52 CONDIVISIONI

Perché Victor Osimhen non indossa più la maschera quando gioca con il Napoli

Victor Osimhen senza maschera contro l’Atalanta per la prima volta dopo due anni. Il motivo non è chiaro ma potrebbe anche essere un caso: nulla a che vedere con la fine della collaborazione del Napoli con l’ortopedico che l’ha ideata e creata.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
52 CONDIVISIONI
Immagine

Victor Osimhen è tornato in campo contro l'Atalanta nel match vinto dal nuovo Napoli di Walter Mazzarri contro la squadra di Gasperini. Un ingresso decisivo quello del nigeriano al Gewiss Stadium dato che dai suoi piedi è nato l'assist per il gol vittoria, quello del 2-1, firmato da Elmas. L'ingresso di Osimhen nella ripresa è stato però caratterizzato da un dettaglio non passato inosservato agli occhi dei più attenti: era senza la sua solita maschera. Indossata a seguito di quel durissimo scontro con Skriniar in un Inter-Napoli di due stagioni fa, non l'ha più tolta.

Nonostante sia guarito dalle varie fratture riportate in quel terribile impatto col difensore a San Siro, l'attaccante del Napoli preferisce comunque tenerla. Un po' per scaramanzia dato che indossandola ha anche vinto lo Scudetto col Napoli da protagonista e capocannoniere di Serie A, ma anche per una questione di sicurezza. Ora però il suo volto senza la maschera ha spiazzato i tifosi. A fare il punto a Fanpage.it è stato il dottor Roberto Ruggiero, ortopedico che ha prodotto la ortesi del giocatore: "Pare l'abbia persa durante il ritiro con la Nazionale".

Osimhen senza maschera per la prima volta contro l'Atalanta.
Osimhen senza maschera per la prima volta contro l'Atalanta.

Il dottor Ruggiero, insieme al suo staff, ha prodotto la maschera per Osimhen che però dopo due anni per la prima volta contro l'Atalanta ha giocato senza: "Se non sbaglio pare che l'abbia persa in Nazionale e per questo ha giocato senza contro l'Atalanta". Non è la prima volta che succede durante il ritiro con la Nigeria. Settimane fa lo studio del dott. Ruggiero ha annunciato l'interruzione della collaborazione col Napoli che comunque non nega a Osimhen di utilizzare la maschera da loro prodotta:

"Non ho più rapporti adesso – ha spiegato – ma può portarla lo stesso anche se è terminata la nostra collaborazione col Napoli, non c'entra nulla questo". Lo specialista ha dunque negato che dietro quella decisione del giocatore contro l'Atalanta c'entri la fine della sua collaborazione col Napoli. Anzi, il dottor Ruggiero spiega perché Osimhen abbia continuato a indossare la maschera: "Lui la indossa per un senso di protezione poiché ha avuto molta paura per via di quelo bruttissimo incidente – ha aggiunto – e quindi si sente protetto".

Osimhen ha spiegato che continuerà a indossare la maschera ancora per molto tempo.
Osimhen ha spiegato che continuerà a indossare la maschera ancora per molto tempo.

Non è la prima volta che succede: "Capita molto stesso anche nei pazienti normali che portino le ortesi anche quando non c'è più bisogno e sono guariti – spiega ancora – È solo per un senso di protezione". La maschera costruita per Osimhen resta comunque un successo professionale: "Abbiamo dato un grosso contributo altrimenti non poteva giocare – conclude – Lui ha ricominciato a giocare quando ancora la linea di frattura era presente, e abbiamo dovuto fare una ortesi molto complessa ottenendo un risultato eccezionale".

Contro l'Atalanta dunque è stato un caso che Osimhen sia sceso in campo senza la maschera, non si sa bene il motivo ma la tesi che l'abbia potuta nuovamente perdere in Nazionale può dunque essere plausibile anche alla luce delle recenti dichiarazioni dell'attaccante rilasciate a ‘TV Play’: “La indosserò ancora molto tempo. Ormai è una parte di me, mi riconoscono per questo”.

52 CONDIVISIONI
Quando torna Victor Osimhen: il bomber rischia di saltare anche Napoli-Genoa
Quando torna Victor Osimhen: il bomber rischia di saltare anche Napoli-Genoa
Osimhen non convocato per Napoli-Genoa: il motivo dell'assenza, quando rientra
Osimhen non convocato per Napoli-Genoa: il motivo dell'assenza, quando rientra
Osimhen ripara la porta del Sassuolo ma il risultato è orrendo: la panchina del Napoli se la ride
Osimhen ripara la porta del Sassuolo ma il risultato è orrendo: la panchina del Napoli se la ride
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views