1 Ottobre 2019
22:56

Lewa fa doppietta, Gnabry poker. Tottenham travolto 7-2 dal Bayern Monaco

Il Bayern strapazza il Tottenham per 7-2 stravincendo il primo big match del gruppo B contro la compagine che, da pronostico, con Olympiakos e Stella Rossa a completare il girone, era chiamata a contendere ai bavaresi il primato. Eppure, le sette firme tedesche sul campo degli inglesi sono una manna per i ragazzi di Kovac in grado di rimontare gli Spurs e scavare il solco, di cinque reti, contro i vice-campioni d’Europa. Apparsi fragilissimi in difesa – specie sulla corsia destra con un Aurier da horror – ma soprattutto a livello psicologico, mentale. Bene il polacco Lewandowski ma soprattutto il tedesco Gnabry autore del poker che chiude definitivamente la contesa.
A cura di Salvatore Parente
 

Il Bayern Monaco espugna il campo del Tottenham per 7-2 e archivia la pratica primo posto nel gruppo B di questa Champions League. Bissando, dunque, il successo di due settimane fa contro la Stella Rossa. Al termine di un match intenso, frizzante, ricco di occasioni da rete e di gol, con diversi protagonisti capaci di giocare bene e sfruttare la scarsa propensione difensiva di entrambe le squadre. Che concedono tanto in fase passiva. Kane e Son però, non salvano Pochettino e il Tottenham che, malgrado il vantaggio iniziale del coreano, cede campo agli spietati bavaresi fino al naufragio e alla conquista, si fa per dire, della peggior sconfitta casalinga europea all-time. Il Bayern non ha pietà e con le proprie eccellenti individualità rimonta alla grande gli Spurs con Kimmich, doppio Lewandowski e col poker di Gnabry. Incontenibile sulla sinistra sullo spaesato Aurier. Per un pokerissimo esterno importante per il prosieguo della stagione del Bayern ma che potrebbe avere effetti devastanti, ripercussioni notevoli sull’autostima dei padroni di casa che, nella ripresa, staccano nonostante il 4-2 di Kane rimediando una scoppola dalle dimensioni leggendarie.

Primo Tempo

Avvio frizzante: ci si sfida a viso aperto. Prima Son e poi Kimmich

I tatticismi non sono di casa a Londra per Tottenham e Bayern Monaco. L’avvio, infatti, è una serie di occasioni da rete, più o meno nitide, che infiammano da subito il match. Dapprima, al 3’, ci prova Gnabry in transizione attiva, ripetiamo, dopo appena 180 secondi dal via, poi, arriva il contrattacco inglese con un solo protagonista: Heung-Min-Son. Che, prima di trovare il punto del vantaggio, tenta due volte il colpo. Al 5’, trovando le mani di Neur e poi al 7’, con epilogo pressoché identico: i guanti dell’estremo tedesco. Eppure, già all’11’, gli Spurs passano: Tolisso perde palla davanti alla difesa, Sissoko recupera e verticalizza per Son che non si fa pregare e, incrociando sul lato lungo, buca un non impeccabile numero #1 bavarese. Incapace di deviare fuori il diagonale del coreano. Ma la rete dei padroni di casa scatena la reazione dei rossi di Monaco di Baviera con Kimmich, su ennesimo capovolgimento di fronte di serata, straordinario nel ricavarsi lo spazio per calciare e poi chirurgico con un gran destro che muore sulla destra di Lloris. È 1-1 dopo solo 15’ di gioco. Conditi, pure, da otto conclusioni totali.   

Lewa segna allo scadere e beffa il Tottenham

Il prosieguo del primo tempo è un match che si disputa a viso aperto in piena coerenza cioè con quanto visto nel primo quarto d’ora di gioco. E infatti le occasioni fioccano da entrambe le parti con il solito Son, coadiuvato stavolta da Ndombélé e poi da Kane, a giocare sul filo dell’offside e a sfruttare le amnesie difensive di Alaba (che poi uscirà a inizio secondo tempo). Che non riesce a tenere alta la linea lasciando liberi, e in gioco, gli Spurs di affondare. Come al 24’ col coreano, al 28’ col francese, che sciupa un penalty in movimento e al 31’, ancora con Son. Ma gli uomini di Kovac non ci stanno e ricambiano gli attacchi degli inglesi con sortite palla al piede che, via via, diventano più frequenti. Ma i campioni, nel contesto, nell’habitat dei campioni, risolvono le partite. Come al 45’ quando Lewandowski, prima di tacco a sombrero dribbla il diretto avversario, generando una azione pericolosissima per i suoi, e poi, sugli sviluppi dello stesso discorso offensivo, finalizza, in rapida girata di destro, che rompe l’equilibrio e fa pendere la bilancia dell’incontro verso i bavaresi.

