23 Luglio 2022
20:35

Pogba e quell’estremo tentativo di trattenere Dybala alla Juve: “Dovevi chiamarmi prima”

Paul Pogba ha rivelato un aneddoto con Paulo Dybala subito dopo l’addio alla Juventus: “Gli ho detto che se restava giocavamo un altro po’ insieme, ma è felice a Roma”
A cura di Alessio Pediglieri

Paul Pogba si è già preso la Juventus e la scena bianconera. Sono bastati un pugno di giorni, un'amichevole e il solito entusiasmo che il centrocampista francese sa costruire attorno a sé. Non fosse per la carta d'identità si potrebbe pensare che non ci sia stata nessuna parentesi lontana da Torino e che il "Polpo" da sempre sia un giocatore bianconero. Invece, la sua lontananza ha avuto anche un effetto secondario sull'addio che ha riguardato Paulo Dybala: lo ha rivelato lo stesso giocatore tra il serio e il faceto a DAZN.

Dopotutto Paulo e Paul hanno già condiviso la stessa maglia e dunque non sarebbe stata una novità assoluta rivederli ancora una volta in bianconero. Era accaduto per poco, per un anno. il 2015/2016 l'ultimo del francese a Torino prima di ritornare a Manchester facendo la felicità delle casse juventine ma non la sua né quella dei tifosi bianconeri. Un anno insieme ma un'amicizia che è durata nel tempo, fino ai giorni d'oggi.

Il rapporto d'intesa tra Dybala e Pogba si è consumato anche quest'estate con i due che si sono ritrovati a condividere parte delle proprie vacanze in America ed è lì che sarebbe scattato l'aneddoto che il ‘Polpo' ha voluto raccontare ai microfoni. Infatti, Pogba ha rivelato che tra i tanti argomenti, uno è caduto sul calciomercato e il suo addio alla Juventus: "Ho parlato tanto con Paulo, gli ho chiesto perché non restava qui per giocare un altro po' insieme" ha raccontato a DAZN. "Cosa i ha risposto? Mi ha risposto che ormai era già andato via e che avrei dovuto chiamarlo prima… Ma noi scherziamo sempre".

Vero o no che fosse, Dybala e Pogba avranno modo comunque di ritrovarsi in campo durante la prossima stagione. L'argentino ha la sciato la Juventus ma non la Serie A: a ingaggiarlo è stata la Roma con un blitz decisivo di Tiago Pinto e il pressing duplice ai fianchi da parte di José Mourinho e Francesco Totti. Troppo per rifiutare la corte giallorossa, così è arrivata la decisione finale di giocare in Capitale: "L'ho sentito contento della scelta di andare alla Roma" ha concluso Pogba, "voglio che sia felice". Per quello ci penserà Josè Mourinho.

Paul Pogba ha vissuto un incubo, ora emerge la verità :
Paul Pogba ha vissuto un incubo, ora emerge la verità : "Mi hanno puntato le armi contro"
La verità di Dybala su Allegri, non l'ha scaricato solo la Juve: aveva un piano
La verità di Dybala su Allegri, non l'ha scaricato solo la Juve: aveva un piano
Il rilancio di Pogba alla Juve sta naufragando, Deschamps lo gela:
Il rilancio di Pogba alla Juve sta naufragando, Deschamps lo gela: "No a giocatori non guariti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni