Il Milan sta continuando il suo casting per cercare un nuovo attaccante fortemente voluto dalla società e da Pioli. Dopo aver sondato il terreno per capire la situazione riguardante Leonardo Pavoletti, i rossoneri ora sono ritornati su Mario Mandzukic. Un nome che circolava nell'ambiente già nel corso dell'ultimo mercato estivo. Maldini e Massara stanno cercando di carpire quali siano le reali possibilità di riportare l'ex Juventus in Serie A. Svincolato dall'Al-Duhail, club saudita in cui il croato si era accasato proprio dopo l'esperienza in bianconero, Mandzukic potrebbe davvero essere un rinforzo importante per il Milan in questo mercato di gennaio.

Nel corso della giornata di ieri, secondo quanto riferito da Sky Sport, gli agenti del giocatore avrebbero avuto un incontro con la società rossonera. Si è parlato probabilmente dell'ingaggio del giocatore e della reale volontà del giocatore di vestire la maglia rossonera. Mandzukic vorrebbe sicuramente un ruolo di primo piano in questo Milan e potrebbe anche non accettare la prospettiva da vice-Ibra. Nei prossimi giorni si capirà meglio la vicenda ma sta di fatto che saranno ore decisive per il futuro del giocatore.

Il Milan piomba su Mandzukic: incontro con l'agente

Il Milan due giorni fa e ieri ha incontrato il suo procuratore Branchini per cercare di capire innanzitutto le intenzioni del giocatore. Mario Mandzukic sembrava orami a un passo dal vestire la maglia della Lokomotiv Mosca negli ultimi giorni prima che la trattativa si arenasse fino a saltare definitivamente. A questo punto il Milan è piombato sul giocatore per capire se fosse disponibile già in questo mercato di gennaio ad approdare in rossonero. Avrebbe anche avanzato una proposta interessante al giocatore.

L'offerta potrebbe aggirarsi intorno agli 1,8 milioni di euro come ingaggio. Una cifra che potrebbe essere anche congrua alle richieste del giocatore e del suo entourage. Il Milan, dal canto suo, non sembra avere particolare timore di ingaggiare un giocatore per 6 mesi nonostante i suoi 34 anni. Accade la stessa cosa lo scorso anno con Zlatan Ibrahimovic e potrebbe succedere anche quest'anno con il croato. I rossoneri nei prossimi giorni tenteranno l'affondo decisivo con Mandzukic che mai come questa volta sembra essere vicinissimo al ritorno in Serie A.