le statistiche della Uefa di Tottenham e Bayern Monaco
le statistiche della Uefa di Tottenham e Bayern Monaco

Secondo Tempo

Gnabry svernicia Aurier e firma il 3-1, e poi cala il poker. Kane accorcia ma non basta

L’avvio di ripresa è una sorta di monologo bavarese, con gli ospiti ringalluzziti dal vantaggio allo scadere del primo tempo bravi a ripartire subito bene. Fraseggio stretto, gioco intenso e lineare e anche qualche guizzo. Del Son del Bayern, del nuovo Ribery ovvero: Gnabry. Che pure nella prima parte della contesa aveva fatto bene sulla sinistra, e che poi, un po’ come un diesel carbura fino a sprigionare tutta la sua forza. Come al minuto 53, quando il tedesco supera in velocità Aurier, entra nell’area avversaria e poi, quasi all’altezza del dischetto, fulmina Lloris sul secondo palo. Per una rete tanto bella quanto importante ma che pure non sazia la voglia di sorprendere dell’ex Gunners. Che si ripete due minuti più tardi sfruttando il trauma dell’avvio degli Spurs e l’ottima azione corale dei suoi. Eppure, il poker dei tedeschi, il solco scavato dal Bayern non serve a sigillare la contesa con un episodio, il rigore causato da Coman per fallo su Rose, che restituisce un pizzico di fiducia a Kane e soci con l’attaccante inglese che, su penalty, sigla il 4-2.

la prestazione, nei numeri di Sofascore, di Gnabry col Tottenham
la prestazione, nei numeri di Sofascore, di Gnabry col Tottenham

All-in di Pochettino, ma il Bayern difende bene e poi segna il pokerissimo, il sesto ed il settimo gol

Dopo la rete al 61’ di Kane, Pochettino rompe gli indugi e decide, minuto dopo minuto, di liberare tutto il potenziale offensivo che siede in panchina. Fra il 64’ e l’81’, difatti, entrano Eriksen, Lucas Moura e Lamela per tentare l’insperata rimonta. Per provare cioè a raggiungere il pirotecnico pari sul 4-4. Eppure, questo estremo tentativo, non sortisce gli effetti desiderati, anzi. Nemmeno con la spinta del pubblico, che preme per vedere la reazione dei suoi, che invece si scoprono ancora e concedono, al minuto 84’, il pokerissimo, il punto del 5-2 con Aurier, ancora una volta, incapace di leggere i movimenti di Gnabry che su palla lunga, mette insieme un controllo da fuori classe, accelera e poi spiazza l’incolpevole Lloris. Titoli di coda a Londra: 5-2 del Bayern? No, c’è tempo ancora per il bis di Lewandowski, di piatto destro sul secondo palo, e per il quarto/epico gol personale di Gnabry per il 7-2 finale, per la peggior sconfitta interna europea degli Spurs.

i voti di Sofascore.com
i voti di Sofascore.com

Tabellino e voti

Tottenham (4-3-1-2) #1 Lloris 5; #24 Aurier 4, #4 Alderweireld 5, #5 Vertonghen 5, #3 Rose 5.5; #17 Sissoko 6-, #8 Winks 6- (Dal 81’ Lamela s.v.), #28 Ndombele 5.5 (Dal 64’ Eriksen 5.5); #20 Alli 5 (Dal 71’ Lucas Moura 6); #7 Heung Min-Son 6, #10 Kane 6. A disposizione: #22 Gazzaniga; #6 Sanchez, #33 Davies; #15 Dier, #23 Eriksen; #27 Lucas Moura, #11 Lamela. Allenatore Mauricio Pochettino 4.5

Bayern Monaco (4-2-3-1) #1 Neuer 6+; #5 Pavard 6.5, #17 Boateng 6+ (Dal 72’ Javi Martinez 6), #4 Sule 6+, #27 Alaba 5.5 (Dal 46′ Thiago 6.5); #32 Kimmich 7, #24 Tolisso 6-; #29 Coman 6 (Dal 71’ Perisic 6), #10 Coutinho 6.5, #22 Gnabry 9; #9 Lewandowski 8. A disposizione: #26 Ulreich; #8 Javi Martinez; #11 Cuisance, #6 Thiago Alcantara, #19 Davies, #25 Muller, #14 Perisic. Allenatore Niko Kovac 7

Il Bayern gioca un altro sport, l'Inter si arrende a San Siro: girone Champions in salita
Il Bayern gioca un altro sport, l'Inter si arrende a San Siro: girone Champions in salita
L'errore di De Ligt condanna il Bayern al pareggio: ha causato il rigore decisivo allo scadere
L'errore di De Ligt condanna il Bayern al pareggio: ha causato il rigore decisivo allo scadere
Strapotere Bayern: fa giocare il Barcellona per un'ora, poi in quattro minuti chiude il match
Strapotere Bayern: fa giocare il Barcellona per un'ora, poi in quattro minuti chiude il match
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 18:45
Johan Cruijff Arena
Ajax
4 - 0
Rangers
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 21:00
Diego Armando Maradona
Napoli
4 - 1
Liverpool
martedì 13 Settembre 2022 - ore 21:00
Anfield
Liverpool
2 - 1
Ajax
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Ibrox Stadium
Rangers
0 - 3
Napoli
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 21:00
Johan Cruijff Arena
Ajax
1 - 6
Napoli
Anfield
Liverpool
2 - 0
Rangers
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 18:45
Diego Armando Maradona
Napoli
-
Ajax
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 21:00
Ibrox Stadium
Rangers
-
Liverpool
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 21:00
Johan Cruijff Arena
Ajax
-
Liverpool
Diego Armando Maradona
Napoli
-
Rangers
martedì 01 Novembre 2022 - ore 21:00
Anfield
Liverpool
-
Napoli
Ibrox Stadium
Rangers
-
Ajax
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 21:00
Cívitas Metropolitano
Atlético Madrid
2 - 1
Porto
Jan Breydelstadion
Club Brugge
1 - 0
Bayer Leverkusen
martedì 13 Settembre 2022 - ore 21:00
BayArena
Bayer Leverkusen
2 - 0
Atlético Madrid
Estádio do Dragão
Porto
0 - 4
Club Brugge
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 21:00
Jan Breydelstadion
Club Brugge
2 - 0
Atlético Madrid
Estádio do Dragão
Porto
2 - 0
Bayer Leverkusen
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 18:45
Cívitas Metropolitano
Atlético Madrid
-
Club Brugge
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 21:00
BayArena
Bayer Leverkusen
-
Porto
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 18:45
Jan Breydelstadion
Club Brugge
-
Porto
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 21:00
Cívitas Metropolitano
Atlético Madrid
-
Bayer Leverkusen
martedì 01 Novembre 2022 - ore 18:45
BayArena
Bayer Leverkusen
-
Club Brugge
Estádio do Dragão
Porto
-
Atlético Madrid
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 21:00
Spotify Camp Nou
Barcellona
5 - 1
Viktoria Plzen
Giuseppe Meazza
Inter
0 - 2
Bayern Monaco
martedì 13 Settembre 2022 - ore 18:45
Doosan Arena
Viktoria Plzen
0 - 2
Inter
martedì 13 Settembre 2022 - ore 21:00
Allianz Arena
Bayern Monaco
2 - 0
Barcellona
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 18:45
Allianz Arena
Bayern Monaco
5 - 0
Viktoria Plzen
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 21:00
Giuseppe Meazza
Inter
1 - 0
Barcellona
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 21:00
Spotify Camp Nou
Barcellona
-
Inter
Doosan Arena
Viktoria Plzen
-
Bayern Monaco
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 18:45
Giuseppe Meazza
Inter
-
Viktoria Plzen
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 21:00
Spotify Camp Nou
Barcellona
-
Bayern Monaco
martedì 01 Novembre 2022 - ore 21:00
Allianz Arena
Bayern Monaco
-
Inter
Doosan Arena
Viktoria Plzen
-
Barcellona
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 18:45
Deutsche Bank Park
Eintracht Francoforte
0 - 3
Sporting Lisbona
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 21:00
Tottenham Hotspur Stadium
Tottenham
2 - 0
Marsiglia
martedì 13 Settembre 2022 - ore 18:45
Estádio José Alvalade
Sporting Lisbona
2 - 0
Tottenham
martedì 13 Settembre 2022 - ore 21:00
Stade Vélodrome
Marsiglia
0 - 1
Eintracht Francoforte
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 19:00
Stade Vélodrome
Marsiglia
4 - 1
Sporting Lisbona
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 21:00
Deutsche Bank Park
Eintracht Francoforte
0 - 0
Tottenham
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 21:00
Estádio José Alvalade
Sporting Lisbona
-
Marsiglia
Tottenham Hotspur Stadium
Tottenham
-
Eintracht Francoforte
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 21:00
Deutsche Bank Park
Eintracht Francoforte
-
Marsiglia
Tottenham Hotspur Stadium
Tottenham
-
Sporting Lisbona
martedì 01 Novembre 2022 - ore 21:00
Stade Vélodrome
Marsiglia
-
Tottenham
Estádio José Alvalade
Sporting Lisbona
-
Eintracht Francoforte
martedì 06 Settembre 2022 - ore 18:45
Maksimir
Dinamo Zagabria
1 - 0
Chelsea
martedì 06 Settembre 2022 - ore 21:00
Red Bull Arena Salzburg
Salisburgo
1 - 1
Milan
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 18:45
Giuseppe Meazza
Milan
3 - 1
Dinamo Zagabria
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Stamford Bridge
Chelsea
1 - 1
Salisburgo
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 18:45
Red Bull Arena Salzburg
Salisburgo
-
Dinamo Zagabria
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 21:00
Stamford Bridge
Chelsea
-
Milan
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 21:00
Maksimir
Dinamo Zagabria
-
Salisburgo
Giuseppe Meazza
Milan
-
Chelsea
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 18:45
Red Bull Arena Salzburg
Salisburgo
-
Chelsea
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 21:00
Maksimir
Dinamo Zagabria
-
Milan
mercoledì 02 Novembre 2022 - ore 21:00
Stamford Bridge
Chelsea
-
Dinamo Zagabria
Giuseppe Meazza
Milan
-
Salisburgo
martedì 06 Settembre 2022 - ore 21:00
Celtic Park
Celtic
0 - 3
Real Madrid
Red Bull Arena
RB Lipsia
1 - 4
Shakhtar Donetsk
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 18:45
Stadion Legii Warszawa im. Jozefa Pilsudskiego
Shakhtar Donetsk
1 - 1
Celtic
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Santiago Bernabéu
Real Madrid
2 - 0
RB Lipsia
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 18:45
Red Bull Arena
RB Lipsia
-
Celtic
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 21:00
Santiago Bernabéu
Real Madrid
-
Shakhtar Donetsk
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 21:00
Celtic Park
Celtic
-
RB Lipsia
Stadion Legii Warszawa im. Jozefa Pilsudskiego
Shakhtar Donetsk
-
Real Madrid
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 21:00
Celtic Park
Celtic
-
Shakhtar Donetsk
Red Bull Arena
RB Lipsia
-
Real Madrid
mercoledì 02 Novembre 2022 - ore 18:45
Santiago Bernabéu
Real Madrid
-
Celtic
Stadion Legii Warszawa im. Jozefa Pilsudskiego
Shakhtar Donetsk
-
RB Lipsia
martedì 06 Settembre 2022 - ore 18:45
SIGNAL IDUNA PARK
Borussia Dortmund
3 - 0
Copenaghen
martedì 06 Settembre 2022 - ore 21:00
Ramón Sánchez-Pizjuán
Siviglia
0 - 4
Manchester City
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Telia Parken
Copenaghen
0 - 0
Siviglia
Etihad Stadium
Manchester City
2 - 1
Borussia Dortmund
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 21:00
Etihad Stadium
Manchester City
-
Copenaghen
Ramón Sánchez-Pizjuán
Siviglia
-
Borussia Dortmund
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 18:45
Telia Parken
Copenaghen
-
Manchester City
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 21:00
SIGNAL IDUNA PARK
Borussia Dortmund
-
Siviglia
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 18:45
Ramón Sánchez-Pizjuán
Siviglia
-
Copenaghen
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 21:00
SIGNAL IDUNA PARK
