156 CONDIVISIONI
12 Gennaio 2022
18:02

Mertens con Insigne, a Toronto appassionatamente: il sogno di trasferire il Napoli in Canada

Anche per Mertens stanno per scorrere i titoli di coda sulla storia col Napoli, dopo 9 anni d’amore: le possibilità di rinnovo sono minime. Spunta un’idea clamorosa e romantica.
A cura di Paolo Fiorenza
156 CONDIVISIONI

Dries Mertens non rinnoverà il suo contratto col Napoli, in scadenza il prossimo 30 giugno. L'attaccante belga allora avrà 35 anni e dovrà trovarsi una nuova squadra, visto che di appendere gli scarpini al chiodo non ha la minima intenzione. Primatista assoluto nella storia del club azzurro quanto a reti in tutte le competizioni, in Serie A e nelle coppe europee, l'ex PSV saluterà il Golfo dopo 9 anni di grande amore. Le possibilità che la società risponda alla sua volontà di restare – svela Il Mattino – sono minime.

Mertens avrebbe acconsentito a ridursi ovviamente l'ingaggio – attualmente guadagna 4,5 milioni netti, frutto dell'ultimo generoso rinnovo di due anni fa, cifra che il Napoli non vuole riconoscere più a nessuno visto il nuovo tetto posto a 3,5 milioni – ma Aurelio De Laurentiis è fermo sulla sua volontà di svecchiamento già chiaramente indicata dall'addio con Lorenzo Insigne.

Anche il belga andrà via, così come Faouzi Ghoulam – 31 anni il mese prossimo, 2,4 milioni netti percepiti nel suo ultimo anno – e probabilmente anche David Ospina, che l'estate prossima di anni ne avrà 34 e lascerà il posto definitivamente a Meret. Tutti a scadenza, tutti con un futuro da cercare altrove. Nessuno straccio da far volare, ma solo un ciclo che si chiude. La speranza è l'ultima a morire per Mertens, che a Napoli sta come un papa e chiamerà il suo primo figlio Ciro, ma anche lui ha capito che i titoli di coda stanno per scorrere su una storia che si è nutrita di un amore grande e reciproco.

Dove continuerà a giocare Mertens? Una storia da romanzo potrebbe avere un finale da film. Già, perché lo scugnizzo fiammingo potrebbe seguire Oltreoceano lo scugnizzo partenopeo e riunire la banda, come fecero i Blues Brothers. Mertens con Insigne al Toronto: se lo avessero detto qualche mese fa sarebbe sembrata una follia e invece può succedere davvero. L'indiscrezione lanciata da un insider canadese esperto di Major League conferma i contatti tra il belga e il Toronto di alcuni mesi fa e il reciproco interesse. Un interesse che la porta chiusa dal Napoli potrebbe riaccendere a breve: dici Canada, potrebbe diventare Little Napoli.

156 CONDIVISIONI
Insigne costretto ad allenarsi nel soggiorno del suo grattacielo a Toronto: c'entra anche il Napoli
Insigne costretto ad allenarsi nel soggiorno del suo grattacielo a Toronto: c'entra anche il Napoli
A Toronto scoppia la tiraggiro mania:
A Toronto scoppia la tiraggiro mania: "Per noi Lorenzo Insigne è come Diego Maradona"
Insigne 'si allena' nel soggiorno della sua nuova casa a Toronto: vicino il suo esordio in Canada
Insigne 'si allena' nel soggiorno della sua nuova casa a Toronto: vicino il suo esordio in Canada
16.302 di MatSpa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni