 249, 252 del satellite e 473, 483 del digitale terrestre). Real Madrid-Inter sarà visibile anche in streaming in chiaro, connettendosi con dispositivi portatili e computer al sito di Canale 5 attraverso la piattaforma Mediaset Play. Anche Sky garantirà la visione in streaming grazie all'app riservata agli abbonati Sky Go. Match in diretta streaming anche grazie al servizio on-demand Now TV.