Comincia bene il cammino dell'Italia di Roberto Mancini nel girone di qualificazione ai prossimi Mondiali che si disputeranno in Qatar nel 2022. Nel match d'esordio gli Azzurri al Tardini di Parma battono 2-0 l'Irlanda del Nord grazie alle reti di Domenico Berardi e Ciro Immobile e si mette subito in testa al Gruppo C al pari della Svizzera che nel pomeriggio ha battuto 3-1 la Bulgaria prossimo avversario della Nazionale italiana (si giocherà domenica 28 marzo a Sofia).

Non è stata però una vittoria agevole per gli Azzurri che dopo un primo approccio al piccolo trotto hanno trovato il gol del vantaggio al 14′ con il preciso lancio di Florenzi che premia il perfetto inserimento di Berardi che a tu per tu con l'estremo difensore nordirlandese non sbaglia e mette il pallone sotto la traversa. Dopo il vantaggio l'Italia si fa più pericolosa e al 39′ trova la rete del raddoppio con Ciro Immobile che entra in area e fa secco sul primo palo il pordiere avversario mettendo così fine ad un digiuno di gol in Nazionale che durava da 492 giorni (l'ultima rete con la maglia azzurra dell'attaccante della Lazio prima di oggi risaliva infatti al 18 novembre 2019).

Nella ripresa però gli uomini di Roberto Mancini, forti del doppio vantaggio, abbassano i ritmi e in seguito ad alcuni errori in fase di uscita bassa, rischiano di veder riaprire il match: in due occasioni però ci pensa Gigio Donnarumma a salvare la porta azzurra evitando così guai ai suoi nella parte finale del match. L'Italia dunque conquista la vittoria in questo primo match del girone di qualificazione ai Mondiali 2022 e vola immediatamente al primo posto del girone, l'unico che darà il pass diretto alla prossima Coppa del Mondo.