1 Agosto 2022
20:22

L’Arsenal ha perso 100 milioni in 5 anni: con l’addio a Torreira chiude un mezzo fallimento

L’Arsenal sta per salutare Lucas Torreira pronto ad essere acquistato dal Galatasaray. È l’ultimo dei 8 acquisti considerati fallimentari dai tifosi dei Gunners nei due anni di gestione di Sven Mislintat, l’ex uomo mercato dei Gunners che ha speso 129 milioni in pochi mesi.
A cura di Fabrizio Rinelli

Lucas Torreira è il grande rimpianto della Fiorentina che ha dovuto cautelarsi con l'acquisto di Mandragora per coprire il buco lasciato dal centrocampista uruguaiano dopo il suo addio. Il rientro all'Arsenal e il mancato accordo con i Gunners ha portato la viola a valutare un nuovo profilo lasciando il club londinese con in mano un giocatore che non rientra nelle gerarchie tattiche di Mikel Arteta. I Gunners hanno iniziato questa stagione alla grandissima comprando giocatori del calibro di Gabriel Jesus e giocando un calcio assolutamente sublime che li ha portato a non perdere neanche una partita, nemmeno in tournée.

A questo punto la sensazione è che l'Arsenal abbia messo finalmente un freno agli ultimi anni bui candidandosi seriamente a un ruolo da protagonista in Premier League. Motivo per cui Torreira, fuori dalle idee di Arteta, è stato messo sul mercato e sta per essere ceduto al Galatasaray per 5,8 milioni di sterline. L'Arsenal è pronto ad accettare questa offerta ma registrerà comunque una perdita da 20,2 milioni di sterline dopo averlo acquistato per 26 milioni di sterline dalla Sampdoria nel 2018. L'ultimo degli 8 acquisti fallimentari messi a segno dall'ex responsabile del mercato, Sven Mislintat, che dal suo arrivo nel 2017 fino all'addio del 2019, ha fatto spendere ai Gunners una cifra totale pari a 129 milioni.

Sven Mislintat oggi è il direttore sportivo dello Stoccarda.
Sven Mislintat oggi è il direttore sportivo dello Stoccarda.

Torreira è infatti l'ultimo di questi 8 calciatori ad essere stato ceduto. Il Mirror fa il punto della situazione addossando la colpa di questo mezzo fallimento sul mercato a Sven Mislintat, ex responsabile di mercato dei Gunners che negli anni ha acquistato giocatori come come Pierre-Emerick Aubameyang, Dinos Mavropanos, Henrikh Mkhitaryan, Bernd Leno, Sokratis, Matteo Guendouzi, Torreira e Stephan Lichtsteiner arrivato a parametro zero dalla Juve.

Se è vero che Aubameyang possa considerarsi l'unico vero grande acquisto capace di garantire all'Arsenal 92 gol in 5 anni, i Gunners hanno speso comunque ben 129 milioni di sterline recuperando oggi solo 26,5 milioni di sterline dalla loro vendita nel giro di 5 anni anche se in tanti sono andati via molto prima del 2022. È chiaro che non è mai facile cercare di rivendere giocatori acquistati a un prezzo maggiore rispetto a quello d'acquisto anche se spesso accade, ma che il valore di tutti in pochi anni abbia portato l'Arsenal praticamente a sperperare una cifra di tale portata come 100 milioni mostra come sicuramente ci sia stato qualcosa di sbagliato nella gestione del mercato e Torreira, comprato per 26,5 milioni e ceduto per poco più di 6, ne è la dimostrazione.

Dimostrazione del fatto che i giocatori siano stati completamente svalutati e non valorizzati nel corso di questo arco di tempo venendo praticamente svenduti rispetto al costo d'acquisto di qualche anno prima. Leno e Torreira sono gli ultimi di quel gruppo a lasciare l'Emirates Stadium, con il primo destinato al Fulham. Nonostante nessuno dei suoi acquisti sia ancora con la squadra di Arteta, Mislintat ha spesso difeso le sue mosse.

Aubameyang con l’Arsenal ha segnato 92 gol in 5 anni.
Aubameyang con l’Arsenal ha segnato 92 gol in 5 anni.

“Conosce solo i giocatori del Dortmund" gli dicevano nonostante Mislintat, che arrivava proprio dal Borussia, avesse sempre ammesso come i suoi presunti errori fossero solo causa di una strategia e di un progetto completamente sbagliato da parte dell'Arsenal. I Gunners però oggi pagano a caro prezzo quella sua gestione con perdite importanti e gravose sul bilancio. Mislintat in una recente intervista si era difeso: "Non mi vergogno di nessuno di quei trasferimenti, anzi, difenderò sempre questi ragazzi che facevano parte di una squadra rimasta imbattuta da 22 partite in tutte le competizioni, è arrivata alla finale di Europa League".

Ethan Nwaneri a 15 anni gioca con l'Arsenal e diventa il più giovane esordiente della Premier
Ethan Nwaneri a 15 anni gioca con l'Arsenal e diventa il più giovane esordiente della Premier
La Juventus chiude il bilancio 2021-22 con una perdita monstre da 254 milioni: è record
La Juventus chiude il bilancio 2021-22 con una perdita monstre da 254 milioni: è record
Il calciatore abbandonato al suo destino: 7 volte in prestito per 7 anni in 5 Paesi diversi
Il calciatore abbandonato al suo destino: 7 volte in prestito per 7 anni in 5 Paesi diversi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni