7 Novembre 2022
19:35

Piqué organizza una festa clandestina col Barcellona, ma qualcosa va storto: non si doveva sapere

Indiscrezioni sui festeggiamenti particolari di Piqué con i compagni per l’addio al calcio. Una serata di bagordi, anche se qualcosa è andato storto.
A cura di Marco Beltrami

Gerard Piqué è a tutti gli effetti un ex calciatore. Nell'indimenticabile serata di Barcellona-Almeria, il 35enne ha formalizzato il suo addio al calcio giocato, disputando la sua ultima partita da professionista. Una notte dalle emozioni forti per il difensore che si è lasciato andare alle lacrime ricevendo l'abbraccio del Camp Nou che per anni è stato la sua casa. Nelle ultime ore sono emerse ulteriori indiscrezioni sulla marcia d'avvicinamento alla sfida, e sulle celebrazioni per il ritiro.

A quanto pare, stando al racconto di quello che è considerato uno dei re dei paparazzi spagnoli, Piqué avrebbe organizzato una "festa clandestina" con l'intera squadra del Barcellona dopo aver annunciato a sorpresa la sua decisione di dire basta con il calcio. Tutto è andato in scena dopo la sfida di Champions contro il Viktoria Plzen del 1° novembre vinta dai catalani 4-2. Un successo inutile ai fini della classifica del girone e della qualificazione ormai sfumata.

Il cronista e fotografo Jordi Martin nel programma televisivo Socialité ha rivelato di aver avuto accesso anche alle immagini e ai video della festa, che si è tenuta in un contesto particolare, con l'ambiente blaugrana ancora arrabbiato per la "retrocessione" in Europa League dove la squadra di Xavi affronterà il Manchester United in una sfida super.

Piqué festeggiato dai compagni al Camp Nou
Piqué festeggiato dai compagni al Camp Nou

Anche per questo Piqué ha voluto che i festeggiamenti si svolgessero in modo molto riservato. La serata si è tenuta in una nota discoteca di Barcellona, ed è iniziata intorno alla mezzanotte quando in realtà tutti i giocatori sarebbero dovuti essere a casa. La grande gloria del calcio spagnolo ha pensato a tutto, e si è organizzato per far sì che i bagordi durassero fino all'alba. Per questo è stato fondamentale svuotare il locale al momento dell'arrivo degli invitati, in modo che ci fosse il massimo riservo per un momento assolutamente esclusivo.

Piqué ha utilizzato di comune accordo con i proprietari del locale uno stratagemma particolare. Il racconto di una fonte presente nel locale svela tutto: "Ci hanno detto che non dovevamo pagare nessun drink, che dovevamo lasciare il locale perché gli strumenti del dj erano rotti. Quando i clienti hanno lasciato il locale, chi c'era fuori a prepararsi per entrare? I giocatori del Barcellona". In realtà quindi alla fine, altro che riservatezza, tutto è finito sui tabloid. Il club avrebbe deciso infatti di chiudere un occhio su quanto accaduto, alla luce del peso specifico di Piqué e delle circostanze speciali.

Come se non bastasse, sono arrivate anche ulteriori voci, relative ad altri strascichi della festa. A quanto pare ci sarebbero stati attriti tra Piqué e la sua nuova compagna, Clara Chía Martí, 12 anni più giovane e dipendente della sua azienda, Kosmos. A smentire però il tutto ci ha pensato lo stesso Martin: "Sono in un buon momento. Ho informazioni che presto faranno un viaggio insieme".

Ci riprovano con lo schema del girotondo, ma va tutto storto: il risultato è disastroso
Ci riprovano con lo schema del girotondo, ma va tutto storto: il risultato è disastroso
Fango su Messi nella chat Whatsapp del Barcellona: incastrato da
Fango su Messi nella chat Whatsapp del Barcellona: incastrato da "un messaggio in piena pandemia"
Ancelotti provocato dopo la disfatta in Supercoppa:
Ancelotti provocato dopo la disfatta in Supercoppa: "Questa è una mancanza di rispetto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni