349 CONDIVISIONI

Mourinho risponde a Sarri e lo umilia: ”È la differenza tra chi ha vinto 26 titoli e chi pochi”

La risposta di José Mourinho a Maurizio Sarri dopo la frecciata in relazione al prossimo derby della Capitale non si è fatta attendere. Il tecnico giallorosso ha gelato l’allenatore biancoceleste.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
349 CONDIVISIONI
Immagine

Botta e risposta tra José Mourinho e Maurizio Sarri nella settimane delle coppe che anticipa il derby della Capitale in programma domenica 11 novembre alle ore 18:00. Il tecnico giallorosso, impegnato in Europa League domani, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida tra la sua Roma e lo Slavia Praga in Repubblica Ceca. Lo Special One è stato chiaramente chiamato a rispondere alla provocazione a distanza lanciata da Sarri subito dopo la vittoria della Lazio in Champions contro il Feyenoord.

Il tecnico biancoceleste aveva sottolineato come la Roma avesse maggiori vantaggi dopo la gara di Praga poiché impegnata contro una squadra mediocre che gli consentirebbe anche di far giocare le seconde linee. "La Roma si può permettere un'amichevole giovedì e noi abbiamo fatto una guerra stasera, c'è una differenza fondamentale" ha spiegato al termine della partita dell'Olimpico l'allenatore della Lazio scatenando Mourinho che di certo non si è risparmiato a rispondere al tecnico di Stia.

Mourinho ha pensato bene di rimarcare un concetto, ovvero quello riguardante il suo spessore e la sua figura da allenatore di grande esperienza. "Se qualcuno si deve sentire offeso con le sue dichiarazioni è la gente di Slavia – ha spiegato l'allenatore – Rispetto sempre i miei avversari, lo Slavia è un’ottima squadra e quello che fa la differenza è il modo di pensare le partite". Lo Special One non si è risparmiato riservando a Sarri una risposta ben precisa: "Magari la differenza tra un allenatore che ha vinto 26 titoli contro uno che ne ha vinti pochi è esattamente questa mentalità"

L'allenatore della Roma ha spiegato come questa riflessione di Sarri sia completamente sbagliata. "Ogni partita si gioca e non si sono amichevoli – ha aggiunto ancora – Delle sue dichiarazioni mi piacerebbe sentire la reazione della Lega, è stata una critica diretta e obiettiva, quindi aspetto”. Una critica precisa che dunque chiama in causa anche la Lega Serie A con cui Mourinho ha già avuto a che fare spesso dal suo ritorno in Italia alla Roma. In merito alla partita in sé Mourinho ha fatto capire di essere concentrato solo sulla sfida contro lo Slavia Praga dimenticando il derby per una notte: "La prossima partita e competizione è la più importante”.

349 CONDIVISIONI
Sarri non guarda il rigore di Immobile e risponde così alle critiche: "Ho una bella faccia di ca**o"
Sarri non guarda il rigore di Immobile e risponde così alle critiche: "Ho una bella faccia di ca**o"
Quinto posto Champions in Serie A, è quasi fatta: ma l’Italia potrebbe portare una sesta squadra
Quinto posto Champions in Serie A, è quasi fatta: ma l’Italia potrebbe portare una sesta squadra
A Trigoria spunta uno striscione contro Pellegrini alla vigilia di Feyenoord-Roma: "Anello debole"
A Trigoria spunta uno striscione contro Pellegrini alla vigilia di Feyenoord-Roma: "Anello debole"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni