Napule è… Ricominciamo…Faremo di tutto perché d’ora in poi sarà “Tutta n’ata storia”.

Arkadiusz Milik non vede l'ora di tornare in campo. L'attaccante del Napoli ha suonato la carica in vista della ripresa della Serie A 2019/2020, che vedrà i partenopei in campo lunedì sera in campo contro l'Inter, e ha voluto rendere omaggio a Pino Daniele nel giorno del quinto anniversario dell'indimenticato cantautore napoletano. Il polacco ha pubblicato sui suoi canali social un post citando due delle canzoni più conosciute di Pinotto: la prima è "Napule è", il brano di Pino Daniele più conosciuto che è la traccia di apertura del suo album di esordio "Terra mia", e poi  "Tutta n’ata storia", che fa parte dell'album "Bella ‘mbriana".

Il grande cantante partenopeo è scomparso il 4 gennaio 2015 ed era un grande tifoso del Napoli: oltre all'enorme patrimonio musicale che ci ha lasciato c'è un bellissimo filmato di Pino Daniele mentre esegue alla chitarra "Je so' pazz" nel soggiorno di Ciro Ferrara con Maradona, Careca al tamburello, Corradini, Galli, Silenzi, Incocciati ed altri giocatori della squadra che portò il secondo tricolore all'ombra del Vesuvio.

Milik: Pronto per scrivere nuove pagine

Come già detto, Arek Milik sta scaldando i motori. Il centravanti azzurro, che fino ad oggi ha collezionato ben 9 reti, ha voluto diffondere un messaggio attraverso il proprio profilo Instagram nelle prime ore del 2020 in cui ha stilato un breve bilancio dell’ultimo decennio spendendo inoltre significative parole in vista del girone di ritorno: "2010-2020: dieci anni che mi hanno portato ad essere quello che sono oggi, tra sudore, gol, gioie e dolori. Sono pronto per scrivere pagine nuove, speriamo vincenti, insieme a voi…ricominciamo".