167 CONDIVISIONI
21 Maggio 2022
9:54

Real Madrid-Betis il trionfo della cultura sportiva: doppio ‘pasillo’ d’onore, un’immagine mai vista

Immagini inedite dal Bernabeu: doppio ‘pasillo’ d’onore da parte di Real Madrid e Betis, che hanno omaggiato gli avversari per il traguardo raggiunto durante la stagione.
A cura di Vito Lamorte
167 CONDIVISIONI

La cultura sportiva non si compra, o ce l'hai o non ce l'hai. Ci sono tanti modi per mostrare rispetto per gli avversari e per chi ha fatto meglio nella contesa: in Spagna, ad esempio, c'è il ‘pasillo de honor‘ per omaggiare una squadra che ha vinto un trofeo e la si accoglie con un corridoio e un saluto prima del fischio d'inizio della partita. Si è discusso spesso su questo modo di fare, soprattutto in Italia, perché non tutti sono disposti a fare un gesto del genere nei confronti degli avversari.

Se da noi la situazione è quella che è, in occasione dell'ultima giornata di Liga abbiamo assistito addirittura ad un doppio pasillo d'onore: al Santiago Bernabeu si sono sfidati Real Madrid e Real Betis, le squadre che hanno vinto rispettivamente la Liga e la Copa del Rey in questa stagione, e abbiamo assistito ad una situazione che mai prima si era verificata. Entrambe le squadre hanno voluto omaggiare la vittoria degli avversari e così hanno formato a ripetizione due corridoi per farsi i complimenti a vicenda.

Appena usciti dall'ingresso degli spogliatoi, i giocatori del Real Madrid si sono messi sue due file per formare il corridoio e hanno accolto i calciatori del Betis; che a loro volta hanno superato gli uomini in maglia bianca e si sono posizionati ai lati per fare lo stesso con i loro avversari. Un'immagine e una situazione assolutamente inedita.

In uno stadio Bernabéu vestito a festa, i tifosi presenti hanno applaudito al gesto sportivo di entrambe le squadre. La gara si è conclusa con il risultato di 0-0 ma entrambe le squadre non avevano più nulla da chiedere alla Liga. Se gli uomini di Manuel Pellegrini con l'ultima gara del torneo spagnolo hanno chiuso la loro stagione, situazione diversa per quelli di Carlo Ancelotti che saranno impegnati nella finale di Champions League contro il Liverpool il 28 maggio a Parigi.

167 CONDIVISIONI
Le bugie bianche del Real su Mbappè e Haaland:
Le bugie bianche del Real su Mbappè e Haaland: "Non prendiamo un campione per fargli fare panchina"
Si infittisce il mistero sugli incidenti nella finale di Champions: i video sono stati distrutti
Si infittisce il mistero sugli incidenti nella finale di Champions: i video sono stati distrutti
Campos diviso tra PSG e Spagna, ha accettato un altro incarico: lavorerà con due club
Campos diviso tra PSG e Spagna, ha accettato un altro incarico: lavorerà con due club
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni