Adesso c'è anche l'ufficialità da parte della Lega Pro, il Trapani è stato escluso dal campionato di Serie C. Una decisione inevitabile quanto scontata alla luce degli ultimi avvenimenti e della crisi economica che ha messo il club sull'orlo del fallimento. Anche domenica scorsa la squadra siciliana non si è presentata in campo contro il Catanzaro per disputare la partita della seconda giornata. Si tratta della terza rinuncia, dopo quelle contro la Casertana (il 16 settembre) e il Brescia (30 settembre, in Coppa Italia): come da regolamento federale, viene automaticamente sancita la cancellazione del club dal torneo. Il comunicato del Giudice Sportivo ha messo fine all'agonia che attendeva solo l'avallo della burocrazia perché la spina fosse staccata.

Il Giudice Sportivo, letti gli atti ufficiali RILEVA – che la gara in oggetto non si è disputata per mancata presentazione della società Trapani; – che, a norma dell’art 55 comma 1) delle NOIF, la squadra che non si presenta in campo è considerata rinunciataria; – che la società Trapani risulta essere rinunciataria già in altra precedente occasione (vedasi Comunicato Ufficiale n. 8 DIV del 29/09/2020); OSSERVA – che, a norma dell'art. 53, comma 5) delle NOIF, alla seconda rinuncia consegue, come sanzione, l'esclusione dal Campionato di competenza.

Cosa succede adesso alla classifica e al calendario

Cosa accadrà adesso ai risultati? Come si calcolerà la classifica del Girone C? E, soprattutto, come si gestirà un calendario all'interno del quale viene a mancare un club? Relativamente a situazioni del genere, il regolamento federale ha una soluzione che scatta qualora una società venga esclusa entro il girone d'andata:

  • I risultati conseguiti dal club cassato dal campionato non saranno considerati validi.
  • Nel caso specifico, le due sconfitte a tavolino che erano state inflitte alla formazione siciliana non garantiranno 3 punti rispettivamente a Casertana e Catanzaro.
  • Il Girone C, inizialmente composto da 20 squadre, proseguirà regolarmente il corso della stagione ma sarà ridotto a 19, prevedendo un turno di riposo per la società che, in base al calendario, avrebbe dovuto giocare con il Trapani.