La Roma ha comunicato la cessione a titolo definitivo l'attaccante ceco Patrick Schick al Bayer Leverkusen per una cifra complessiva di 26,5 milioni di euro a cui aggiungere il 10% sulla futura rivendita. La notizia era già nell'aria da diversi giorni ma ora è arrivata anche l'ufficialità. Il club tedesco ha dato la notizia pochi istanti prima di quello giallorosso e ha reso noto il numero di maglia che l'ex Sampdoria indosserà la prossima stagione: Schick giocherà con il numero 14 sulle spalle. I tedeschi hanno accontentato il club dei Friedkin e ora la nuova proprietà americana dovrà certamente intervenire sul mercato per cercare un nuovo attaccante da mettere a disposizione di Paulo Fonseca.

Negli ultimi giorni l'attaccante classe 1996 ha avuto dei problemi in nazionale, visto che un membro dello staff è risultato positivo ed è stato isolato dal resto della squadra e la stessa sorte è toccata a Soucek del West Ham. La nazionale ceca é stata costretta a chiamare 24 nuovi calciatori per la seconda gara contro la Scozia.

Il comunicato

Questa la nota ufficiale pubblicata sul sito della Roma per rendere noti i dettagli dell'operazione con il Bayer Leverkusen:

L’attaccante passa alla società tedesca a fronte di un corrispettivo fisso di 26,5 milioni di euro.

In caso di futuro trasferimento a titolo definitivo del giocatore a un altro club, all’AS Roma sarà riconosciuto un importo pari al 10% del prezzo di cessione in eccesso rispetto al sopracitato corrispettivo fisso pagato per l’acquisto.

Schick, arrivato nella Capitale nell’estate del 2017, ha collezionato in giallorosso 58 presenze e otto gol in totale.

Nell’estate del 2019 si è trasferito in prestito al Lipsia, segnando 10 reti in 28 partite.

La Società augura al calciatore ceco le migliori fortune per la sua nuova avventura in Bundesliga.