321 CONDIVISIONI
9 Ottobre 2021
23:02

Ritarda la rimessa laterale, l’arbitro lo espelle: la decisione che “favorisce” la Svizzera

La Svizzera ha battuto l’Irlanda del Nord per 2-0 e adesso, con una gara in meno, è a -3 dal primo posto dell’Italia nel girone di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022. A fare notizia, oltre alla vittoria degli elvetici, è l’arbitraggio di Slavko Vincic per la seconda ammonizione e la conseguente espulsione di Jamal Lewis. Una decisione che ha condizionato un match così importante.
A cura di Maurizio De Santis
321 CONDIVISIONI

Slavko Vincic, ancora lui. L'Italia, sia pure in maniera indiretta, se lo ritrova sul proprio cammino. Questa volta il contesto è rappresentato dalle qualificazioni ai Mondiali in Qatar 2022 mentre l'occasione è rappresentata dalla sfida tra la Svizzera e l'Irlanda del Nord, entrambe inserite nel girone degli Azzurri. Lo sloveno è il direttore di gara designato per il match importante per gli elvetici che, in virtù della vittoria, mettono pressione alla Nazionale: in palio c'è il primato nel Gruppo C, con la squadra di Mancini al momento a quota 14 punti, forte di una differenza reti migliore (+11 vs +5), a +3 sui "crociati" (11 punti, hanno una gara in meno) che affronterà nello scontro diretto di metà novembre. È lo stesso fischietto che a giugno scorso diresse la partita dei quarti tra l'Italia e il Belgio, match che ci proiettò verso la semifinale con la Spagna. Vi arrivò dopo una vicenda molto chiacchierata: uno scandalo sessuale nel quale si trovò coinvolto suo malgrado.

E sabato sera, con un decisione definita dal telecronista inglese di Sky Sport "gravissima", ha condizionato l'incontro. Cosa ha fatto? L'espulsione per somma di ammonizioni di Jamal Lewis lascia interdetti: un doppio giallo comminato nel giro di 14 minuti al calciatore irlandese ha fatto discutere. In particolare il secondo cartellino, estratto per una perdita di tempo: cosa che si è capita solo in un secondo momento, considerata l'espressione incredule del giocatore e dello staff tecnico in panchina. Il difensore, che in Premier gioca per il Newcastle, era stato già sanzionato al 23° per un brutto fallo ma è al 37° che la scelta di Vincic solleva le proteste dell'Irlanda del Nord che proprio contro la Svizzera aveva in palio una delle ultime possibilità di rientrare almeno nella corsa al secondo posto per l'accesso ai playoff spareggi.

"Ma che decisione è? L'arbitro deve contestualizzare… sta mandando un calciatore fuori dal campo. Quando lo fai, deve essere per qualcosa di serio". È la reazione del telecronista che spiega bene quanto sia stato giudicata eccessivamente severa e anche fiscale quella decisione da parte dell'arbitro. Spazientito per il ritardo nella rimessa laterale, ha ritenuto quel gesto una perdita di tempo volontaria e lo ha ammonito. In dieci per un'ora buona del match, l'Irlanda del Nord esce sconfitta per 2-0 (gol di Zuber nel recupero del primo tempo e di Fassnacht nel finale) e viene tagliata da fuori dalla corsa qualificazione.

321 CONDIVISIONI
Chi è Taylor, l’arbitro di Italia-Svizzera nella partita decisiva delle qualificazioni ai Mondiali 2022
Chi è Taylor, l’arbitro di Italia-Svizzera nella partita decisiva delle qualificazioni ai Mondiali 2022
L'Italia imita lo schema del Napoli di Spalletti su punizione: il vero segreto è uno specialista
L'Italia imita lo schema del Napoli di Spalletti su punizione: il vero segreto è uno specialista
Moviola Lazio-Juve, rigori netti all'Olimpico: scivolata folle di Reina su Chiesa
Moviola Lazio-Juve, rigori netti all'Olimpico: scivolata folle di Reina su Chiesa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni