113 CONDIVISIONI
18 Maggio 2021
11:43

La frustrazione di Harry Kane: ha comunicato al Tottenham che vuole andar via

Secondo quanto riportato da Sky Sports, Harry Kane avrebbe comunicato al Tottenham di voler lasciare gli Spurs a fine stagione, prima dell’inizio degli Europei, dove sarà protagonista con la maglia della nazionale inglese. The Hurricane sarebbe stanco di non poter competere ad altri livelli e vorrebbe restare in Inghilterra: Manchester City, Chelsea e Manchester United sono alla finestra.
A cura di Valerio Albertini
113 CONDIVISIONI

Harry Kane vuole lasciare il Tottenham. Secondo quanto riporta Sky Sports, il centravanti della nazionale inglese avrebbe comunicato alla società del presidente Daniel Levy la sua intenzione di lasciare gli Spurs a fine stagione, prima dell'inizio degli Europei. L'attaccante inglese avrebbe manifestato la sua frustrazione per l'impossibilità di competere ad altri livelli con il club di Londra, ancora a secco di trofei da quando The Hurricane veste la maglia del Tottenham. Ora è pronta a scatenarsi un'asta internazionale per uno degli attaccanti più forti al mondo, ma difficilmente Levy agevolerà la sua partenza.

Il malcontento di Kane e la sua situazione contrattuale

Già un anno fa, Kane aveva pensato di lasciare gli Spurs, salvo poi ripensarci per riprovare a portare a casa qualche trofeo sotto la gestione di José Mourinho. La stagione deludente del Tottenham, fuori per il secondo anno di fila dalla Champions League e sconfitto dal Manchester City nella finale di Carabao Cup, avrebbero convinto il centravanti a mettersi alla ricerca di sfide più ambiziose. Difficilmente, però, il presidente Levy deciderà di privarsi del suo simbolo. Il numero 10, infatti, è cresciuto nelle giovanili del Tottenham, dove è tornato nel 2013 dopo una girandola di prestiti. Da 8 anni, Kane è il volto dell'attacco degli Spurs e anche quest'anno è in testa alla classifica cannonieri della Premier League con 22 gol, al pari di Salah. Probabilmente, se vorrà lasciare il club di Londra, The Hurricane sarà costretto a forzare molto la mano, con il rischio di arrivare a una rottura tanto con la società quanto con la piazza. Il centravanti della nazionale inglese, infatti, ha un contratto ancora lungo, in scadenza nel 2024, e il prezzo del suo cartellino è superiore ai 100 milioni di euro, cifra proibitiva per qualunque club visti i tempi che corrono.

Dove andrà Harry Kane?

Il ventisettenne vorrebbe restare in Inghilterra. Manchester City, Chelsea e Manchester United si sono già messi alla finestra, anche se Kane non disdegnerebbe comunque un approdo in Liga. I citizens sono favoriti nella corsa al centravanti. Oltre a dover sostituire Aguero, infatti, il numero 10 degli Spurs non hai nascosto la sua ammirazione per Pep Guardiola, con cui spera ancora di lavorare. I blues sono alla ricerca di una punta dopo la deludente annata di Timo Werner e Kane è sicuramente uno dei nomi in cima alla lista insieme a Erling Haaland, anche se difficilmente il simbolo del Tottenham accetterà di trasferirsi in un altro club londinese. Sullo sfondo, infine, resta il Manchester United, che ha appena rinnovato il contratto di Edinson Cavani per un altro anno e probabilmente non avrà intenzione di acquistare un altro riferimento offensivo. In Spagna, il Barcellona sembra essere a un passo dal piazzare il colpo Aguero, mentre il Real Madrid è pronto a rivoluzionare l'organico. Con le difficoltà per arrivare a Mbappé, chissà che Florentino Perez non si convinca a puntare tutto su uno dei migliori cannonieri inglesi di tutti i tempi. Sempre che il presidente Daniel Levy sia d'accordo a venderlo.

113 CONDIVISIONI
Osimhen disse no al Tottenham, la bocciatura di Mourinho: "Se ha paura, non può giocare con noi"
Osimhen disse no al Tottenham, la bocciatura di Mourinho: "Se ha paura, non può giocare con noi"
Reguilon avvisa l'arbitro e salva la vita a un tifoso, Newcastle-Tottenham si ferma per i soccorsi
Reguilon avvisa l'arbitro e salva la vita a un tifoso, Newcastle-Tottenham si ferma per i soccorsi
Kessié come Calhanoglu, iniziano le grandi manovre per l'addio al Milan: proposto all'Inter
Kessié come Calhanoglu, iniziano le grandi manovre per l'addio al Milan: proposto all'Inter
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni