Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora parlando alla Camera ha dichiarato di aver ricevuto una lettera da parte del Presidente Gravina che gli ha comunicato che la FIGC ha accolto tutte le osservazioni del Comitato Tecnico Scientifico. Ciò significa che gli allenamenti delle società di calcio di Serie A potranno riprendere il 18 maggio.

L'annuncio del Ministro Spadafora alla Camera

Dopo aver parlato in mattinata al Senato, il Ministro dello Sport nel pomeriggio durante un'informativa urgente alla Camera sulle misure per contrastare l'emergenza Covid-19, ha detto che la FIGC ha accolto le osservazioni del Comitato Tecnico Scientifico sul protocollo:

Pochi minuti fa ho ricevuto una lettera del presidente della Figc Gravina, in cui ha reso noto che la Figc ha accolto tutte osservazioni del Comitato Tecnico Scientifico, riadattando il protocollo consentendo senza altre difficoltà di riprendere gli allenamenti dal 18 maggio. Ora se il campionato riprenderà come tutti auspichiamo sarà grazie al fatto che ci saremmo arrivati mettendo tutto e tutti in sicurezza e non con la fretta irresponsabile o strumentale di chicche sia. 

Gli allenamenti collettivi riprendono il 18 maggio

Dunque le società di Serie A di calcio potranno la prossima settimana iniziare i propri allenamenti collettivi, li riprenderanno dopo oltre due mesi, naturalmente tenendo ben presente le regole del distanziamento sociale. In questo modo l'Italia si allinea, oltre che alla Germania, già pronta a giocare, soprattutto alla Spagna – già da lunedì sono in campo i big della Liga.

Il campionato di Serie A può riprendere il 13 giugno

La ripresa degli allenamenti rappresenta un grande passo in avanti per il ritorno del campionato di Serie A. Ci sono già due date possibili per il ritorno in campo e cioè il 13 giugno o il 20 giugno. In una videoconferenza i presidenti delle società hanno dato vita a un'assemblea di Lega e a larga maggioranza hanno votato per la ripresa e soprattutto proposto quelle due date. Il campionato di calcio probabilmente così verrà chiuso regolarmente.