191 CONDIVISIONI
21 Novembre 2021
11:41

Solskjaer lascia il Manchester United nelle mani di un’altra grande gloria: è ufficiale

Dopo il crollo del Manchester United contro il Watford, Solskjaer lascia l’incarico di allenatore. I Red Devils hanno ufficializzato il sostituto ad interim.
A cura di Marco Beltrami
191 CONDIVISIONI

L'era targata Ole Gunnar Solskjaer al Manchester United è finita. Il club inglese in una nota ufficiale ha formalizzato la separazione dal tecnico norvegese. Fatale il pesantissimo ko di Cristiano Ronaldo e compagni sul campo del Watford, con l'incontro di stamane tra le parti che si è concluso con la separazione. Ora i vertici dei Red Devils cercheranno un nuovo allenatore, mentre per ora a raccogliere l'eredità di Solskjaer, sarà un'altra gloria ovvero Michael Carrick, uno dei suoi collaboratori.

Dopo la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite di Premier, Solskjaer era di fatto un "dead man walking". Le indiscrezioni sulla separazione con il Manchester United sono state confermate da un comunicato in cui il club ha dimostrato il proprio "rammarico" per la conclusione del rapporto con l'allenatore norvegese. Quest'ultimo dunque ha lasciato la panchina, con le modalità del divorzio che non sono state rese note per ora. I tabloid parlano di una possibile buonuscita di circa 7.5 milioni di sterline per l'ex attaccante, che in realtà già da giorni era sulla graticola, come confermato dalle voci relative all'interesse per Conte che poi ha accettato il Tottenham, stanco di aspettare.

L'addio di Solskjaer è una situazione dolorosa per lo spogliatoio del Manchester United. I calciatori infatti hanno manifestato il proprio dispiacere per la partenza del mister, difeso pubblicamente da Bruno Fernandes ieri sotto il settore ospiti nel post-partita del match in casa del Watford. Il portoghese ad ampi cenni ha invitato i tifosi Red Devils a prendersela con i calciatori, piuttosto che con il manager, che lo ha poi abbracciato.

Chi sarà il nuovo allenatore del Manchester United? Per l'immediato c'è un'unica certezza: per i prossimi match la squadra sarà affidata ad un'altra grande gloria come Michael Carrick, ovvero l'ex centrocampista che ha vestito la maglia dei Red Devils dal 2006 al 2018. Quest'ultimo, già collaboratore tecnico di Solskjaer sarà dunque il nuovo traghettatore, in attesa di "nominare un manager ad interim fino alla fine della stagione". Oltremanica si parla di un possibile affondo su Zinedine Zidane, obiettivo tra l'altro gradito a Cristiano Ronaldo, con l'altro transalpino Laurent Blanc sullo sfondo.

191 CONDIVISIONI
Tuanzebe è un nuovo giocatore del Napoli, ufficiale: arriva in prestito dal Manchester United
Tuanzebe è un nuovo giocatore del Napoli, ufficiale: arriva in prestito dal Manchester United
Lo spogliatoio del Manchester United è spaccato in due clan: Ronaldo ha scelto i suoi uomini
Lo spogliatoio del Manchester United è spaccato in due clan: Ronaldo ha scelto i suoi uomini
Cavani salva il Manchester United, ma la zona Champions si allontana
Cavani salva il Manchester United, ma la zona Champions si allontana
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni