31 Dicembre 2020
16:02

Suning vende l’Inter o cerca soci? I piani tra Cina e mercato

Cosa succede in casa Inter e qual è la situazione economica del club? Le linee guida imposte da Zhang per il mercato invernale, senza grandi cifre da investire e la ricerca a possibili finanziatori preoccupano i tifosi. Ecco il motivo per cui il gruppo Suning si sta muovendo per reperire ulteriori fondi.
A cura di Marco Beltrami

Vietato spendere per l'Inter nella finestra di mercato invernale. Nell'ultimo summit tra la dirigenza e la guida tecnica nerazzurra, il presidente Zhang ha chiuso la porta ai grossi investimenti in entrata, con Marotta e company che dovranno fare di necessità virtù, provando a sfruttare le opportunità tramite scambi e colpi a zero o low-cost, con l'obbligo anche di sfoltire la rosa. Questa situazione, unita alla ricerca di capitali freschi per il club da parte di Suning ha scatenato la curiosità e anche la preoccupazione dei tifosi. Cosa sta succedendo in casa Inter e qual è la situazione economica del club?

Nemmeno il tempo di chiudere il meeting tra il patron Zhang, l'ad Marotta e Conte e subito l'Inter ha ceduto Nainggolan in prestito al Cagliari, alleggerendosi così dello stipendio del ninja. Chi si aspettava un mercato a sensazione, è rimasto deluso dopo le linee guida tracciate dalla dirigenza nerazzurra, improntate all'austerity (e pensare che solo mesi fa s'ipotizzava addirittura un tentativo per Leo Messi), con l'obbligo di non investire cifre importanti. Una situazione legata sicuramente agli effetti della pandemia, ma non solo visto che i vertici del gruppo Suning sembrano essere alla ricerca di nuovi capitali.

Proprio in questi ultimi giorni dell'anno, sta circolando infatti tra gli investitori un "teaser" confidenziale relativo all'Inter. Si tratta in sintesi di un documento in cui è contenuta una panoramica sulla situazione economica, e anche sportiva, del club. Il tutto è finito sul tavolo dei più importanti ambienti finanziari come anticipato dal Sole 24 ore, per una pratica che di solito è finalizzata alla ricerca di nuovi soci o investitori. Una situazione che ha stuzzicato la curiosità di addetti ai lavori e tifosi: come mai Suning, gruppo solidissimo con grandi aspettative al momento dell'acquisizione delle quote di maggioranza dell'Inter nel 2016, ora è alla ricerca di nuova "linfa"?

Alla base del tutto potrebbero esserci una serie di motivi legati a quello che è successo nel mondo e in Cina negli ultimi mesi e settimane. Come anticipato in primis, anche un gigante come Suning (che opera principalmente nel settore della vendita al dettaglio) ha risentito degli effetti della crisi legata alla pandemia Covid. E poi, aspetto più strettamente legato al pallone, un altro colpo durissimo è arrivato anche dalle restrizioni imposte dal governo cinese alle aziende locali sugli investimenti del calcio. Situazione che hanno spinto Suning, a correre ai ripari.

Al momento Suning sembra avere le spalle larghe e infatti sono state smentite le voci relative alla ricerca di un socio di minoranza  o addirittura di una cessione delle quote di maggioranza, con la prospettiva di lasciare l'Inter. Si vuole dunque al momento cercare dei finanziatori, anche in virtù dei due bond complessivi (ovvero i titoli di debito) da 375 milioni in scadenza nel 2022 e da rifinanziare. Difficile dire cosa potrà accadere in futuro nel caso in cui le cose non dovessero andare per il verso giusto. Un precedente è quello relativo ai cugini del Milan, e risale a 5 anni fa. In questa occasione l'iniziale ricerca di nuovi finanziatori, finalizzata a trovare soci di minoranza, portò poi attraverso il caso della gestione Li, all'attuale proprietà targata Elliot.

L'Inter sceglie Belotti ma non molla Correa: l'intreccio di mercato
L'Inter sceglie Belotti ma non molla Correa: l'intreccio di mercato
Keita Baldé, Zaccagni e Caputo i colpi a sorpresa dell'ultimo giorno di mercato
Keita Baldé, Zaccagni e Caputo i colpi a sorpresa dell'ultimo giorno di mercato
L'Inter ha perso Lukaku per colpa di Raiola: richieste sconcertanti al Chelsea per Haaland
L'Inter ha perso Lukaku per colpa di Raiola: richieste sconcertanti al Chelsea per Haaland
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni