Decollato dall'aeroporto di El Prat di Barcellona con un jet privato, Arturo Vidal è atterrato a Milano dopo una telenovela di mercato durata diversi giorni. Il trentatreenne centrocampista cileno, che aveva precedentemente trovato il modo di rescindere con il Barcellona, è sbarcato a Linate pochi minuti fa ed è salito su un'auto per trasferirsi nell'albergo dove passerà la notte.

Domattina il nuovo giocatore dell'Inter sarà impegnato con le visite mediche al centro Humanitas di Rozzano (alle porte di Milano), e poi con lo spostamento verso il centro medico del Coni per ottenere l'idoneità sportiva. Ottenuto il via libera dai due impegni medici, il giocatore finirà il suo primo giro milanese in Viale della Liberazione dove ha sede il quartier generale nerazzurro e dove firmerà il suo contratto biennale (con opzione per un terzo anno) da 6 milioni di euro a stagione.

Vidal potrebbe debuttare con la Fiorentina

Dopo gli anni passati alla Juventus, dal 2011 al 2014, Arturo Vidal torna dunque ad allenarsi con il suo ex allenatore bianconero. Il primo contatto con l'erba del Suning Training Centre di Appiano Gentile, potrebbe arrivare già nel pomeriggio di domani. Antonio Conte ha infatti intenzione di convocarlo subito per la prima partita in campionato dell'Inter: la sfida con la Fiorentina, valevole per il secondo turno di Serie A, in programma sabato prossimo, 26 settembre, alle ore 20.45 a San Siro. La lunga trattativa, che ha impegnato la dirigenza interista in queste ultime settimane, si è conclusa positivamente grazie anche all'accordo tra Diego Godin e il Cagliari. Il difensore uruguaiano, che di fatto lascerà l'armadietto della Pinetina al cileno, firmerà infatti nelle prossime ore il suo contratto con la società sarda.