Il Gruppo B della fase a gironi di Champions League 2020-2021 è intricatissimo e il risultato di Shakhtar Donetsk-Real Madrid aumenta il caos, oltre a mettere con le spalle al muro l'Inter, che se non vincerà a Moenchengladbach sarà fuori pure dall'Europa League. Perché in Ucraina la squadra di Zidane è stata sconfitta per 2-0, gol di Dentinho e Solomon.

Lo Shakhtar fa il bis con il Real Madrid

La squadra di Castro batte ancora i ‘blancos' e anche questa vittoria è pesantissima, perché mette nei guai il Real Madrid e pure l'Inter, che ora deve solo vincere contro il Borussia Moenchengladbach, che invece passa con anticipo agli ottavi solo con i tre punti. Il Real fa la partita nel primo tempo, ma non riesce a essere mai pericoloso. Nella ripresa la squadra ucraina colpisce e affonda, azione in velocità e gol di Dentinho, attaccante brasiliano di valore e simbolo dello Shakhtar. Il Real Madrid prova a reagire, ma quasi mai è pericoloso e nel finale incassa un'altra rete, che realizza Solomon. Lo Shakhtar sale così a 7 punti, frutto di due successi con il Real e un pari con l'Inter.

Inter con le spalle al muro, con il Borussia deve vincere

La squadra di Conte ora non può più sbagliare e anzi deve solo vincere. Perché i nerazzurri hanno solo due punti e anche pareggiando in casa del Borussia sarebbero fuori pure dall'Europa League. L'Inter solo vincendo in Germania sarebbe ancora in corsa per il passaggio agli ottavi di finale. La squadra nerazzurra solo se riuscirà a vincere entrambe le partite, questa di Moenchengladbach e quella con lo Shakhtar della prossima settimana, in programma a Milano, avrà la possibilità di superare il girone e tornare agli ottavi dopo nove anni. E anche vincendo entrambe le partite l'Inter non avrebbe la certezza assoluta di superare il turno.