21 Maggio 2021
20:32

Klopp tifa contro i suoi giocatori agli Europei: “Se uscissero prima non ne sarei dispiaciuto”

Jurgen Klopp, ha parlato nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Crystal Palace che potrebbe valere la qualificazione alla Champions League per il Liverpool. Il manager dei Reds si è soffermato sui suoi calciatori che saranno impegnati con agli Europei e ha affermato: “Se uno o due dei miei uscissero anzitempo non ne sarei dispiaciuto…”.
A cura di Vito Lamorte

Jurgen Klopp e il suo Liverpool domenica hanno un importante traguardo da raggiungere: il quarto posto in Premier League e la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Dopo un torneo con molte difficoltà tra Covid-19 e infortuni, Reds hanno agganciato il quarto posto nel penultimo turno e nell'ultima giornata contro il Crystal Palace possono suggellare la loro partecipazione al massimo torneo continentale anche il prossimo anno. La squadra di Anfield Road è attualmente quarta a pari punti con il Leicester, ma con una differenza reti migliore (+24 i Reds e +20 le Foxes). Il tecnico del Liverpool ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Crystal Palace e non ha usato mezzi termini per descrivere la sfida di domenica: "Dobbiamo solo vincere la partita ed è quello che sappiamo". Nella gara d'andata i Reds vinsero con un clamoroso 7-0 a Selhurst Park ma l'allenatore tedesco non vuole nemmeno sentir parlare di quel match e responsabilizza i suoi calciatori: "Il risultato dell'andata è irrilevante. Dobbiamo solo assicurarci di essere al meglio, tutto è nelle nostre mani e dobbiamo solo chiudere una stagione intensa al meglio". 

Klopp si è lasciato andare ad una battuta in merito ai suoi calciatori che saranno impegnati con le loro nazionali per gli Europei: "Se uno o due dei miei uscissero anzitempo non ne sarei dispiaciuto…". Il manager del Liverpool, onde evitare polemiche e discussioni, ha chiarito subito la sua affermazione dicendo che per lui è fondamentale tornino sani e senza infortuni e che il resto non conta. L'allenatore tedesco si è sempre fatto notare per la sua spontaneità e anche questa dichiarazione rimarrà certamente tra quelle che verranno ricordate.

In un'intervista per Sky Sports, l'ex tecnico del Borussia Dortmund è stato chiaro anche sui suoi piani futuri e ha spiegato che la sua intenzione è quella di tenere fede al contratto attuale con il Liverpool fino il 2024 ma poi andrà via. Nessun rinnovo in vista per Klopp, che ha affermato: "Non è nei miei piani fare l'allenatore da vecchio".

Bufera Liverpool dopo le parole di Klopp: chiesta un'indagine per false positività al Covid
Bufera Liverpool dopo le parole di Klopp: chiesta un'indagine per false positività al Covid
Van Dijk troppo pigro contro il Chelsea, ma la colpa è di Klopp: "Sono ossessionati"
Van Dijk troppo pigro contro il Chelsea, ma la colpa è di Klopp: "Sono ossessionati"
Eriksen ha ricevuto un'offerta seria, contratto di 6 mesi: "Sarebbe come tornare a casa"
Eriksen ha ricevuto un'offerta seria, contratto di 6 mesi: "Sarebbe come tornare a casa"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni