Quella dello Scida sembrava una partita destinata ad essere rinviata prima e sospesa poi per il maltempo. E invece alla fine il primo anticipo del sabato dell’ottava giornata della Serie A si è giocato, con la Lazio che grazie ai gol di Immobile e Correa ha battuto il Crotone. Prova di forza degli uomini di Inzaghi che nonostante la pioggia, il vento e un campo pesantissimo hanno strappato 3 punti fondamentali. La squadra di Inzaghi sale a quota 14 punti raggiungendo la Roma a meno 3 dalla vetta. Calabresi che restano sul fondo della graduatoria con due sole lunghezze.

Il match dello Scida è iniziato in condizioni ai limiti dell’impraticabilità. Pioggia battente e vento fortissimo, con tante pozzanghere sul terreno di gioco. Errori a ripetizione da una parte e dall’altra, con la Lazio però che dimostra subito un piglio aggressivo. Se Immobile prende le misure e non sfrutta un errore di Cordaz, Luis Alberto sciupa una colossale palla gol davanti al portiere avversario. I padroni di casa, non hanno la verve di chi deve lottare per salvarsi, e l’unico a rendersi pericoloso è il solito Simy che colpisce il palo da pochi passi. A sbloccare il risultato ci pensa il solito Ciro Immobile, che torna in campo con il botto: eccezionale il suo colpo di testa sull’assist di Parolo, con tanto di esultanza polemica verso la telecamera dopo il caso tamponi.

Con il passare dei minuti, la pioggia cala d'intensità e il campo diventa meno pesante. Condizioni che facilitano ulteriormente il compito ai giocatori della squadra ospite, più tecnici. Non è un caso che proprio Correa salga in cattedra: grande azione personale e conclusione da posizione assai defilata, non irresistibile, che batte ancora Cordaz per il 2-0 in favore dei capitolini. È il colpo del ko per un Crotone che non è riuscito praticamente mai a reagire e ad impensierire Reina. La squadra di Stroppa dovrà fare molto di più se vorrà salvarsi in questa stagione iniziata già in salita.

Il tabellino di Crotone-Lazio

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Cuomo; Rispoli (46′ Pedro Pereira), Benali, Petriccione (68′ Dragus), Vulic (79′ Riviere), Reca; Messias, Simy. All. Stroppa
LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (79′ Hoedt), Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo (46′ Akpa-Akpro), Lucas Leiva, Luis Alberto, Fares (46′ Marusic); Immobile (75′ A. Pereira), Correa (62′ Caicedo). All. S. Inzaghi
Marcatori: 21′ Immobile, 58′ Correa
Ammoniti: Rispoli (C), Marrone (C), Fares (L), Parolo (L), Cuomo (C), Lucas Leiva (L)