121 CONDIVISIONI
3 Settembre 2021
20:44

“Ribery come Maradona”, a Salerno sperano nel colpo grosso

Il direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani ha scaldato l’ambiente amaranto confermando la trattativa per ingaggiare lo svincolato Ribery: “Sarebbe la ciliegina sulla torta, alzerebbe il livello generale di tutta la squadra. Un colpo grosso? Ribery da noi sarebbe come aver portato Maradona a Napoli…”
A cura di Alessio Pediglieri
121 CONDIVISIONI

L'esercito degli svincolati avanza. Una volta conclusa la sessione estiva regolare di calciomercato ecco i giocatori senza squadra né contratto farsi avanti per sperare in un ingaggio last minute, che potrebbe cambiare la stagione. Un vero e proprio ‘popolo' che annovera sempre più spesso stelle e glorie del pallone che per i motivi più disparati non hanno ancora una maglia. Tra questi, nomi anche importanti tra cui il francese Frank Ribery al centro di una accesa trattativa con la Salernitana che ne sta provando l'acquisto.

A Salerno c'è fiducia, l'ambiente è pronto per festeggiare il classico ‘colpo' che rimetterebbe a posto la situazione, con un inizio di stagione difficile che preannuncia un anno complicato per giocarsi la permanenza in Serie A dopo la gloriosa promozione. E così c'è già chi sogna di vedere l'ex Bayern e nazionale francese vestire i colori amaranto e giocare a Salerno, vicina a quella Napoli che – molto più in grande e in tempi e con aspettative ben diverse – visse un'attesa simile. Quella che poi vide arrivare in azzurro Diego Armando Maradona.

A riscaldare gli animi e ad accendere un derby anche se solo sulla carta, impari sotto quasi ogni punto di vista, è stato il ds granata Angelo Fabiani che ha voluto fare il confronto tra l'inavvicinabile ‘Pibe' e il trequartista francese. "Portare Ribery a Salerno sarebbe un gran colpo, come portare Maradona a Napoli. Il giocatore innalzerebbe la visione globale del calcio in una piazza come la nostra. L'offerta c'è ed il giocatore la sta valutando la situazione. Noi? Restiamo fiduciosi"

La realtà è che il confronto è improponibile per tempi, nomi, situazioni. Eppure a Salerno hanno bisogno di un giocatore del livello di Ribery, esperto e pronto a votarsi per la causa granata. In avanti la Salernitana è scoperta, con il solo Simy che ha un po' di esperienza per reggere l'intero peso dell'attacco. Poi, Duric e Bonazzoli. Un po' poco. Correre ai ripari subito sarebbe opportuno e necessario: "Abbiamo un organico importante con tanti giocatori che sono delle sicurezze. La squadra è completa in tutti i suoi reparti ma sarebbe la classica ciliegina…"

121 CONDIVISIONI
Infortunio in allenamento per Ribery, Salernitana preoccupata per gli scontri diretti
Infortunio in allenamento per Ribery, Salernitana preoccupata per gli scontri diretti
Colpo del Venezia, Sergio Romero è ufficiale: il portiere torna in Serie A dopo 6 anni
Colpo del Venezia, Sergio Romero è ufficiale: il portiere torna in Serie A dopo 6 anni
Insigne rivela il 'segreto' del suo colpo vincente: "Il 'tiraggiro' è di Del Piero non mio"
Insigne rivela il 'segreto' del suo colpo vincente: "Il 'tiraggiro' è di Del Piero non mio"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni