18 Maggio 2021
17:28

Tuchel si è fatto un nemico nel Chelsea: “Come diavolo fai a lasciarlo fuori?”

Leah Monroe, fidanzata di Tammy Abraham, attaccante del Chelsea, ha criticato l’allenatore dei blues, Thomas Tuchel, con una storia su Instagram prima della finale di FA Cup persa contro il Leicester. La ragazza si è lamentata per la scelta del tecnico tedesco di non portare nemmeno in panchina il suo compagno, capocannoniere sia dei londinesi che della competizione.
A cura di Valerio Albertini

Leah Monroe, compagna di Tammy Abraham, centravanti del Chelsea, se l'è presa pubblicamente l'allenatore dei blues, Thomas Tuchel, per aver lasciato in tribuna il suo fidanzato nella finale di FA Cup persa contro il Leicester per 0-1. La ragazza ha pubblicato una storia su Instagram, poi rimossa, in cui ha criticato pesantemente la scelta del tecnico tedesco:

Come diavolo fai a decidere di lasciare fuori il tuo miglior cannoniere in una finale?! La stessa persona che ha anche segnato i gol che ti hanno permesso di essere lì? Non ha alcun senso per me. Nemmeno in panchina?! Deve essere uno scherzo.

Tammy Abraham è il capocannoniere della FA Cup

Tammy Abraham è il capocanniere della FA Cup con ben 4 gol segnati in sole tre partite giocate. Si tratta, però, di reti segnate prima del suo infortunio alla caviglia, che lo ha tenuto fuori da fine febbraio a inizio aprile. Già nella semifinale vinta contro il Manchester City di fine aprile, Tuchel aveva optato per Werner in campo e Giroud in panchina, lasciando il giovane centravanti inglese in tribuna. La scelta si è ripetuta anche nella finale contro il Leicester, persa per 1-0 a causa di un gran gol di Tielemans, e ha diviso la tifoseria dei blues, che in parte reputava utile Abraham in una competizione in cui aveva già fatto così bene. Ben più diretta, invece, è stata la fidanzata di Tammy, Leah Monroe, la quale non ha usato mezzi termini nei confronti dell'allenatore tedesco.

La stagione di Abraham e il rapporto con Tuchel

In realtà, il rapporto tra Tuchel e il classe '97 non è stato idilliaco fin dall'avvento dell'ex tecnico del PSG sulla panchina del Chelsea. Dal suo arrivo fino al momento dell'infortunio alla caviglia di Abraham, infatti, il centravanti inglese è partito titolare solo in tre occasioni in Premier League, uscendo sempre durante o alla fine del primo tempo. Da quando è rientrato, inoltre, è sceso in campo solo in due spezzoni finali. C'erano, dunque, le avvisaglie di un mancato impiego nella finale contro il Leicester, ma sia lui che la fidanzata Leah si aspettavano almeno una chiamata in panchina. Così non è stato, Tuchel ha preferito schierare dall'inizio Werner e portare in panchina Giroud, entrato nel finale senza incidere sul risultato. Stando ai numeri, Abraham avrebbe anche ragione a reclamare più spazio, essendo il capocannoniere della squadra con 12 gol, gli stessi di Werner, che ha giocato molto più di lui. I pochi minuti concessogli da Tuchel, probabilmente, lo porteranno lontano dal Chelsea in estate, con buona pace della fidanzata Leah.

"Non mi inginocchierò più contro il razzismo": Marcos Alonso spiazza Tuchel e il Chelsea
"Non mi inginocchierò più contro il razzismo": Marcos Alonso spiazza Tuchel e il Chelsea
Il gesto speciale di Tuchel: paga l'intervento al cuore del figlio della governante
Il gesto speciale di Tuchel: paga l'intervento al cuore del figlio della governante
McKennie ora è nei guai: "Un egoista, so cosa ha fatto ed è irreparabile"
McKennie ora è nei guai: "Un egoista, so cosa ha fatto ed è irreparabile"
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni