Quale sarà il futuro di Lorenzo Insigne? I mesi passano e la fine della stagione si avvicina, con il tema del rinnovo del contratto con il Napoli che inizia ad essere caldo. Nel frattempo è andato in scena oggi a Casa Milan un incontro tra la dirigenza del Milan e Vincenzo Pisacane, ovvero il procuratore che cura anche gli interessi di Lorenzo Insigne.

Nella giornata di oggi, come riportato da Sky, l'agente di Lorenzo Insigne Vincenzo Pisacane ha incontrato i vertici del Milan. Una situazione che ha stimolato la curiosità degli addetti ai lavori, anche se dal club hanno definito il tutto come una visita di cortesia. Un incontro dunque figlio di altre esigenze ma che inevitabilmente va ad inserirsi nel contesto di un discorso che potrebbe diventare centrale nei prossimi mesi, ovvero quello relativo alla situazione dell'attaccante del Napoli. Un argomento che potrebbe diventare caldissimo nel finale della stagione.

Lorenzo Insigne ha un contratto con il Napoli fino al 2022, e al momento le discussioni relative al rinnovo del contratto non sono state affrontate. Priorità alla stagione in corso, con l'obiettivo ora di centrare la zona Champions con un finale in crescendo. Il Napoli finora non ha ancora aperto il canale della trattativa anche se la volontà sembra essere quella di rivedere al ribasso le cifre attuali, ovvero 4.5 milioni all'anno. Il giocatore dal canto suo non si è espresso, concentrato sul campo, anche con l'obiettivo di arrivare nella migliore condizione possibile agli Europei. Appuntamento dunque a fine stagione, per un discorso che potrebbe diventare molto "caldo", anche se quello che è certo è che è difficile ipotizzare un Insigne con una maglia diversa da quella del Napoli.