Il sorteggio della fase a gironi di Champions League 2020-2021 verrà effettuato giovedì 1 ottobre a Ginevra (in Svizzera) alle ore 17.00. Juventus, Inter, Atalanta e Lazio sono le quattro squadre italiane qualificate che entrano nella lista delle 32 formazioni completata con gli ultimi spareggi. Due le novità assolute: si tratta del Rennes e dell'Istanbul Basaksehir che sono alla prima partecipazione nel torneo.

In quali fasce sono Juventus, Inter, Atalanta e Lazio

Le squadre verranno divise in quattro fasce: nella prima (le teste di serie) rientrano i club vincitori dell'ultima edizione delle Coppe (Bayern Monaco e Siviglia) oltre alle formazioni che hanno vinto il titolo nei rispettivi campionati nazionali. Tutte le altre fasce, invece, sono determinate dai coefficienti Uefa (un valore ricavato in base ai risultati ottenuti negli ultimi cinque anni). Al momento, l'unica delle italiane a essere certa della collocazione è la Juventus (prima fascia) mentre Inter, Atalanta e Lazio sono in bilico tra la terza e la quarta fascia. Cosa vuol dire? È più elevato il rischio di vedere estratto dall'urna un girone di ferro. Non c'è pericolo di derby: da regolamento, non possono ritrovarsi nello stesso girone due club della stessa federazione.

  • Prima fascia Bayern Monaco, Siviglia, Real Madrid, Liverpool, Juventus, Paris Saint-Germain, Zenit San Pietroburgo, Porto
  • Seconda fascia Barcellona, Atletico Madrid, Manchester City, Manchester United, Shakhtar Donetsk, Borussia Dortmund, Chelsea, Ajax
  • Terza fascia: Dynamo Kiev, Lipsia, Inter, Olympiacos, Lazio, Atalanta, Salisburgo, Krasnodar
  • quarta fascia Club Brugge, Borussia Monchengladbach, Istanbul Basaksehir, Rennes, Ferencvaros, Midtjylland, Marsiglia, Lomkomotiv Mosca

Le qualificate al sorteggio dei gironi di Champions

A definire la griglia sono stati gli ultimi verdetti scaturiti dai playoff, ultimo appuntamento prima del sorteggio della fase a gironi. Altro dettaglio da sottolineare: poiché il Bayern Monaco (vincitore della Champions) è già in prima fascia avendo conquistato anche il titolo in patria, subentra nel primo lotto la squadra vincitrice del campionato russo, che si trova al settimo posto nel ranking Uefa per nazioni.

Spagna: Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid, Siviglia
Inghilterra: Liverpool, Manchester City, Manchester United, Chelsea
Italia: Juventus, Inter, Atalanta, Lazio
Germania: Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Lipsia, Borussia Mönchengladbach
Francia: Psg, Marsiglia, Rennes
Russia: Zenit St Pietroburgo, Lokomotiv Mosca, Krasnodar
Portogallo: Porto
Belgio: Club Brugge
Turchia: Istanbul Basaksehir
Ucraina: Shakhtar Donetsk, Dinamo Kiev
Olanda: Ajax
Grecia: Olympiakos
Ungheria: Ferencvaros
Austria: Salisburgo
Danimarca: Midtjylland

Quando si giocano le partite di Champions

La fase a gironi inizia ufficialmente con la prima giornata in programma il 20 e il 21 ottobre. Nel giro di due settimane andranno in scena anche la seconda (27 e 28 ottobre) e la terza (3 e 4 novembre). Dopo una pausa di tre settimane, il 24 e 25 novembre si tornerà in campo per la quarta giornata, a seguire il fischio d'inizio previsto per 1 e 2 dicembre mentre l'ultimo appuntamento in calendario è per l'8 e 9 dicembre.

Le date della fase a gironi
1a giornata: 20/10/2020–21/10/2020
2a giornata: 27/10/2020–28/10/2020
3a giornata: 03/11/2020–04/11/2020
4a giornata: 24/11/2020–25/11/2020
5a giornata: 01/12/2020–02/12/2020
6a giornata: 08/12/2020–09/12/2020

Archiviata la fase a eliminazione diretta, il 14/12/2020 è in programma a Nyon (sempre in Svizzera) il sorteggio degli ottavi di finale che scatteranno a febbraio 2021 e si disputeranno tra il 16 febbraio e il 17 marzo. Definita la griglia delle qualificate il 19/03/2021 verrà effettuato il sorteggio dei quarti e delle semifinali: i quarti si giocano tra il 6 e 14 aprile, le semifinali tra il 27 aprile e il 5 maggio.

Le date della fase a eliminazione diretta
Ottavi di finale: 16/02/2021–17/03/2021
Quarti di finale: 06/04/2021–14/04/2021
Semifinali: 27/04/2021–05/05/2021

Quando e dove si gioca la finale

La finale di Champions League si giocherà il 29 maggio 2021 allo stadio Atatürk di Istanbul, l'impianto che avrebbe dovuto ospitare la finale del 2020, poi dirottata al Da Luz di Lisbona per le modifiche al format apportate dalla Uefa in seguito all'emergenza coronavirus. Non è la prima volta che l'impianto turco ospita un match per l'assegnazione del trofeo: è già capitato nel 2005, quando il Liverpool sconfisse il Milan ai calci di rigore. Quella partita fu un trauma per i rossoneri che, in vantaggio per 3-0, subirono rimonta e ko cocente dal dischetto.