Un altro infortunio in casa Milan. Dopo Zlatan Ibrahimovic, che starà fermo ai box fino alla fine del mese di giugno, si ferma anche il brasiliano Duarte, che ha avuto pochissimo spazio in questo campionato e che rischia di tornare a disposizione di Pioli direttamente a inizio luglio. Il difensore ha riportato uno stiramento al flessore del polpaccio.

Infortunio per Duarte del Milan

In Germania tanti calciatori hanno subito degli infortuni muscolari, più o meno seri, il ritorno in campo è stato faticoso per parecchi atleti e il rischio di infortuni è elevato in tutti i campionati. Il Milan dopo aver perso Ibrahimovic, un problema al polpaccio terrà ai box per circa un mese lo svedese, non potrà schierare nemmeno Leo Duarte, difensore preso la scorsa estate. L'ex del Flamengo era tornato da poco a disposizione ma nel corso dell'allenamento del martedì ha subito un infortunio al polpaccio. Il centrale dovrà essere sottoposto agli esami strumentali che definiranno l'entità del problema. Se l'infortunio muscolare sarà di media entità lo stop sarà di almeno tre settimane, il giocatore potrebbe dover saltare almeno la prima partita della ripresa del campionato.

La difficile stagione di Duarte

Pagato 11 milioni di euro, Duarte è arrivato in Italia lo scorso agosto e con il Milan ha trovato pochissimo spazio, appena cinque le presenze in Serie A (l'esordio in una sconfitta interna con la Fiorentina). Già non era riuscito a scalzare i titolari, poi ha subito la frattura del calcagno che lo ha messo fuori causa per ben quattro mesi, si era infortunato seriamente nel mese di novembre. Questo inatteso allungamento della stagione gli ha dato la possibilità di tornare in campo, ma ora Duarte si è fermato di nuovo, anche se questo è ‘solo' un problema muscolare che non dovrebbe tenerlo per troppo tempo fuori.