14 Giugno 2021
16:53

La Repubblica Ceca batte 2-0 la Scozia nel segno di Patrik Schick: doppietta e gol da favola

La Repubblica Ceca batte 2-0 la Scozia e guadagna i primi tre punti nel girone D degli Europei mettendosi a pari punti con l’Inghilterra. Patrik Schick ha segnato la doppietta decisiva e il gol del raddoppio è stata un’autentica perla. Il tiro da 45.5 metri con il pallone calciato da centrocampo, è già diventato il gol più bello di questo prime gare degli Europei.
A cura di Fabrizio Rinelli

La Repubblica Ceca vince 2-0 contro la Scozia nell'esordio agli Europei 2021. La nazionale di Silhavy si prende i primi tre punti del girone D e si mette a pari punti con l'Inghilterra che ieri aveva battuto la Croazia. Protagonista della gara è stato Patrik Schick che ha messo a segno una doppietta. Il secondo gol è stato a dir poco da favola, realizzato da una distanza di 45.5 metri con il pallone calciato da centrocampo. A tutti ha ricordato le prodezze di Diego Armando Maradona.

Schick decide il primo tempo a favore della Repubblica Ceca

Il primo tempo di Scozia-Repubblica Ceca inizia praticamente al 30′ quando è stato Robertson a suonare la carica alla sua nazionale con un sinistro all'interno dell'area di rigore respinto in angolo da una super parata di Vaclik. Un'azione che di fatto sblocca le due squadre dall'emozione e la paura dell'esordio in questi Europei.

Ecco perché, sempre supportati da un super Robertson, gli scozzesi si riportano ancora una volta in avanti con il tiro dalla distanza di McGinn che però finisce respinto dalla difesa avversaria con tante proteste da parte dei padroni di casa che recriminano per un possibile tocco di mano e quindi per un calcio di rigore. Ma la doccia gelata per la Scozia arriva nel finale di tempo con il gol di Schick che su cross stupendo di Coufal da destra, trova l'ex attaccante di Sampdoria e Roma (oggi al Bayer Leverkusen) bravo a centrare l'angolino giusto alla destra di Marshall per l'1-0 dei cechi.

La maglia di Schick da centrocampo chiude la partita

Nel secondo tempo la Repubblica Ceca ricomincia forte, con la consapevolezza di voler chiudere subito la partita. Il tiro di Darida prova ad impensierire subito Darida. La traversa di Hendry poi sembra aver definitivamente rimesso in gioco la Scozia che però non aveva fatto ancora i conti con Patrik Schick. L'attaccante del Bayer Leverkusen nel secondo tempo ha raccolto una palla recuperata da Jankto a centrocampo e ha calciato di prima intenzione, con il sinistro, una traiettoria pazzesca da 45.5 metri che si è infilata alle spalle di Marshall che era rimasto fuori dai pali.

Un gol alla Maradona, quello messo a segno dal giocatore che è riuscito a strappare gli applausi del pubblico di Glasgow. Da quel momento in poi la Repubblica Ceca, in vantaggio di due gol, ha dovuto solamente gestire la partita trovando dall'altra parte una Scozia che non ha avuto più la forza di reagire tranne qualche timida occasione nei minuti finali di gara. Al triplice fischio sono proprio i cechi a festeggiare la vittoria e i primi 3 punti di questi Europei.

Né Insigne, né Chiesa: il gol più bello degli Europei è quello alla Maradona di Schick
Né Insigne, né Chiesa: il gol più bello degli Europei è quello alla Maradona di Schick
Cristiano Ronaldo vince la Scarpa d'Oro agli Europei anche se Schick ha segnato gli stessi gol
Cristiano Ronaldo vince la Scarpa d'Oro agli Europei anche se Schick ha segnato gli stessi gol
Esagerata la Lazio di Sarri: 10 gol in amichevole. Bene anche Cagliari e Sassuolo
Esagerata la Lazio di Sarri: 10 gol in amichevole. Bene anche Cagliari e Sassuolo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni