718 CONDIVISIONI
14 Maggio 2022
17:12

Vlahovic alla Juventus fa davvero pena a Cassano: “È un povero cristo, guardatelo”

Il calo di rendimento di Dusan Vlahovic nelle ultime settimane alla Juventus è analizzato da Antonio Cassano con la consueta schiettezza: “Ho sentito Allegri dire delle robe che io non ci ho capito un cazzo”.
A cura di Paolo Fiorenza
718 CONDIVISIONI

Dusan Vlahovic è stato il grande acquisto della Juventus a gennaio, un investimento anticipato di qualche mese rispetto al mercato estivo e che ha pagato dividendi soprattutto all'inizio della sua avventura in bianconero, contribuendo alla risalita in classifica della squadra di Allegri. Nelle ultime settimane l'attaccante serbo è apparso un po' involuto, ma per Antonio Cassano le colpe sono sue soltanto in parte, come spiega con la sua abituale schiettezza ai microfoni della BoboTV su Twitch.

"Io avevo detto che dalla Fiorentina alla Juve c'è una bella differenza, le pressioni sono diverse – spiega il 39enne barese – Sicuramente ci sono dei demeriti per il ragazzo, che deve anche prendersi delle responsabilità. Non possiamo dire che Vlahovic è immune dalle responsabilità, qualcosa ha sbagliato lui, però ragazzi, poverino, questo è stato messo in una squadra molto forte, ma che non riesce a fare tre passaggi di seguito".

Dusan Vlahovic è il futuro della Juventus
Dusan Vlahovic è il futuro della Juventus

"L'altro giorno mi piangeva il cuore quando ho sentito Allegri dire dopo il Genoa che Vlahovic ha fatto una buona partita tecnicamente… ha detto delle robe che io non ho capito un cazzo giuro, ma quale buona partita tecnicamente! – attacca Fantantonio – Ha toccato cinque palloni ed ha fatto cinque sponde. Tecnicamente? Non ha mai tirato in porta, non ha mai tenuto palla, non ha mai fatto una sventagliata oppure un movimento ad aprirsi o il contromovimento. Niente".

Secondo Cassano la colpa risiede nel basso livello del calcio proposto dalla Juve di Allegri: "Poverino Vlahovic, prende sempre palla a 50 metri dalla porta oppure gli danno il pallone in avanti da solo e difensori hanno gioco facile. La Fiorentina faceva un calcio meraviglioso in ottica del suo attaccante, adesso continua a fare un calcio meraviglioso ed a vincere anche se gli manca l'attaccante, merito sicuramente dell'allenatore. Io continuo a dire, la Juve non gioca bene, le responsabilità di Vlahovic ci sono fino ad un certo punto. Povero cristo, all'inizio ci ha messo tutta l'anima. Si dava da fare, si sbatteva, adesso è come se le forze gli venissero a mancare… Si dà da fare, però poi alla fine cosa succede: niente".

718 CONDIVISIONI
Zaniolo alla Juve fa esplodere Cassano:
Zaniolo alla Juve fa esplodere Cassano: "A 50 milioni è una follia! Non è forte, non ha la qualità"
I nuovi numeri di maglia della Juventus: la 10 a Pogba, cambiano Chiesa e Vlahovic
I nuovi numeri di maglia della Juventus: la 10 a Pogba, cambiano Chiesa e Vlahovic
L'Inghilterra fa pena, i tifosi se la prendono con la TV che trasmette le gare:
L'Inghilterra fa pena, i tifosi se la prendono con la TV che trasmette le gare: "Porta male"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni