29 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Messi fermo in auto al semaforo rosso firma l’autografo più assurdo: gli lanciano una maglietta

Lionel Messi è fermo in auto a un semaforo quando improvvisamente un tifoso lo affianca con la sua vettura e gli lancia una maglietta e un pennarello. Gli chiede un autografo al volo e l’argentino non si sottrae.
A cura di Fabrizio Rinelli
29 CONDIVISIONI
Immagine

Il campionato di MLS dell'Inter Miami di Lionel Messi ricomincerà ufficialmente il prossimo 22 febbraio contro il Real Salt Lake. Un mese scarso ancora per l'argentino affinché possa limare la propria preparazione atletica e tuffarsi nuovamente a regalare emozioni in campo al pubblico americano. Nel frattempo la Pulce si distingue soprattutto fuori dal campo. Da sempre l'ex Barcellona e PSG ha espresso il suo parere positivo e su Miami. Il calore della gente e soprattutto l'amore dei tifosi è totalmente presente nella quotidianità del giocatore.

Ne è una prova ciò che è accaduto di recente allo stesso Messi. In un video diventato immediatamente virale sui social si vede il giocatore firmare l'autografo più assurdo della sua carriera. Un qualcosa di inaspettato e che l'ha colto completamente di sorpresa. Messi era nella sua auto mentre sfrecciava tra le strade di Miami. All'improvviso deve fermarsi al semaforo rosso e proprio qui accade l'incredibile. Un tifoso dall'auto ferma di fianco alla sua lo chiama a gran voce chiedendogli di abbassare il finestrino: di colpo Messi si ritrova tra le mani pennarello e maglietta.

Un tifoso riconosce immediatamente che di fianco a lui fermo al semaforo rosso c'era proprio Lionel Messi. Non perde la lucidità e in un attimo gli lancia dalla sua auto una maglia dell'Argentina che curiosamente aveva con sé. Qualcuno ipotizza che stesse attendendo proprio Messi all'uscita degli allenamenti dell'Inter Miami per farsela firmare. Ad ogni modo in mezzo al traffico Messi non esita un attimo ad accontentare il fortunato tifoso che dalla sua vettura lancia, oltre alla t-shirt, anche un pennarello per consentire al giocatore di fare l'autografo. "Hai appena realizzato il sogno di mio figlio, non posso crederci. Non hai idea di cosa hai appena fatto. Grazie, grazie, e grazie" gli urla l'uomo prima di salutarlo.

Il campione del mondo con l'Argentina ha mostrato ancora una volta la sua grande umiltà non facendo una piega di fronte a uno dei tanti fan che provano a strappargli una foto o un autografo come in questo caso. Era già accaduto qualche mese fa in un supermercato di Miami e anche in quell'occasione Messi di certo non si era sottratto a un selfie innocente di un tifoso. Messi ricomincerà tra meno di un mese la sua seconda stagione con l'Inter Miami di David Beckham.

29 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views