Borussia Dortmund
-
Manchester City
mercoledì 02 Novembre 2022 - ore 21:00
Telia Parken
Copenaghen
-
Borussia Dortmund
Etihad Stadium
Manchester City
-
Siviglia
martedì 06 Settembre 2022 - ore 21:00
Estádio da Luz
Benfica
2 - 0
Maccabi Haifa
Parc des Princes
Paris Saint-Germain
2 - 1
Juventus
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Allianz Stadium
Juventus
1 - 2
Benfica
Sammy Ofer Stadium
Maccabi Haifa
1 - 3
Paris Saint-Germain
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 21:00
Estádio da Luz
Benfica
-
Paris Saint-Germain
Allianz Stadium
Juventus
-
Maccabi Haifa
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 18:45
Sammy Ofer Stadium
Maccabi Haifa
-
Juventus
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 21:00
Parc des Princes
Paris Saint-Germain
-
Benfica
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 21:00
Estádio da Luz
Benfica
-
Juventus
Parc des Princes
Paris Saint-Germain
-
Maccabi Haifa
mercoledì 02 Novembre 2022 - ore 21:00
Allianz Stadium
Juventus
-
Paris Saint-Germain
Sammy Ofer Stadium
Maccabi Haifa
-
Benfica
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Napoli
3
0
0
9
2
Liverpool
2
0
1
6
3
Ajax
1
0
2
3
4
Rangers
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Club Brugge
3
0
0
9
2
Bayer Leverkusen
1
0
2
3
3
Atlético Madrid
1
0
2
3
4
Porto
1
0
2
3
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Bayern Monaco
3
0
0
9
2
Inter
2
0
1
6
3
Barcellona
1
0
2
3
4
Viktoria Plzen
0
0
3
0
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Sporting Lisbona
2
0
1
6
2
Tottenham
1
1
1
4
3
Eintracht Francoforte
1
1
1
4
4
Marsiglia
1
0
2
3
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Milan
1
0
0
3
2
Chelsea
0
1
0
1
3
Salisburgo
0
1
0
1
4
Dinamo Zagabria
0
0
1
0
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Real Madrid
1
0
0
3
2
Celtic
0
1
0
1
3
Shakhtar Donetsk
0
1
0
1
4
RB Lipsia
0
0
1
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Manchester City
1
0
0
3
2
Copenaghen
0
1
0
1
3
Siviglia
0
1
0
1
4
Borussia Dortmund
0
0
1
0
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Paris Saint-Germain
1
0
0
3
2
Benfica
1
0
0
3
3
Juventus
0
0
1
0
4
Maccabi Haifa
0
0
1
0
4
Sané (Bayern Monaco)
3
Raspadori (Napoli)
Zielinski (Napoli)
Lewandowski (Barcellona)
Kudus (Ajax)
2
Salah (Liverpool)
Richarlison (Tottenham)
Trincão (Sporting Lisbona)
Sowah (Bruges)
Jutglà (Bruges)
Simeone (Napoli)
1
Di Lorenzo (Napoli)
Haaland (Manchester City)
Politano (Napoli)
Zambo Anguissa (Napoli)
Stones (Manchester City)
Pobega (Milan)
Saelemaekers (Milan)
Giroud (Milan)
Mbemba (Marsiglia)
Balerdi (Marsiglia)
Harit (Marsiglia)
Sánchez (Marsiglia)
Ndombélé (Napoli)
Sykora (Viktoria Plzen)
Kvaratskhelia (Napoli)
Messi (Paris Saint-Germain)
Mbappé (Paris Saint-Germain)
Neymar (Paris Saint-Germain)
Valverde (Real Madrid)
Asensio (Real Madrid)
Okafor (Salisburgo)
Mudryk (Shakhtar Donetsk)
Edwards (Sporting Lisbona)
Santos (Sporting Lisbona)
Paulinho (Sporting Lisbona)
Gomes (Sporting Lisbona)
Álvarez (Ajax)
Sylla (Bruges)
Berghuis (Ajax)
Bergwijn (Ajax)
Hermoso (Atlético Madrid)
Griezmann (Atlético Madrid)
Kessie (Barcellona)
Torres (Barcellona)
Andrich (Bayer Leverkusen)
Diaby (Bayer Leverkusen)
Hernández (Bayern Monaco)
Gnabry (Bayern Monaco)
Mané (Bayern Monaco)
Choupo-Moting (Bayern Monaco)
Mário (Benfica)
Neres (Benfica)
Bellingham (Borussia Dortmund)
Chery (Maccabi Haifa)
Skov Olsen (Bruges)
Nusa (Bruges)
Sterling (Chelsea)
Orsic (Dinamo Zagabria)
Lindstrøm (Eintracht Francofort)
Uribe (FC Porto)
Sanusi (FC Porto)
Galeno (FC Porto)
Dzeko (Inter)
Dumfries (Inter)
Çalhanoglu (Inter)
Milik (Juventus)
Díaz (Liverpool)
Matip (Liverpool)
Alexander-Arnold (Liverpool)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni