Giacomo Bonaventura non sarà più un calciatore del Milan. Dopo sei anni il centrocampista di San Severino Marche ha salutato il club rossonero e lo ha fatto con un video emozionale sul suo profilo ufficiale di Instagram che mette insieme i momenti salienti della lunga esperienza rossonera. Per il calciatore classe 1989 quella contro il Cagliari di sabato 1 agosto è stata l’ultima partita in maglia rossonera e Bonaventura non è riuscito a trattenere le lacrime e la commozione dopo la fine del match.

Jack è arrivato a fine contratto e dovrà ora cercarsi una nuova squadra per la prossima stagione ma il suo commosso saluto al Milan è stato un momento davvero emozionante: lo stadio vuoto, i suoi compagni negli spogliatoti e lui sul terreno di gioco del Meazza per l'ultima volta con la maglia del Diavolo. Bonaventura lascia il Milan dopo 184 presenze, 35 reti segnate e un solo trofeo conquistato: la Supercoppa Italiana vinta ai rigori contro la Juventus, dopo che proprio un suo gol aveva pareggiato il vantaggio bianconero siglato da Cheillini.

Queste parole d'addio che Giacomo Bonaventura ha utilizzato per dire addio al Milan dopo sei stagioni: "Ho vissuto un sogno. Gli anni passati al Milan sono stati un’esperienza indimenticabile. Voglio ringraziare tutte le persone con cui ho condiviso questa fantastica avventura: presidenti, dirigenti, allenatori, compagni di squadra, medici e fisioterapisti. Grazie anche a tutti coloro che lavorano “dietro le quinte” a Milanello, sono loro il vero motore del Milan, grazie a loro ogni giorno ci sentiamo a casa, in famiglia. Grazie a tutti i tifosi milanisti, che ci hanno sempre sostenuto, nei momenti belli e in quelli più duri: il boato di San Siro è qualcosa di speciale, che non dimenticherò mai. Sarete sempre nel mio cuore!!".