4 Luglio 2022
18:43

Maldini ha già dimenticato il caos rinnovo e fissa l’obiettivo del Milan: “Ora la seconda stella”

Paolo Maldini ha fissato l’obiettivo del Milan per la stagione che sta per iniziare e ha analizzato diversi aspetti importanti che riguardano sia il campo che l’ambiente rossonero.
A cura di Vito Lamorte

Il Milan campione d'Italia riparte e c'è Paolo Maldini alla sua testa. I rossoneri hanno cominciato oggi la nuova stagione e ad accoglierli a Milanello c'era un grande numero di tifosi. A pochi giorni dalla firma sul rinnovo di contratto come direttore dell'area tecnica rossonera, l'ex capitano ha parlato ai tifosi presenti al centro sportivo nel giorno del raduno: "I ragazzi hanno fatto qualcosa di straordinario, ma l'abbiamo già messo da parte. Siamo tutti concentrati sugli obiettivi della nuova stagione, cioè cercare di vincere la seconda stella ed essere competitivi"

Il dirigente del Milan, dopo le polemiche che hanno riguardato la prolungata attesa da parte della nuova società per il suo rinnovo, è pronto a tuffarsi in una nuova annata e le sue parole a Milan TV sono piuttosto chiare: "I ragazzi hanno fatto delle vacanze meritate dopo una stagione fantastica. Abbiamo ancora l'eco e i ricordi di ciò che è stato, credo che sia giusto ricordarci come siamo arrivati a quel risultato, ma anche voltare pagina ed essere concentrati sugli obiettivi di questa stagione".

Pioli deve fare ancora a meno di molti pezzi della squadra campione d'Italia e avrà la rosa al completo solo tra qualche giorno: "Siamo sempre a ranghi ridotti, avremo tutti dal 15-16 luglio a causa dei tanti impegni con le nazionali nel finale della scorsa stagione. Manca ancora quello spirito di squadra che c'era, anche perché molti non si conoscono o sono rientrati da prestiti, ma da metà mese tornerà la routine, anche se io dico sempre che ogni giorno a Milanello è un giorno speciale".

In merito alla stagione particolare che sta per iniziare, con il Mondiale che la interromperà per circa un mese e mezzo, Maldini ha affermato: "Bisognerà abituarsi a quell'idea, come abbiamo fatto col Covid, con le sospensioni, con gli stadi chiusi… Questa sarà una stagione divisa in due, ci sarà un lungo periodo di inattività per chi non andrà al Mondiale, quindi si farà un po' di vacanza, poi un po' di preparazione e poi si ripartirà".

Infine, dopo le parole davanti al canale tematico, sono arrivate quelle rivolte al popolo rossonero presente al centro sportivo: "Grazie di tutto, grazie del vostro supporto. Cercheremo di continuare la strada che abbiamo intrapreso qualche anno fa. Veniamo da una stagione in cui i ragazzi hanno fatto qualcosa di straordinario, ma l'abbiamo già accantonato. Siamo già tutti concentrati sugli obiettivi della nuova stagione, cioè essere competitivi e cercare la seconda stella. Possiamo promettere che ci saremo come spirito e come valori: speriamo di farvi divertire anche quest'anno".

L'ombra del Chelsea sul futuro di Leao: il Milan conferma il rinnovo ma fissa il prezzo
L'ombra del Chelsea sul futuro di Leao: il Milan conferma il rinnovo ma fissa il prezzo
Calciomercato Milan, Ibrahimovic rinnova e per il club rossonero diventa
Calciomercato Milan, Ibrahimovic rinnova e per il club rossonero diventa "The never-ending Zlatan"
Pochettino ora può raccontare il caos tra Icardi e Wanda:
Pochettino ora può raccontare il caos tra Icardi e Wanda: "Abbiamo sbattuto i pugni sul tavolo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni