Ha lasciato parlare il campo Nicolò Zaniolo. Il centrocampista giallorosso ha risposto con i fatti alle dichiarazioni di Fabio Capello che nel post-partita di Inter-Borussia ha sollevato un vero e proprio polverone, invitando Esposito a non seguire le orme del talento capitolino. Contro il Borussia Mönchengladbach in Europa League, Zaniolo ha segnato il gol del vantaggio della Roma (vanificato da un rigore inesistente realizzato da Stindl nel finale) lasciandosi poi andare ad un'esultanza dal sapore della risposta a "Don Fabio".

Cosa ha detto Fabio Capello su Nicolò Zaniolo

Dopo Inter-Borussia Dortmund di Champions League, Fabio Capello ex allenatore della Roma e attuale opinionista Sky ha sorpreso tutti. In occasione dell'intervista al giovane talento nerazzurro Esposito, "Don Fabio" ha invitato il ragazzo a "non prendere la strada" di Nicolò Zaniolo. Parole che non sono rimaste inascoltate e che hanno scatenato una reazione a catena, e una pioggia di reazioni sui social, con il popolo giallorosso che si è schierato al fianco del centrocampista. Dalla mamma, al procuratore, fino al team manager De Sanctis, in tanti hanno preso le difese di Nicolò

Nicolò Zaniolo, l'esultanza dopo il gol in Roma-Borussia Mönchengladbach è per Capello

Nessuna parola invece da parte del diretto interessato concentrato sulla partita di Europa League contro il Borussia Mönchengladbach. Prestazione maiuscola quella del giovane talento capitolino che oltre a segnare il gol del vantaggio con un colpo di testa, è stato uno dei migliori in campo. E proprio in occasione dell'esultanza per la marcatura, il centrocampista si è reso protagonista di un gesto che inevitabilmente ha fatto pensare ad una replica a Capello. Zaniolo si è portato le dita sulle orecchie, dimostrando di non voler "ascoltare" le critiche e pensare solo a giocare. Nel post-partita poi ha pubblicato su Instagram le immagini del gol con parole d'amore per la sua squadra "Forza Roma".

Zaniolo e la solidarietà di amici e colleghi. I messaggi di Pinamonti e Scamacca

Tra i tanti messaggi per Nicolò Zaniolo, molto esplicito quello di Andrea Pinamonti, compagno di Zaniolo in nerazzurro e nelle nazionali giovanili: "Tutti muti. Capello, dicevamo?". Sulla stessa lunghezza d'onda anche il bomber dell'Under 21 Scamacca: "Te sei uno con i co… Tappate le orecchie da tutti i commenti, daje fratello". E anche il papà sui social ha commentato: "Orecchie tappate dai commenti, ti amo campione. Non sentire nessuno, orgoglio mio più grande"

🤫 #Forzaroma💛❤️

A post shared by Nicoló Zaniolo (@nicolozaniolo) on