Leo Messi avrebbe scelto il Manchester City. Diverse voci, sia dalla Spagna che dall'Inghilterra, stanno riportando con insistenza la presunta trattativa tra il club inglese e il papà del giocatore argentino. L'intenzione di Messi sarebbe (condizionale d'obbligo) proprio quella di ritornare alla corte di Pep Guardiola. Rac1, radio catalana molto vicina al Barcellona, avrebbe parlato di una trattativa già in corso con la Pulce pronta a firmare un contratto di due anni alle stesse cifre del contratto con il Barcellona: 100 milioni lordi all'anno.

Leo Messi di nuovo da Guardiola quindi come un romantico remake di un film d'amore. Il fantasista del Barcellona non avrebbe dunque alcun dubbio circa la sua prossima destinazione, a patto che, secondo quanto riportato da Mundo Deportivo, l'allenatore resti sempre Pep Guardiola fino alla fine del suo contratto: una condizione posta in cima alla lista delle richieste di Messi al Manchester City. Espn addirittura parla anche di un futuro negli Stati Uniti, in Mls, dopo la sua avventura in Premier.

Sì di Messi al Manchester City a patto che ci sia Guardiola

Secondo quanto scrive Mundo Deportivo, le parti sarebbero dunque vicinissime. E le richieste di Messi potrebbero essere tutte completamente accolte. L'attaccante argentino è pronto a firmare il suo prossimo contratto con il Manchester City, ma a patto che sulla panchina dei Citizens riesci sempre Pep Guardiola.

Una condizione posta in cima alle richieste del giocatore pronto ad accettare la proposta degli inglesi alle stesse condizioni contrattuali già in essere con il Barcellona: 100 milioni lordi annui. Cifre assolutamente incredibili per un giocatore che andrebbe così a cambiare completamente il corso della sua carriera.