329 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Un calciatore del Torino esulta per la vittoria dell’Olympiakos che non farà giocare le coppe al Toro

Radonjic ha celebrato la vittoria dell’Olympiakos sulla Fiorentina con un post su Instagram, dimenticando che il successo Viola avrebbe permesso ai granata di andare in Europa.
A cura di Marco Beltrami
329 CONDIVISIONI
Immagine

C'è anche il nome di Nemanja Radonjic tra i calciatori che hanno esultato per il trionfo dell'Olympiakos, che battendo in finale la Fiorentina, si è aggiudicato la Conference League. L'attaccante serbo di proprietà del Torino con il suo post celebrativo del club greco ha però sollevato un polverone tra i tifosi granata che non hanno apprezzato. Infatti la sconfitta della Viola rappresenta una doccia fredda anche per il club piemontese che non giocherà in Europa la prossima annata.

Nemanja Radonjic del Torino esulta per la vittoria dell'Olympiakos contro la Fiorentina

Ma come ha esultato Nemanja Radonjic? Il duttile calciatore legato al Torino fino al 2025 ma reduce da sei mesi di prestito al Maiorca, ha condiviso in una delle sue stories di Instagram un'immagine relativa all'esultanza dei calciatori biancorossi e in particolare di El Kaabi dopo il gol che ha permesso loro di battere la Fiorentina e vincere la Conference League nei minuti finali dei supplementari. Tutto accompagnato dalle emoticon di due cuori, bianco e rosso, e da altrettante parole "Kati magiko", un riferimento al coro dell'Olympiakos.

Immagine

Perché i tifosi del Torino si sono arrabbiati con Radonjic

Una situazione che ha indispettito i tifosi del Torino, che l'hanno considerata come una mancanza di rispetto nei confronti della loro squadra. Infatti il successo dell'Olympiakos si è rivelato un risultato negativo anche per i granata. Se la Fiorentina avesse vinto la Conference League, l'Italia avrebbe portato nove squadre in Europa nella prossima stagione. Tra queste anche il Torino che avrebbe occupato il posto lasciato vacante dalla squadra toscana che dal canto suo sarebbe stata promossa in Europa League. E invece niente da fare per la Viola e per il Toro.

Una "gaffe" pesante quella di Radonjic che non gli ha attirato certo le simpatie dei tifosi del Toro. Ma perché il serbo ha esternato la sua gioia per la vittoria della formazione greca, in cui peraltro non ha mai militato? In realtà a contare è il suo passato nella Stella Rossa, squadra del campionato serbo che è legata da un gemellaggio alla formazione del Pireo. Ecco allora l'esultanza condivisa, con tanto di coro da cantare e cuori. Con buona pace del Torino.

.

329 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views