Arturo Vidal è pronto per diventare un nuovo giocatore dell'Inter. Il cileno è arrivato a Milano dove nelle prossime ore si sottoporrà alle visite mediche di rito, prima di firmare il contratto che lo legherà ai nerazzurri. Nel frattempo sono arrivati diversi messaggi di in bocca al lupo da parte dei suoi ormai ex compagni del Barcellona. Da Leo Messi a Luis Suarez, tante le belle parole per King Arturo alla vigilia dell'inizio di una nuova esperienza in Italia.

Vidal all'Inter, il messaggio di Leo Messi

Una foto che li ritrae insieme e parole bellissime. Così Leo Messi ha salutato Arturo Vidal che nella giornata di ieri si è congedato dal Barcellona per volare alla volta di Milano, dove c'è l'Inter ad attenderlo. Questo il messaggio della Pulce per il cileno su Instagram: "Ti conoscevo da avversario e mi sei sempre sembrato un fenomeno, poi ho avuto la fortuna di conoscerti personalmente e mi hai sorpreso ancora di più. In questi due anni abbiamo condiviso molte cose, mancherai nello spogliatoio. Ti auguro tutto il meglio nel tuo nuovo club. Torneremo a incrociarci, ne sono sicuro". E Vidal non ha perso tempo a rispondere: "Grazie extraterrestre! Un orgoglio per me aver giocato con uno dei più grandi della storia e grazie mille per la tua amicizia. A presto".

Suarez e Boateng salutano Arturo Vidal trasferitosi all'Inter

Oltre a Messi, è arrivato anche il saluto di Luis Suarez che come Vidal sembra in uscita dal Barcellona: "Averti come rivale è stato insopportabile, sei troppo bravo ma averti come compagno, amico e conoscerti come persona è stato veramente grande. Un piacere aver condiviso con un fuoriclasse come te tanti bei momenti. Ti auguro tutto il meglio in questa nuova tappa della tua carriera". Difficilmente i due si ritroveranno in Italia, visto che la Juventus ha chiuso la porta ad un possibile arrivo dell'argentino. Simpatico invece il messaggio dell'ex compagno Kevin Prince Boateng che ha condiviso con Vidal solo uno spezzone della scorsa annata. Il ghanese ha scherzato con riferimento al suo passato milanista: "Anche se vestirai i colori sbagliati di Milan buona fortuna fratello"