Una doppietta di Raul Garcia ha regalato la finale della Supercoppa di Spagna 2021 all'Athletic Bilbao. I baschi hanno battuto per 2-1 il Real Madrid grazie alle due reti dell'ex calciatore dell'Atletico Madrid e si sono conquistati così il pass per l'ultimo atto del torneo di domenica a Siviglia allo stadio de la Cartuja contro il Barcellona, che ieri ha avuto la meglio sulla Real Sociedad ai calci di rigore. A scontrarsi per questo titolo saranno due squadre che non hanno vinto nulla lo scorso anno: la nuova formula di questa manifestazione può portare anche a questo tipo di situazioni.

La squadra di Marcelino è stata brava nella pressione alta e nel concretizzare le occasione avute nei primi 45′, punendo i Blancos di Zinedine Zidane e mettendo un vantaggio importante che i campioni di Spagna in carica e i vincitori del torneo non sono riusciti a colmare nella ripresa. Il gol di Karim Benzema non è bastato ai merengues per lanciare l'arrembaggio finale e riportare in equilibrio il match. Il centravanti francese aveva trovato anche il punto del pareggio ma era in posizione irregolare e la sua gioia è stato spazzata via dal guardalinee e dal direttore di gara Martinez Munuera.

Per il neo tecnico dell'Athletic Marcelino Garcia Toral, che ha preso il posto di Gaizka Garitano, è una grande soddisfazione: alla sua seconda panchina con i baschi ha battuto il Real e centrato una finale insperata fino a qualche giorno fa. Bisogna ammettere che i Leones già contro il Barcellona, in Liga, si erano fatti apprezzare per l'impostazione tattica in buona parte del match ma Messi & co erano riusciti a espugnare il San Mames per 3-2. Si tratta di una bella iniezione di fiducia per il Bilbao.

I Zurigorriak si ritroveranno di nuovo i catalani in finale della Supercoppa di Spagna: l'ultima vittoria dei baschi in questa manifestazione è arrivata proprio contro i Culé nel 2015, quando a decidere il doppio scontro ci pensò Artiz Aduriz con quattro gol tra andata (4-0) e ritorno (1-1).