8 Luglio 2021
15:29

Pioli saluta Donnarumma e Calhanoglu: “Hanno fatto le loro scelte, il Milan va per la sua strada”

Nel primo giorno di raduno del Milan al centro sportivo di Milanello ha parlato Stefano Pioli. L’allenatore rossonero in conferenza stampa si è soffermato su diverse tematiche e ha parlato anche degli addii di Donnarumma e Calhanoglu: “Hanno fatto le loro scelte e noi abbiamo una strada da continuare”.
A cura di Vito Lamorte

Il Milan riparte. Nel primo giorno di raduno del club rossonero al centro sportivo di Milanello ha parlato Stefano Pioli, che in conferenza stampa si è soffermato su diversi aspetti della passata stagione, del mercato e dell'annata calcistica che verrà. Il tecnico del Diavolo in merito all'epilogo di Bergamo e alla qualificazione in Champions League dopo 7 anni ha affermato: "Me la sono goduta, poi si pensa a quello che bisogna dare in futuro. Io e il club ci siamo subito portati sulla nuova stagione. Adesso è un altro anno, il primo giorno, emozionante come sempre e sarà bello vedere i miei giocatori".

In merito alle ambizioni del Milan Pioli ha parlato chiaro: "Confermarci ad alti livelli è il nostro obiettivo. Parlare serve a poco, è il campo che deve parlare. Noi puntiamo ad essere i migliori sul campo, dobbiamo essere ambiziosi. Dobbiamo dimostrare di avere un fuoco dentro e superare gli avversari. Poi vedremo quale sarà il risultato finale". 

Sul prossimo campionato e il ritorno di grandi allenatori l'allenatore di Parma ha detto: "C'è grande concorrenza, tutti con l'obiettivo di arrivare in Champions. Ci sono tanti grandi allenatori, spiace per Conte perché il campionato avrebbe avuto un livello ancora maggiore. Sarà un bel campionato". 

Il Milan riparte senza Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu, che si si sono accasati al Paris Saint-Germain e all'Inter. In merito ai due grandi addii Pioli ha dichiarato: "Gigio e Calha hanno dato tutto fino all’ultimo giorno, penso che abbiamo una squadra valida e che poi quello che ci manca lo sappiamo, anche se il mercato è lungo: abbiamo bisogno di giocatori di qualità. Rimpianti per il grande Europeo di Donnarumma? No, rimango molto legato e li ringrazio per quello che hanno dato alla squadra. Ora inizia una nuova stagione, loro hanno fatto le loro scelte e noi abbiamo una strada da continuare. Vogliamo insistere su questo percorso con grande unione e voglia di migliorare".

"È il mio Milan più forte? Credo di sì": Pioli ha già dimenticato Donnarumma e Calhanoglu
"È il mio Milan più forte? Credo di sì": Pioli ha già dimenticato Donnarumma e Calhanoglu
"Ve l'avevo detto": il messaggio di Calhanoglu che fa infuriare i tifosi del Milan
"Ve l'avevo detto": il messaggio di Calhanoglu che fa infuriare i tifosi del Milan
Maignan cancella Donnarumma: portiere e 'regista' del nuovo Milan
Maignan cancella Donnarumma: portiere e 'regista' del nuovo Milan
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni