143 CONDIVISIONI
5 Agosto 2022
15:17

Un calciatore ligio al dovere: si sposa ma non può andare al matrimonio, allora manda il fratello

Mohamed Buya Turay è un attaccante che gioca nel Malmoe e nella Nazionale della Sierra Leone: qualche giorno fa si doveva sposare, ma il suo nuovo club lo ha convocato per unirsi subito alla squadra. Allora ha avuto un’idea…
A cura di Paolo Fiorenza
143 CONDIVISIONI

Essere professionisti significa dover accettare anche delle rinunce pesanti. Questo vale per qualsiasi attività e a maggior ragione se il livello è alto, come è per un calciatore di prima divisione. Quanto più grande è quello che si chiede a se stessi nel cammino verso il successo, tanto maggiori saranno sacrifici e privazioni da mettere in conto. Fino ad arrivare a non poter mettere nel proprio forziere di memorie uno dei ricordi più preziosi nella vita di una persona, quello del matrimonio.

Mohamed Buya Turay è un attaccante di 27 anni e pochi giorni fa – il 22 luglio – ha firmato un ottimo contratto di 3 anni e mezzo col Malmoe, formazione della massima serie svedese, dopo aver giocato due anni in Cina. Nazionale del proprio Paese, la Sierra Leone, Turay aveva organizzato in patria le sue nozze, sfortunatamente per lui in una data che poi si sarebbe rivelata impraticabile, ovvero il 21 luglio. Esattamente un giorno prima che si concretizzasse il suo trasferimento al club svedese, attualmente quinto in classifica dell'Allsvenskan.

Già, perchè i campionati scandinavi sono in pieno svolgimento e dunque il giocatore ha dovuto subito mettersi a disposizione della sua nuova squadra, impegnata anche nei preliminari di Europa League. Non avendo il dono dell'ubiquità, Turay si è aggregato ai suoi compagni ma non ha annullato all'ultimo momento il matrimonio, visti i preparativi che andavano avanti da tempo. A quel punto ha avuto un'idea: ha convinto suo fratello a prendere il suo posto nelle nozze con la sua fidanzata Suad Baydoun.

L'attaccante sierraleonese ha pubblicato sui propri social tre foto di se stesso e della sua fresca moglie, ma ha specificato che quelle immagini erano state scattate prima del matrimonio. In realtà Turay non è mai stato con sua moglie da quando si sono ufficialmente sposati: la coppia spera di andare in luna di miele entro la fine dell'anno. "Ci siamo sposati il ​​21 luglio in Sierra Leone – ha confermato il calciatore ad Aftonbladet – Ma io non c'ero perché il Malmoe mi ha chiesto di venire qui prima. Abbiamo fatto le foto in anticipo, quindi sembra che io fossi lì ma non c'ero. Mio fratello ha dovuto rappresentarmi al matrimonio. Ma ora cercherò di portarla in Svezia, così potrà starmi vicino. Vivrà qui con me".

Giovedì Turay ha esordito con il Malmoe in Europa League, uscendo dalla panchina nella vittoria per 3-0 sul Dudelange, un vantaggio molto rassicurante in vista del match di ritorno in Lussemburgo. Peraltro l'attaccante in Svezia già ha giocato con ottimi risultati, avendo vinto il campionato nel 2019 con la maglia del Djurgardens e risultando capocannoniere alla fine del torneo.

143 CONDIVISIONI
La triste estate di Cristiano Ronaldo:
La triste estate di Cristiano Ronaldo: "Può andare solo in 4 squadre". E una è in Italia
Il Barcellona non può tesserare i nuovi acquisti: Kessié e Christensen possono andare via subito
Il Barcellona non può tesserare i nuovi acquisti: Kessié e Christensen possono andare via subito
Armi da taglio, bombe e una calibro 22: la polizia sequestra un arsenale sul pullman dei tifosi
Armi da taglio, bombe e una calibro 22: la polizia sequestra un arsenale sul pullman dei tifosi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni