28 Febbraio 2022
11:46

Lo Schalke straccia il contratto e interrompe l’accordo con Gazprom per la guerra in Ucraina

Dopo aver tolto il nome di GAZPROM dalle maglie la scorsa settimana il club tedesco ha annunciato di aver interrotto l’accordo di sponsorizzazione con la società russa.
A cura di Alessio Morra

Lo Schalke 04 ha annunciato ufficialmente di aver chiuso definitivamente la proprio partnership con GAZPROM, che era sponsor della squadra di Gelsenkirchen da quasi quindici anni. Nel comunicato lo Schalke fa anche sapere che: "La decisione non avrà ripercussioni di natura economica sul club, che è già alla ricerca di nuovi partner". L'accordo con la società russa garantiva in questa stagione (che lo Schalke vive nella seconda serie tedesca) dieci milioni a stagione.

Quindi si chiude un legame che durava da quindici anni. Era infatti dal 2007 che GAZPROM era lo sponsor ufficiale del club tedesco, che lo scorso anno era retrocesso in Zweite Liga. La decisione era nell'aria, ma ora c'è l'ufficialità che è stata data con un breve comunicato:

La partnership tra Schalke 04 e GAZPROM termina prematuramente. Il consiglio di amministrazione e il consiglio di sorveglianza dell'FC Schalke 04 hanno raggiunto un accordo per porre fine prematuramente alla partnership del club con la GAZPROM. Il club è attualmente in discussione con i rappresentanti dell'attuale sponsor e ulteriori informazioni verranno rilasciate in un secondo momento. Questa decisione non pregiudica le capacità finanziarie del club. La dirigenza del club è fiduciosa di poter annunciare un nuovo partner nel prossimo futuro.

Dopo lo scoppio della guerra tra Russia e Ucraina lo Schalke aveva deciso di cancellare dalle proprie maglie il nome dello sponsor GAZPROM, azienda russa leader nel settore dei gasdotti che è storicamente molto vicina al presidente Vladimir Putin. Nell'ultima partita di campionato era comparso il nome ‘Schalke 04' sulle maglie del club, che rinuncia a una cifra importante. Perché il contratto in vigore garantiva 9 milioni di euro più bonus allo Schalke, che in caso di promozione in Bundesliga ne avrebbe ottenuti 15 a stagione.

È guerra tra Liga e PSG, chiesto l'annullamento del contratto di Mbappè:
È guerra tra Liga e PSG, chiesto l'annullamento del contratto di Mbappè: "Violate le norme"
La Dinamo Kiev torna in Champions, dai tifosi avversari parte il coro shock:
La Dinamo Kiev torna in Champions, dai tifosi avversari parte il coro shock: "Putin! Putin!"
Il Bayern è già straripante: il debutto in Bundesliga con l'Eintracht è uno show di gol e spettacolo
Il Bayern è già straripante: il debutto in Bundesliga con l'Eintracht è uno show di gol e spettacolo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni