507 CONDIVISIONI
3 Novembre 2022
19:02

Piqué si ritira dal calcio, annuncio shock: “Sabato giocherò la mia ultima partita”

Gerard Piqué ha spiazzato tutti con l’annuncio ufficiale che ha condiviso sui social network: a 35 anni lascia il Barcellona e si ritira dal calcio. Dopo quasi 25 anni è il momento di dire basta e le sue parole sono toccanti.
A cura di Maurizio De Santis
507 CONDIVISIONI
Gerard Piqué lascia il Barcellona e il calcio. Sabato giocherà la sua ultima partita al Camp Nou contro l’Almeria.
Gerard Piqué lascia il Barcellona e il calcio. Sabato giocherà la sua ultima partita al Camp Nou contro l’Almeria.

È finita. E questa volta non c'entra Shakira né la crisi matrimoniale, né il gossip sui tradimenti. Gerard Piqué ha spiazzato tutti con l'annuncio ufficiale che ha condiviso sui social network: a 35 anni lascia il Barcellona e si ritira dal calcio: "Sabato giocherò la mia ultima partita al Camp Nou".

Lo farà contro l'Almeria poi manterrà fede alla promessa che aveva fatto a se stesso, alla famiglia blaugrana: non avrebbe vestito altra casacca una volta lasciato la società nella quale è cresciuto e ha vinto tutto. Il calendario gli regala scampoli di carriera prima dell'addio: davanti sul pubblico e poi martedì prossimo in trasferta. Poi il sipario calerà davvero, si spegneranno le luci e tornerà a casa.

Il difensore centrale indosserà ancora una volta la maglia dei blaugrana, saluterà commosso e poi scomparirà nel tunnel che conduce alla pancia dello stadio. Uscirà da lì, da quell'ambiente che non era più casa sua (sia per il rapporto con il club sia con Xavi) e avrà dinanzi a sé tutta una (nuova) vita da costruire. Ha rinunciato a un anno e mezzo di contratto (scadeva nel 2024) e già avvertito i compagni di squadra. Del resto, gli avevano già detto che non rientrava più nei piani soprattutto per ragioni economiche.

Sul tetto d'Europa e del Mondo con club e nazionale

La bacheca dei trofei, da calciatore di club e con le furie rosse in nazionale, è lo specchio di quel che è stata la sua carriera: una continua ricerca della vittoria: 8 volte campione di Spagna; 4 volte campione d'Europa (3 col Barça, 1 col Manchester United); 3 volte campione del mondo per club; campione d'Europa e del mondo con la Roja; campione d'Inghilterra coi Red Devils e ancora una pletora di trofei tra coppe e supercoppe conquistate tra Premier League e Liga.

Il futuro manageriale è già tracciato

Il solco in buona parte è già tracciato: continuerà a coltivare i suoi interessi d'imprenditore e il giro di affari attraverso la Kosmos, una holding fondata nel 2017 che produce contenuti sportivi e di intrattenimento, attraverso la quale ha anche acquisito i diritti audiovisivi della Copa América per trasmetterla su Twitch e quelli della Ligue-1 per tre stagioni. Il futuro manageriale è nella nuova impresa collaterale al mondo dello sport, finita sotto i riflettori sia per alcune intercettazioni (che gettavano un'ombra sul suo rapporto con il numero uno della federazione, Rubiales) sia per i sospetti di conflitto d'interessi legati al suo status di calciatore.

Piqué fa parte di quella generazione di marziani che ha scritto la storia del calcio. Ma è giunto il momento anche per lui di mettere la parola fine a un capitolo importante della sua vita sportiva e umana. Ha giocato le ultime partite in Champions, nel match beffa col Viktoria Plzen col Barça già eliminato, e in campionato a Valencia (sedici minuti da subentrato). Le prossime due chiuderanno il libro dei ricordi.

Si chiude una storia iniziata quasi 22 anni fa

Dopo quasi 25 anni è il momento di dire basta e le sue parole sono toccanti. "Culers, devo dirti una cosa". È così che inizia la sua clip. Ha lo sguardo fisso verso l'orizzonte e gli occhi lucidi per le lacrime. Ricorda che tutti "parlano da settimane e mesi" di lui e ha scelto di restare in silenzio. Lo interrompe solo per dire che "fin da piccolo non volevo fare il calciatore, volevo fare il giocatore del Barça" e racconta la sua carriera da giocatore del Barça.

"Ora che i sogni di quel ragazzo si sono avverati, è ora di chiudere quel cerchio. Ho sempre detto che dopo il Barça non ci saranno altre squadre e così sarà. Questo sabato sarà la mia ultima partita al Camp Nou". E annuncia anche che "prima o poi tornerò. Ci vediamo al Camp Nou. Visita sempre il Barça". 

Piqué dà l'addio al Barcellona e si ritira, il video dell'annuncio

Culés, io sono Gerard. Molte persone parlano di me da settimane, mesi. Finora non ho detto niente ma ora sono io quello che vuole parlarti di me. Come molti di voi, anche io. Sono sempre stato un tifoso del Barça, sono nato in una famiglia appassionata di calcio e molto culé. Fin da piccolo non volevo fare il calciatore, volevo essere un giocatore del Barça.

Ultimamente ho pensato molto a quel ragazzo, a cosa avrebbe pensato Gerard da bambino se gli fosse stato detto che avrebbe realizzato tutti i suoi sogni. Che sarebbe arrivato in prima squadra del Barça, che avrebbe vinto tutti i titoli possibili, che sarebbe stato campione d'Europa e del mondo. Che avrebbe giocato al fianco dei migliori della storia, che sarebbe stato uno dei capitani, che avrebbe fatto amicizia per sempre. Ora 25 anni fa sono arrivato al Barça, me ne sono andato e sono tornato. Il calcio mi ha dato tutto, il Barça mi ha dato tutto, voi catalani mi avete dato tutto.

E ora che i sogni di quel bambino si sono già realizzati, voglio dirti che è ora di chiudere il cerchio. Ho sempre detto che dopo il Barça non ci sarebbero state altre squadre. E così sarà.

Questo sabato sarà la mia ultima partita al Camp Nou. Diventerò un altro culé, farò il tifo per la squadra e trasmetterò il mio amore per il Barça ai miei figli, proprio come ha fatto la mia famiglia con me. E mi conosci, prima o poi tornerò. Ci vediamo al Camp Nou. Visca Barça, sempre!

Non ci sarà Shakira accanto a lui come accaduto anche in altri momenti importanti della sua vita di calciatore. Ma quella è un'altra storia, è la fine di tutto.

507 CONDIVISIONI
Gareth Bale si ritira dal calcio giocato, annuncio improvviso:
Gareth Bale si ritira dal calcio giocato, annuncio improvviso: "Ci ho pensato molto"
Piqué lancia la Kings League: vi gioca un calciatore misterioso della Liga con la maschera da wrestler
Piqué lancia la Kings League: vi gioca un calciatore misterioso della Liga con la maschera da wrestler
Gareth Bale si è appena ritirato ma ha già una nuova proposta:
Gareth Bale si è appena ritirato ma ha già una nuova proposta: "Abbiamo ancora bisogno di lui"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni