Mondiali in Qatar 2022
23 Novembre 2022
15:02

John Herdman, l’allenatore “dei due generi” che vuole stupire ancora con il Canada

John Herdman ha portato ai Mondiali sia la Nazionale femminile che quella maschile del Canada, primo nella storia a riuscirci. In Qatar con i vari Larin, David e Alphonso Davies sarà una mina vagante.
A cura di Jvan Sica
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

C’è un allenatore inglese che ai Mondiali in Qatar sarà seguito dall’intero popolo del suo Paese e che, qualsiasi risultato la Nazionale otterrà, sarà per sempre ringraziato e sicuramente riconfermato alla guida della squadra. Non stiamo parlando di Southgate, sempre più malvisto e messo in discussione in Inghilterra, ma di John Herdman, che ha riportato il Canada ai Mondiali dopo 36 anni di assenza.

Herdman nasce a Consett, nel nord dell’Inghilterra e si laurea all’Università di Leeds in Scienze dello Sport. Gioca a calcio in campionati amatoriali, ma nasce praticamente allenatore. Inizia a farlo nelle giovanili del Southampton quando lui è appena qualche anno più vecchio dei calciatori che allena e mentre si ritrova alcuni di loro come studenti, in quanto è il loro professore di Educazione Fisica. Si stanca però subito di un coinvolgimento part-time e delle poche opportunità che gli dà il calcio inglese e cerca un progetto più grande, che lo coinvolga di più, scegliendo di andare in Nuova Zelanda.

John Herdman in Nuova Zelanda, quando era il ct della Nazionale femminile tra il 2006 e il 2011
John Herdman in Nuova Zelanda, quando era il ct della Nazionale femminile tra il 2006 e il 2011

Appena arrivato viene subito cooptato dalla Federazione che dopo tre anni gli affida la Nazionale femminile, guidata dal 2006 al 2011. Herdman letteralmente crea la Nazionale di calcio neozelandese, facendola arrivare a un buon livello internazionale in pochi anni. Prima di lui la Nuova Zelanda non aveva mai partecipato ai Giochi Olimpici né ai Mondiali. Con lui in panchina partecipa a due Mondiali e alle Olimpiadi di Pechino 2008, capitando in un girone terribile ma dando filo da torcere a due squadroni come Norvegia e Giappone, per soccombere poi 4-0 contro gli Stati Uniti alla fine medaglia d’oro.

Il suo modo di fare calcio e soprattutto di gestire ogni aspetto della squadra e dell’organizzazione viene subito notato dai dirigenti canadesi, che lo chiamano per guidare la Nazionale femminile dal 2011. Il materiale umano in Canada è molto diverso rispetto alla Nuova Zelanda e Herdman vince subito. Ai Pan American Games del 2011 il Canada batte il Brasile ai rigori. I due grandi eventi successivi sono le due Olimpiadi di Londra e Rio de Janiero, dove riesce ad ottenere due bronzi, vincendo prima una finalina contro la Francia (dopo la più bella partita della storia del calcio femminile: USA-Canada, semifinale olimpica, 4-3 per le americane che vincono con un gol di Alexandra Morgan al 123’ dei tempi supplementari) e poi un’altra in Brasile contro le padrone di casa.

Herdman ct della Nazionale femminile canadese
Herdman ct della Nazionale femminile canadese

Si arriva poi così a quello che stiamo vivendo oggi. L’8 gennaio 2018, in maniera del tutto inaspettata per la prassi del calcio mondiale, ma con una visione assolutamente geniale per chi ha visto come pensa e fa mettere in pratica il calcio John Herdman, dalla Nazionale femminile del Canada (lo sviluppo del suo lavoro lo scorso anno ha portato all’oro olimpico) passa a quella maschile, stupendo tutti coloro che non conoscevano questo bravissimo allenatore. Il coraggio della Federazione fa il pari con il coraggio di Herdman, il quale poteva tornare in patria e allenare la Nazionale femminile dell’Inghilterra, approfittando della crescita del movimento che questa estate ha portato alla vittoria degli Europei.

Herdman a capo del Canada che guida come ct dal 2018 e che ha trascinato alla fase finale mondiale in Qatar
Herdman a capo del Canada che guida come ct dal 2018 e che ha trascinato alla fase finale mondiale in Qatar

La Federazione canadese gli ha dato non solo la Nazionale ma soprattutto il futuro del calcio del Paese. Herdman è anche Direttore Nazionale di tutte le formazioni nazionali a partire dai 14 anni in su. Quello che Herdman doveva fare infatti era costruire una Nazionale del Canada più che accettabile per il grande appuntamento dei Mondiali casalinghi (da organizzare con USA e Messico) del 2026. Ma Herdman non ha aspettato tutto questo tempo e ha bruciato le tappe.

Ha trascinato la Nazionale dal 72esimo al 40esimo posto del Ranking FIFA, il più grande balzo in avanti del 2021. Ma non è finita qui, perché a febbraio del 2022 il Canada era in 33esima posizione. Cosa era successo per arrivare così in alto? Ha prima stravinto il primo girone di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022, vincendo tutte le partite contro Suriname, Bermuda, Aruba e Isole Cayman, poi nel girone finale formato da 8 squadre dell’area Nord e Centro americana, ha giocato 14 gare, con 8 vittorie, 2 pareggi e solo 2 sconfitte. Il Canada ha pareggiato in USA per 1-1, pareggiato in Messico, all’Estadio Atzeca, dominando per alcuni tratti della partita, in casa ha battuto il Costa Rica, il Messico e gli Stati Uniti, le altre tre squadre che parteciperanno a Qatar 2022.

La gioia dei giocatori canadesi che festeggiano la qualificazione ai Mondiali in Qatar 2022
La gioia dei giocatori canadesi che festeggiano la qualificazione ai Mondiali in Qatar 2022

Ha terminato il girone al primo posto in classifica. Insieme a questo ha migliorato e fatto diventare calciatori desiderati dalle grandi squadre europee gente come Cyle Larin, che oggi gioca al Club Brugge, Jonathan David, oggi al Lille e dando centralità ed esaltando il grande talento e la immensa forza di Alphonso Davies, strepitoso laterale del Bayern Monaco che in Nazionale è un tutto-campista capace di spaccare qualsiasi partita.

Tutto questo ha portato il Canada ai Mondiali, dopo la sola apparizione del 1986, con il 69% di vittorie in 45 partite, e ha fatto di John Herdman il primo ct della storia ad aver portato nella più importante competizione calcistica internazionale sia una Nazionale femminile che una maschile. Quando il Canada è stato sorteggiato con Belgio, Croazia e Marocco, molti hanno pensato che la storia dell’allenatore dei due generi era molto bella ma che sarebbe finita senza grandi squilli già al girone iniziale. Quello che Herdman ha inculcato ai suoi ragazzi è una frase divenuta una specie di mantra: “Non chiedere nulla, non aspettarti nulla, ma fai di tutto per vincere”. A una squadra che segue questi dettami e con un allenatore così, niente può essere negato.

1000 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
1 - 1
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
2 - 2
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
1 - 0
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
1 - 2
Francia
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
3 - 0
Croazia
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Francia
2 - 0
Marocco
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
2 - 1
Marocco
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Argentina
3 - 3
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
8
Mbappé (Francia)
7
Messi (Argentina)
4
Álvarez (Argentina)
Giroud (Francia)
3
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni