592 CONDIVISIONI
28 Giugno 2022
23:56

Marotta beffa i tifosi dell’Inter: aspettano Lukaku all’aeroporto per ore, ma è un bluff

Dopo l’annuncio dell’arrivo imminente di Romelu Lukaku a Milano fatto dall’ad Beppe Marotta un folto gruppo di tifosi dell’Inter ha aspettato l’attaccante belga per ore all’aeroporto di Linate trovando però una spiacevole sorpresa.
A cura di Michele Mazzeo
592 CONDIVISIONI

A Milano era tutto pronto per il gran ritorno di Romelu Lukaku all'Inter, ma i tifosi nerazzurri hanno dovuto fare i conti con una spiacevole sorpresa. La trattativa con il Chelsea è ormai definita da settimane (8 milioni per il prestito) così come quella con l'attaccante belga (che si è ridotto lo stipendio a 7,5 milioni pur di vestire nuovamente la maglia nerazzurra) e non ci sono dubbi sul fatto che il 29enne di Anversa giocherà per i meneghini nella prossima stagione.

La brutta sorpresa non riguarda infatti l'esito dell'operazione di mercato ormai suggellata bensì il mancato arrivo nel capoluogo lombardo del calciatore nella giornata di martedì che ha di fatto spiazzato i tantissimi supporter dell'Inter che erano accorsi all'aeroporto di Linate per accogliere il figliol prodigo di ritorno dopo l'anno passato a Londra tra le fila del Chelsea.

Oltre un centinaio di tifosi nerazzurri infatti fin dalle prime ore del pomeriggio ha preso d'assalto l'area riservata ai jet privati ​​dell'aeroporto meneghino in attesa di veder sbarcare Romelu Lukaku che, salvo cambiamenti dell'ultima ora, mercoledì si sottoporrà alle canoniche visite mediche che precedono la firma sul contratto e l'ufficialità del suo ritorno all'Inter.

A far scattare l'assalto dei tifosi all'aeroporto di Linate era stato l'annuncio dell'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta che all'uscita della riunione del Consiglio Federale si era lasciato sfuggire un "Lukaku arriverà stasera", rivelatosi poi un vero e proprio bluff. E così il nutrito gruppo di supporter, dopo aver passato diverse ore fuori dai cancelli dello scalo milanese con maglie, sciarpe e bandiere nerazzurre inneggiando all'attaccante belga, è stato costretto a fare i conti con la delusione e far rientro a casa senza aver visto il loro beniamino.

In tarda serata infatti i cancelli dell'area riservata ai jet privati dell'aeroporto di Linate sono stati chiusi e gli operatori lì presenti hanno comunicato al gruppo di tifosi dell'Inter diventato sempre più nutrito con il passare delle ore che non sono in programma altri atterraggi di voli privati per questa sera annunciando di fatto che Romelu Lukaku non sarebbe arrivato a Milano nella giornata di martedì come aveva ingannevolmente lasciato intendere al mattino Beppe Marotta.

592 CONDIVISIONI
Marotta spiega i mancati arrivi all'Inter:
Marotta spiega i mancati arrivi all'Inter: "Dybala? Non c'era necessità. Bremer? Siamo condizionati"
Lukaku ha solo un obiettivo, lo Scudetto con l'Inter:
Lukaku ha solo un obiettivo, lo Scudetto con l'Inter: "Non m'importa della classifica marcatori"
Ceesay non guasta la festa a Lukaku, l'Inter passa 2-1 a Lecce con Dumfries
Ceesay non guasta la festa a Lukaku, l'Inter passa 2-1 a Lecce con Dumfries
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni