208 CONDIVISIONI
24 Settembre 2021
13:34

Rimborso DAZN dopo i problemi in Serie A, come richiedere un mese gratis dopo i disservizi

DAZN dopo i problemi nella visione di Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio, match della 5a giornata di Serie A, ha deciso di offrire ai propri abbonati un indennizzo nella formula di un mese di visione gratis dei propri contenuti. Non tutti gli abbonati alla piattaforma streaming potranno giovarne. Ecco a chi spetterà e come richiedere un rimborso su DAZN.
A cura di Marco Beltrami
208 CONDIVISIONI

I problemi di DAZN sono tra gli argomenti che ancora tengono banco dopo le prime giornate di Serie A. Difatti, sono stati in tanti gli abbonati a riscontrare dei problemi sulla piattaforma di streaming che detiene i diritti per le partite di campionato per il prossimo triennio.

In particolare, durante la visione di partite come Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio, tantissimi abbonati al servizio hanno dovuto fare i conti con un black-out di DAZN, che ha causato l'impossibilità di accedere ai contenuti della piattaforma di streaming per più di mezz'ora.

Per tale motivo DAZN offre un mese di abbonamento gratis agli utenti che hanno riscontrato i problemi, ovvero tutti gli "impattati" che hanno perso quasi un tempo delle due partite di Serie A. In generale, però, è possibile richiedere un rimborso anche per altri problemi che possono interessare la piattaforma: vediamo chi ne ha diritto e come ottenerlo.

Come richiedere il rimborso e chi può ottenere un mese gratis di DAZN

A poter richiedere il rimborso DAZN saranno tutti gli "impattati" (ovvero coloro i quali non sono riusciti a vedere i match) come si legge in una nota "potranno usufruire di un mese di visione senza ulteriori costi aggiuntivi". Una situazione che fa il paio con quanto accaduto nella scorsa stagione in occasione dei disservizi legati al match Inter-Cagliari, legati "fornitori esterni".

Sia quelli che hanno contattato il Customer service segnalando il problema, sia chi pur senza segnalazione non ha potuto godersi appieno le partite (a quanto pare i problemi maggiori si sono verificati sulle Smart TV). Questo significa dunque che il mese gratis, non sarà concesso a tutti i clienti DAZN indistintamente ma solo a chi ha dovuto fare i conti effettivamente con il black-out. Proprio per questo DAZN è al lavoro per individuare in toto, solo tutti coloro i quali sono stati penalizzati dal problema tecnico.

Gli utenti impattati e dunque destinati a ricevere un mese gratis, riceveranno direttamente da DAZN, una comunicazione via e-mail a conferma dell’offerta di un mese gratuito. Nella stessa dovrebbe esserci un link che garantisce l'accesso alla pagina, con le proprie credenziali, e in automatico sblocca il rimborso. Anche in questo caso ci si potrà rivolgere al servizio clienti.

Gli altri casi in cui è possibile chiedere il rimborso

Per aprire una richiesta di rimborso, in definitiva, è possibile contattare l'assistenza clienti di DAZN e seguire la procedura che si attiverà in questo modo:

  • Per prima cosa bisognerà rispondere alla prima domanda con "Sì, ho un account con DAZN"
  • In secondo luogo selezionare la voce "Account e Pagamenti"
  • A questo punto selezionare "Domande sui pagamenti"
  • E infine "Richiedi un rimborso"

Per gestire la richiesta di rimborso bisognerà accedere alla piattaforma di streaming e comunicare una serie di dati utili: email utilizzata per l'accesso a DAZN, nome e cognome e data di registrazione. Oltre a includere anche alcuni dati relativi ai metodi di pagamento utilizzati:

  • Per chi utilizza una carta di credito andranno comunicate le prime 6 e le ultime 4 cifre della carta, data di scadenza e data di pagamento
  • Per chi utilizza Paypal, invece, basterà includere l'email e la data di pagamento

Ricordiamo che non sarà possibile richiedere un rimborso a DAZN se si effettua il pagamento con:

  • Google
  • Apple
  • Amazon In-App
  • Codici Voucher
208 CONDIVISIONI
Il fuorionda nello studio di DAZN dopo Milan-Spezia: “Sì, attacchiamo gli arbitri”
Il fuorionda nello studio di DAZN dopo Milan-Spezia: “Sì, attacchiamo gli arbitri”
Simone Inzaghi totalmente afono, non si presenta in TV dopo Atalanta-Inter: "È provato"
Simone Inzaghi totalmente afono, non si presenta in TV dopo Atalanta-Inter: "È provato"
Nani in Serie A dopo 4 anni, colpo a sorpresa: Simone Inzaghi l'aveva messo alla porta
Nani in Serie A dopo 4 anni, colpo a sorpresa: Simone Inzaghi l'aveva messo alla porta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni